15 Migliori Gin al Mondo

15 Migliori Gin al Mondo: Sicuramente Non Li Conosci

0 Condivisioni

Il Gin è l’essenza dei creativi.

Non è più limitato a una manciata dei migliori marchi di Gin tradizionali, il “ginissance” (il Rinascimento del Gin) sta conquistando il mondo, un cocktail appetitoso alla volta, diventando un alcolico apprezzato e prodotto in varianti sempre più interessanti.

Migliori Gin al Mondo 15

Soltanto nel Regno Unito, si contano qualcosa come 350 distillerie di Gin, e tantissime altre sparse in tutto il Mondo (anche in Italia).

Scopri i migliori 15 Gin al mondo, disponibili in vari sapori, con botaniche e texture diverse, tutte accomunate da una sola cosa: la passione per un prodotto tradizionale.


15 Migliori Gin al Mondo

1. Migliore nel Complesso: Hendrick’s Gin

Hendrick'S Gin 44% Vol. 0,7l
  • Colore: chiaro
  • Naso: delicato, floreale, terroso, agrumato, bacche di ginepro, sentori di finocchio e liquirizia
  • Gusto: Pepato, speziato, crostato, rose, cetriolo
  • Finitura: Lunga durata, leggero, fresco, secco, cetriolo, note agrumate
  • Questo gin deve essere bevuto solo puro o con acqua Per un momento clou, mettete una fetta di cetriolo nel bicchiere Provenienza: Italy

🥃 Gradazione Alcolica: 44% Vol.

🍸 Unità di Volume: 70 cl

È quasi impossibile sbagliare scelta con una bottiglia di Hendrick’s, poiché si tratta di un marchio che sa bene come mettere d’accordo proprio tutti.

Acquista il gin Hendrick’s e potrebbe diventare rapidamente la tua signature (il tuo gin preferito) a discapito dell’occasione.

Una scelta popolare in tutto e per tutto, che ha l’ardore di spacciarsi come “uno dei gin più particolari da regalare” ed è noto per i suoi sapori straordinari e il marchio kitsch e giocoso.

Hendrick’s ha una varietà di gin sul mercato, ma il più popolare è il suo originale. Usa rosa e cetriolo combinati con 11 botaniche per creare un gin dai tratti seducenti e distinti.

È una bevanda rinfrescante, realizzata in un modo diverso da qualsiasi altro gin in vendita. Il marchio utilizza due alambicchi quasi antichi per produrre il suo pluripremiato gin, prodotto in lotti fino a 500 litri alla volta.

I suoi prodotti botanici includono ginepro, coriandolo, arancia, limone, angelica, radice di iris, bacche di cubebe, semi di cumino, camomilla, fiori di sambuco e bacche di achillea.

Con un prezzo medio, è un gin popolare che merita la sua fama.


2. Migliore per Cocktail: Brockman’s

Offerta
Brockmans Gin - 700 ml
  • Prodotto di marca Brockmans
  • Prodotto di ottima qualità
  • Ottimo come idea regalo
  • Una bevanda per qualsiasi evento
  • Può essere combinato per fare un cocktail

🥃 Gradazione Alcolica: 40% Vol.

🍸 Unità di Volume: 700 ml

Brockman’s non è altro che un gin moderno.

Con la sua elegante bottiglia nera, è un marchio che non ha paura di distinguersi dietro il bancone, proponendo un marchio Premium, che offre uno spunto su cosa ci sia al suo interno.

L’obiettivo dietro lo spirito era creare un gin diverso da qualsiasi altro disponibile sul mercato. La distilleria ha combinato conoscenze e idee per forgiare una bottiglia con un intricato equilibrio di piante botaniche dal sapore complesso.

Il gin di Brockman è abbastanza morbido da poter essere gustato liscio, ma il vero segreto sta nel mescolarlo in un cocktail.

Il profilo aromatico unico lo rende la base perfetta per un’enorme varietà di long drink diversi, in particolare quelli che enfatizzano i sapori fruttati, caratteristici dei frutti di bosco.

Usa tra i suoi ingredienti: coriandolo bulgaro, mirtilli e more e scorza d’arancia valenciana secca e agrodolce insieme a bacche di ginepro toscano per creare un gin caratteristico e morbido: perfetto per i cocktail.


3. Migliore London Dry Gin: Tanqueray

Tanqueray Gin - 1 L
  • Ottimo per un gin tonic equilibrato e una base per i cocktail
  • Equilibrio ottimo di erbe per offrire una base classica per i cocktail
  • I sapori particolari si gustano al meglio con acqua tonica, tanto ghiaccio e uno spicchio di lime
  • Un equilibrio ottimo di quattro erbe, ginepro, coriandolo, angelica e liquirizia
  • Contenuto alcolico (alc/vol): 43.1 percent_by_volume

🥃 Gradazione Alcolica: 43.1 % Vol.

🍸 Unità di Volume: 1 L

Questo marchio di successo è noto per essere assolutamente pimpante, diventando sempre uno dei gin preferiti dietro il bancone.

