18 acconciature anni 80 da uomo che andranno nel 2020!

Sono sicuro ti stai chiedendo perchè mai, un individuo sano di mente, dovrebbe scegliere mai delle acconciature anni 80 da uomo nel 2020, quando sono trascorsi ormai 40 anni.. eh già, quasi mezzo secolo! Tantissimo vero?

“Certamente saranno i soliti tagli di capelli da anziano…”, non direi proprio! Gli acconciatori e gli hairstylist si evolvono in continuazione, abbracciando all’unisono tecnologia ed innovazione.

E’ però attraverso lo scontro con la realtà quando ci rendiamo conto che quanto è stato fatto non è tutto da cancellare o da accantonare, bensì possiamo creare arte nuova, migliore, se dai tagli di capelli del passato aggiungiamo l’anima e l’eccentricità che caratterizza i tagli moderni.

Ecco a te presentate le 18 acconciature anni 80 da uomo che dovrai per forza di cose portare nel 2020!

18 Acconciature da uomo anni 80

1. Taglio Mullet o alla tedesca

Taglio Mullet acconciature anni 80

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/430164201908950023/

Il taglio Mullet o alla tedesca è una delle acconciature anni 80 da uomo che andavano per la maggiore, infatti oltre ad essere un taglio iconico, è anche un’acconciatura diventata un cult di stile in tutto il mondo.

Come puoi vedere è un taglio da uomo anni 80 che si presenta accattivante, ed è composto dalla parte superiore e frontale più corta, molte volte accompagnata da una frangia, mentre la parte posteriore viene lasciata crescere lunga

Si abbina in maniera egregia con la maggior parte delle forme del viso.

E’ inoltre un taglio che spicca molto, in quanto davvero caratteristico, ed è portato nel 2020 da artisti, hairstylist e designer stravaganti ed eccentrici.

Un taglio esoso e creativo, per persone dalle spiccate doti inventive. Nella foto puoi vedere un’acconciatura anni 80 rimodernata e riadatta come taglio alla mullet da uomo 2019-20, con una sfumatura eccellente al lato e dei capelli lunghi ricci dietro.

2. Capelli all’indietro

Capelli all'indietro da uomo

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/553098397987697949/

Che tu sia un broker indaffarato, che corre su e giù per le Avenue di New York o che invece tu ti occupi di “affari abbastanza sospetti” non sta a me giudicare, io posso consigliarti solamente delle acconciature anni 80 da uomo, come questo modello caratterizzato dai capelli all’indietro, un taglio da vero globetrotter.

Era il modello di capelli dei personaggi facoltosi, agenti di cambio, investitori per conto di multinazionali o business manager, solamente uomini con spiccate facoltà logiche ed economiche potevano sciorinare questo taglio di capelli all’indietro come se nulla fosse. E nel 2020 è rimasto tale. Un esempio cinematografico? Lo straordinario Christian Bale che interpretava Patrick Bateman, neanche a farlo apposta, un investitore bancario.

Un gel, un pettine e per finire un fantastico spray lucidante, per rendere la tua acconciatura all’indietro sensazionale ed avanguardistica.

3. Capelli fino alle spalle da uomo

Capelli lunghi fino alle spalle anni 80

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/591941944757980985/

E’ l’anno di transizione, che va dai capelli lunghissimi delle band Metal Rock degli anni 7o fino a giungere alle acconciature anni 80 da uomo dove a fare da padrone c’erano dei capelli lunghi ma fino alle spalle. Degli anni deliziosi per i veri feticisti del Rock in tutta la sua magneficenza.

Per dare un tono più sensuale e profondo ai tuoi capelli che arrivano fino alle spalle ti consiglio di aggiungere una piccola quantità di spray marino oppure una cera in polvere per ottenere l’effetto “appena sveglio” dal letto.

Sarà un successo, credimi! Corti,lisci o mossi, i capelli lunghi fino alle spalle possono essere portati in tutti i modi possibili.

4. Ricci selvaggi e naturali

Capelli naturali ricci e selvaggi anni 80

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/737816351439932246/

Un taglio di capelli prettamente appartenente agli anni 80 è quello che prevede dei capelli ricci, selvaggi e naturali, senza stare a prendere troppa cura dell’acconciatura, lasciando i capelli fluire secondo il loro naturale moto.

Qualunque sia il tuo modo di portarli, che siano a mezz’altezza, corti e sopra lunghi o accompagnati da una sfumatura corta lateralmente non ha importanza, ciò che ti farà svoltare saranno i tuoi ricci: selvaggi e naturali all’ennesima potenza. Vuoi avere o no il tuo personalissimo look da Re della Foresta sexy?

5. Capelli con riga laterale texturizzati

Riga laterale e sopra texturizzati tagli anni 80 uomo

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/697354323521855730/

Leggera, soffice, spensierata, non ci sono aggettivi migliori di questi per descrivere l’acconciatura anni 80 da uomo che tra l’altro, annovera una riga laterale, e nella parte superiore dei capelli texturizzati gonfi.

Separa in maniera delicata i capelli, senza lasciare delle marcature definite e nette, fa in modo che l’effetto sia il più spontaneo possibile, potrai farlo senza pettinare, semplicemente aiutandoti con le mani. Ricordati di gonfiare bene le radici dei capelli, aiutandoti con phon e spazzola, per ottenere quell’effetto anni ’80 tanto decantato. Per uno styling spaventosamente definito consiglio gli spray volumizzanti, rivoluzioneranno il tuo modo di concepire le tue acconciature!

6. Pompadour

Acconciature anni 80 Pompadour

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/498844096217619045/

Tra tutte le acconciature anni 80 da uomo, quella Pompadour regala da sempre immense soddisfazioni, oltre che per il valore storico e culturale, quasi secolare, anche per le modernizzazioni e i riadattamenti di questo elegante e classico taglio da uomo fatti negli ultimi dieci anni.

E’ dal XVIII secolo fino a quasi gli anni ’50 che la pettinatura Pompadour aiuta milioni di ragazzi scapestrati a fare colpo sulle loro “belle” solamente grazie al fascino che un ciuffo gonfio può suscitare.

Un’acconciatura da uomo che è tutto basata sul volume, una bella messa in piega cotonata e voluminosa, portando la spazzola a 90°, dando al capello il massimo volume, come se fosse elettrizzato verso l’alto. Se desideri un effetto rockabilly anni ’60 vai di brillantina e pasta modellante, per uno stile da gentiluomo d’altri tempi.

7. Capelli rosa

Acconciature anni 80 uomo capelli rosa

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/572731277609797521/

Anche se può sembrare una combinazione moderna, il colore rosa è stato usato in larga misura durante la fine degli anni ’80 inizi anni ’90, sebbene già a fine anni ’70, con l’avvento della New Wave ( Non sto parlando di trap)  si intravedevano degli spiragli creativi con scelte di colore dei capelli molto fantasiose e varie. Palette di colori vivaci, dall’arancio, succoso ed energico al verde, pallido e malaticcio.

Per questa sottocultura i colori non erano altro che manifestazioni dei propri sentimenti e della propria indole, il colore rosa poteva rappresentare sovversione, ma al tempo stesso eleganza e freschezza.

E’ tra le acconciature anni 80 da uomo migliori se sei un tipetto estroso e fecondo, amante degli estremi e delle tendenze.

8. Taglio Alto o Flat Top

Taglio Flat Top anni 80 da uomo

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/687713805569219601/

Tra le acconciature anni 80 da uomo, una delle più comuni, specialmente per la tipologia di capelli afro, dunque ulotrici e molto ricci ed ondulati, è la sfumatura molto alta che arriva fino in cima alla testa.

I capelli vengono pettinati (con un pettine specifico per capelli afro) tutti verso l’alto, e vengono eretti, in piedi, dove vengono tagliati e rasati tutti ad una stessa lunghezza.

L’intento è quello di rendere il risultato finale simile ad una tavola, liscia e perfetta.

Siccome è un taglio diverso, irriverente, che balza all’occhio, desterai, per ovvie ragioni, gli sguardi di tante persone…ehi, ma questo è positivo, perché vuoi uno stile che sia tuo e non una copia trita e ritrita già vista in giro. E’ positivo essere differenti!

E’ ottimale come taglio di capelli se sei un ragazzo africano ed hai questa tipologia di capelli o anche caucasico ed hai i capelli lisci, nel mezzo è un po’ difficile ottenere queste acconciature anni 80 da uomo. Puoi ricreare lo stile degli anni 80 solamente direzionando i capelli con phon e spazzola verso l’alto, mantenendoli eretti con un prodotto fissante energico, una cera per capelli o un gel.

9. Ricci alla Jheri

Ricci alla Jheri acconciature anni 80 da uomo

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/118993615126993414/

Tra le acconciature anni 80 da uomo, un taglio figurativo è senz’altro quello dei capelli ricci alla Jheri, ma da cosa deriva il suo nome? Fu uno stile di taglio inventato ed appurato dall’acconciatore statunitense Jheri Redding.