Non è un marchio costoso, ma la sua popolarità costante e la gamma di prodotti botanici gelosamente custodita significano che il prezzo, in futuro, potrebbe facilmente aumentare.

A differenza di molti altri marchi di gin, Tanqueray mantiene segreta la sua ricetta botanica.

In ogni caso, è noto per essere composto soltanto da quattro componenti diversi: ginepro, coriandolo, radice di angelica e liquirizia.

È un gin facile da bere e perfettamente bilanciato, che preferisce accontentare la folla piuttosto che introdurre sapori troppo azzardati ed audaci tra di loro.

Un sorso del London Dry Gin di Tanqueray ti offrirà dei sapori di ginepro con sentori di agrumi, fiori e frutta. È realizzato utilizzando la ricetta originale di Charles Tanqueray del 1830, a dimostrazione che ancora una volta, con il tempo arriva l’esperienza.

Servi questo gin con della semplice Acqua Tonica e uno spicchio di lime per ottenere i migliori risultati.


4. Miglior Gin al Mondo sotto i 40 Euro: The Botanist Isley Dry Gin

Offerta
Botanist Islay Dry Gin Gin - 70 ml
1.417 Recensioni
Botanist Islay Dry Gin Gin - 70 ml
  • Botanist islay dry gin cl.7 gin botanist islay dry gin cl.7
  • Botanist islay dry gin cl.7 gin botanist islay dry gin cl.7
  • Botanist islay dry gin cl.7 gin botanist islay dry gin cl.7
  • Prodotto realizzati con i migliori materiali
  • Alcohol_content: 46.0 percent_by_volume

🥃 Gradazione Alcolica: 46 % Vol.

🍸 Unità di Volume: 70 cl

Anche se non esiste un limite massimo per la quantità di sostanze botaniche utilizzate durante la distillazione del gin, The Botanist avanza con ben 22 diversi fiori, frutti ed erbe utilizzati in ogni bottiglia.

The Botanist viene distillato ad Islay, in Scozia, e tutti i prodotti botanici inclusi nello spirito vengono raccolti a mano sull’isola.

Islay Dry Gin di The Botanist è un gin dalla fattura Premium con una bottiglia da abbinare. È delicato ed erbaceo con un profilo aromatico floreale derivante dalla varietà di botanici utilizzati.

È anche l’unico Islay Dry Gin esistente, con mela menta, camomilla, cardo rampicante, sambuco ed erica tra molti altri prodotti botanici.

Il marchio mantiene il suo spirito selvaggio al centro di tutto ciò che fa. Incoraggia i suoi bevitori a usare le proprie abilità di dar vita a Cocktail unici con il loro gin.

Cerchi una scusa per aggiungere un po’ di creatività al tuo bere gin? The Botanist dovrebbe essere il numero uno in cima alla lista.


🥃 Ti potrebbe interessare anche: 20 Migliori Vodka: Le Marche Che Dovresti Provare


5. Miglior Gin per Budget: Beefeater – London Garden

🥃 Gradazione Alcolica: 40 % Vol.

🍸 Unità di Volume: 70 cl

Se i classici sono classici ci sarà pur una ragione, e Beefeater di London Garden è noto per essere proprio questo. Questa distilleria di gin risale al 1863 ed è stata un punto fermo nei bar per quasi altrettanto tempo.

Beefeater è diventato il gin più premiato dell’ultimo decennio ed il suo prezzo di partenza, lo rende abbastanza accessibile ai bevitori di Gin di tutto il Mondo.

La sua delicata combinazione di sapori significa che è possibile gustare il gin Beefeater liscio, anche se consigliamo sempre di mescolarlo, per dar vita ad un buon Cocktail.

Contiene un mix profumato di radice e semi di angelica, ginepro, semi di coriandolo, mandorle, liquirizia, arance di Siviglia, scorza di limone e radice di iris, che lo rendono un’ottima aggiunta a qualsiasi long drink.

È un gin audace e distinto che viene ancora prodotto a Londra, creato utilizzando la ricetta originale del fondatore James Burrough, nonostante i molti anni trascorsi.

6. Miglior Gin per Martini: Plymouth Gin Original

Plymouth Gin Original - 700 ml
  • Distillato con la medesima ricetta a partire dal 1793
  • Il gusto ricco e morbido di Plymouth è dato dall’utilizzo di sette botaniche, dell’acqua del fiume Dartmoor e del ottimo alcool neutro di cereali
  • ASPETTO: cristallino
  • OLFATTO: ricco e fresco aroma di ginepro con note di coriandolo e cardamomo
  • GUSTO: morbido, cremoso e intenso con leggere note dolci; finale lungo, elegante, fresco e aromatico Contenuto alcolico (alc/vol): 41.2 percent_by_volume; provenienza: Italy

🥃 Gradazione Alcolica: 41.2 % Vol.