Consiste in un’acconciantura ondulata permanente risalente al periodo degli anni 80, molto popolare tra gli artisti afro-americani, degli esempi?

Il numero uno della musica Pop mondiale Michael Jackson, Lionel Ritchie, oltre che all’MC Ice Cube, mostro sacro della scena Hip-Hop. Questo ricciolo alla Jheri molto stretto ma poco boccoluto ha un aspetto davvero lucente e brillante, tanto da regalare un fascino naturale e ribelle a chi lo indossa. Va bene sia che tu porta delle lunghezze di capelli ricci corte sia anche abbastanza lunghe, coi ricci Jheri puoi divertirti!

10. Taglio alla moicana alto

Taglio alla moicana alto acconciature anni 80 da uomo

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/473722454554138510/

Ciuffoni sovradimensionati e lunghezze esagerate, non potevano che essere gli anni dei tagli alla moicana (mohawk), uno stile che rispetta la tempra ed il carattere degli Indiani d’America, forti, liberi, spirituali e determinati, dai quali trae ispirazione questo taglio.

Lo stile è pungente, tagliente come i ciuffi che sbucano appuntiti dal centro della testa fino a congiungersi con la nuca. Questo taglio è una dichiarazione “Sono un duro, lo sai?!?”.

Un taglio alla moicana ha dalla sua parte un’eccelsa malleabilità stilistica, puoi abbinarlo a sfumature basse, alte o medie,un taglio taper oltre agli stessi tagli corti lunghi ai lati e più lunghi sopra.

Infine potrai sempre sfoderare uno stile aggressivo e giovanile abbinando un taglio alla moicana lungo con una bella barba rifinita e sagomata oppure portare tutte lunghezze dei capelli all’indietro.

11. Capelli lisci effetto piumato

Capelli lisci piumati anni 80

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/357614026654115741/

A cavallo tra gli anni 70 e gli anni 80 i capelli piumati o lisci effetto setoso andavano per la maggiore: i “capelloni”, come amavano definirsi, erano caratterizzati da un taglio di capelli scalato, più corto davanti, con righe centrali e laterali, mentre nella parte posteriore lunghi e mossi.

Il taglio viene effettuato in maniera stratificata, prendendo delle singole porzioni di ciocche di capelli e spingendo gli stessi verso la parte di dietro, in modo da accentuare la lunghezza posteriore.

Non scegliere questo taglio di capelli se hai già una fronte tondeggiante, o questa apparirà ancora più larga e visibile, abbinalo invece se hai una facca triangolare ed allungata.

12. Capelli a tronco d’elefante

Capelli a tronco d'elefante anni 80

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/163959242672885862/

Il nome è imbarazzante, ma tra le acconciature anni 80 da uomo, quella a tronco d’elefante è la più stupefacente e creativa.

A dire il vero, come modello, ricorda molto il film “Cry Baby” con protagonista Johnny Depp, nel quale tutti gli interpreti maschili indossano quest’acconciatura che somiglia molto alla proboscide d’un elefante, incluso Depp ovviamente.

Lo stesso David Lynch, artista e regista eclettico ha più volte portato dei capelli a tronco d’elefante, anche in tempi non sospetti (2011); questo a dimostrazione dell’attualità del taglio di capelli anni 80.

13. Permanente ai capelli nell’uomo

Permanente capelli uomo acconciature anni 80

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/452541462558225137/

Uno dei trend e dei modelli di capelli prediletti dai fanatici degli “Eighties” è quello di scegliere una permanente per i capelli nell’uomo, un processo chimico che consiste nel modificare in maniera permanente la struttura dei capelli, facendogli assumere una forma riccia e boccolosa.

Tra le acconciature anni 80 da uomo la permenanente era molto frequente, in particolar modo tra le donne che avevano dei capelli strettamenti vorticosi ed arricciati. Allo stesso modo l’uomo amava adornare i propri capelli ricci, quasi ad assomigliare ad un barboncino. Nel 2020 esistono trattamenti di permanente che rendono i capelli ricci ma i ragazzi ormai non tendono a chiedere capelli troppo riccioluti, ma desiderano dei ricci più morbidi e leggeri, quasi fluttuanti.

La lunghezza preferita per questo taglio è quella media, ma potrai benissimo avere una sfumatura bassa o un bel doppio taglio che risalta i bei ricci. Ricordati dello syling della tua acconciatura, utilizzando dei prodotti come schiume o attivatori per capelli ondulati/ricci.

14. Capelli decolorati

Capelli decolorati anni 80

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/851321135798916269/

Il trend dei capelli decolorati biondi non finirà mai, tutto parte da alcune acconciature anni 80 da uomo, dove potevamo notare cantanti quali Van Halen, Billy Idol ma anche l’indimenticato David Bowie portare dei capelli biondi, solitamente ossigenati anche a dosi elevate di ossigeno (40 volumi).

Al giorno d’oggi i prodotti sono avanzati e decolorare i capelli in maniera netta ed efficace è possibile, anche senza il rischio di bruciacchiarsi i capelli nel tentativo di diventare biondi come il sole. Cambiano anche le tecniche e le modalità ed i risultati saranno davvero interessanti!

15. Taglio Undercut

Taglio undercut anni 80 acconciature

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/498914464963137114/

Dai primi movimenti punk, stabilitisi nei primi anni ’70 il taglio anni 80 Undercut, ossia corto lateralmente e lungo sopra, ha trovato sempre più approvazione e consens, in particolare tra i giovanotti con le loro imponenti acconciature anni 80 da uomo.

Questo taglio di capelli anni 80 è molto simile ad un Faux Hawk o taglio alla moicana finto, in quanto la lunghezza superiore si ferma al centro testa e non si este fino alla zona in corrispondenza della nuca.

Modella questo taglio di capelli a tuo piacimento, aggiungendo volume e struttura laddove servisse, e attraverso le tue dita gioca con i ciuffi, aggiungendo piccole quantità di cera per renderlo più acuminato e ribelle.

16. Ciuffo tirato all’indietro

Ciuffo tirato all'indietro uomo anni 80

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/839569555506071151/

Uno dei modi più semplici per ottenere delle acconciature anni 80 da uomo, che siano semplici ed accurate è quello di affidarsi al sempreverde ciuffo, che conserva da tempo immemore un fascino nostalgico intramontabile.

Il look è quello alla Leonardo Di Caprio dei primi esordi al cinema, per capirci quello da studente di college che la sa’ lunga, ma che mantiene quell’aria da eterno fanciullo.

Se invece ti senti un eterno Peter Pan (ovviamente solamente per il tuo look) allora il ciuffo tirato all’indietro è un taglio che fa per te.

Puoi usare una lacca per capelli, forte o leggera a seconda della texture del tuo capello, se è già duro e resistente leggera, se è sottile e sfibrato forte, senza eccedere o sporcherai troppo il capello. Portare i capelli all’indietro poi sarà un tocco di stilo irrimedabilmente piacevole, che non vorrai farti mancare.

17. Sfumatura alta con taglio alto

Sfumatura alta con taglio alto

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/826973550309560443/

La sfumatura alta nei capelli è un fantastico compromesso per l’uomo quando si reca dal proprio barbiere o parrucchiere di fiducia, ed il motivo è tanto semplice quanto banale.

I capelli ricresceranno alla stessa velocità ma, avendo rasato a pelle una buona porzione di capelli, ci vorrà più tempo affinché ricresca in maniera sufficiente per andare nuovamente dal barbiere (nessun escamotage eh!).

E’ il taglio degli anni d’oro della musica hip-hop, come direbbe una canzone recente di Jake La Furia e Max Pezzali. L’atmosfera è quella di fine anni 80 inizi anni 90 con la febbre della Golden Age che investe proprio tutti, gli NWA, i Wu-Tang Clan la Sugarhill Gang, le band Hip-Hop, i quali hanno tracciato un solco rispetto all musica del passato, rompendo gli schemi!

Il taglio di capelli sfumato alto con il flat top in cima va bene per tutti, prova diversi stili tra di loro, combinali, e scegli quello più adatto a te, se quello a tavola piatta, come l’ottavo taglio della lista o questo, più tondeggiante e fanatico.

18. Capelli lunghi ondulati

Acconciature anni 80 da uomo capelli ondulati

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/410601691020376307/

Nella foto c’è un’icona degli anni 80, il fascinoso e fresco vincitore di Premio Oscar, Brad Pitt, che nel 2020 ha vinto l’acclamata statuetta come miglior attore non protagonista nel film “C’era una volta in America” di Quentin Tarantino.

L’attore nei primi anni 80, appena ventenne, mostrava fiero la sua lunga e folta criniera, quasi come fosse un leone, maestoso ed affascinante, da sempre una stella nel mondo dello spettacolo, non solo come attore ma anche come modello estetico di riferimento per intere generazioni.

I capelli lunghi puoi portarli ondulati leggermente, come quelli di Brad, oppure ricci e selvaggi o ancora raccoglierli in una coda di cavallo, la versatilità è il cavallo di battaglia dei capelli lunghi da uomo.

 

Leave a Reply