🍸 Unità di Volume: 70 cl

A differenza del London Dry Gin, che può essere trovato in molte varianti in tutto il pianeta, c’è solo un marchio che vende Plymouth Gin. Ed è giustamente chiamato con lo stesso nome, l’unico e solo “Original”.

Il Plymouth Gin presenta delle lampanti differenze rispetto al London Dry Gin in quanto è leggermente meno secco, probabilmente a causa della maggiore concentrazione di ingredienti a base di radice.

Ha un sapore leggermente più terroso ed è disponibile in due produzioni principali: Standard/Original e Navy Strength (la forza della Marina).

Plymouth è un marchio classico e viene distillato presso la storica Black Friars Distillery, la più antica distilleria funzionante in Inghilterra.

È stato prodotto qui dal 1793, utilizzando una combinazione di sette botaniche ed acqua dolce di Dartmoor, all’interno di un Parco Nazionale Inglese.

Poco è cambiato nel metodo di produzione da allora, ed è questo il suo punto di forza: la tradizione.

Il gusto ricco e morbido del gin Plymouth lo rende l’accompagnamento perfetto per un Martini.

Ha vinto numerosi premi nel tempo per il suo aroma ricco e fresco e il finale elegante e aromatico. P

lymouth Gin è stato nominato nella prima ricetta Dry Martini registrata nel 1904 e, quando combinato con Vermouth Dry e una guarnizione, rende la bevanda perfetta.


7. Migliore per Gin & Tonic: Sipsmith Dry Gin

Sipsmith London Dry Gin, 700 ml
  • Prodotto di marca Sipsmith London
  • Gradazione 41,6% alc./vol.
  • Un gin secco con un finale aspro e agrumato
  • Una bevanda per qualsiasi evento
  • Può essere combinato per fare un cocktail

🥃 Gradazione Alcolica: 41.6% Vol.

🍸 Unità di Volume: 70 cl

Il Dry Gin di Sipsmith rappresenta il classico quasi perfetto: 10 botaniche, un gusto spavaldo e ricercato, in una natura tradizionale e conservativa.

È un brand, che riesce in qualche modo a rimanere un classico, pur essendo pioniere del movimento del gin artigianale.

Sipsmith utilizza un metodo di distillazione a colpo singolo, il che significa che è diluito solo con acqua, non con uno spirito neutro aggiuntivo, ed è stato il primo a reintrodurre gli alambicchi in rame dopo quasi due secoli di discontinuità.

È una distilleria molto più giovane di quanto suggerirebbe la natura del suo marchio, molto classicheggiante.

Lanciato nel 2009, Sipsmith ha già contribuito a spianare la strada a un buon gin senza mezzi termini, ricco, morbido ed equilibrato.

Al naso ha un profumo abbastanza simile a molti altri gin, ma assaggiandolo è dove questo distillato prende una piega, di profumi e sapori totalmente distinta.

Mentre il Ginepro è il corpo principale della forza, ci sono anche sentori di arance e limoni, per dar vita ad un Gin Agrumato, cassia, coriandolo per una moderata piccantezza.

Mescolalo con la tua acqua tonica preferita, per dar vita ad uno spumeggiante “Gin & Tonic”.


8. Migliore per Gusto: Opihr Oriental Spiced

Opihr Gin, Spices of the Orient London Dry Gin, con botaniche raccolte a mano, 70 cl 40% vol
  • Provenienza: Italy
  • Prodotto realizzato con materiali di alta qualità
  • La soddisfazione del cliente è il nostro obiettivo principale
  • Scopri la nostra gamma completa di prodotti

🥃 Gradazione Alcolica: 40% Vol.

🍸 Unità di Volume: 700 ml

Sebbene il gin non sia tipicamente un alcolico da gustare così, liscio, il Gin speziato di Opihr potrebbe essere solo l’unica eccezione alla regola.

Pronunciato “O-piir”, il marchio è un relativamente principiante sulla scena dei superalcolici che offre un sapore avventuroso dall’inizio alla fine.

Opihr rifiuta con orgoglio di espandersi, mantenendo salda la sua unica offerta: lo Spiced London Dry Gin. È una bevanda con una differenza che si gusta al meglio con ghiaccio o pulita per assaporare davvero ogni botanica utilizzata.

Opihr è fatto con bacche di Cubeb indonesiane, pepe nero indiano e coriandolo marocchino tra gli altri prodotti botanici, che si uniscono per produrre una bevanda speziata unica.

È un gin rinfrescante con un tocco di agrumi, con un giocoso cucchiaio di spezie sperimentato fino in fondo. Non vuoi sorseggiarlo pulito? Provalo con dell’acqua tonica, ma niente che sia più pesante oppure ti perderai alcuni dei sapori più delicati.


9. Migliore per Negroni: Monkey 47 Schwarzwald Dry Gin

Offerta
Monkey 47 Schwarzwald Dry Gin, 500ml
  • 47 ingredienti per dare vita a un gin moderno
  • Un vecchio recipiente del mondo farmaceutico, sigillato con un tappo del miglior sughero portoghese che offre una perfetta combinazione tra conservazione e ossidazione
  • Aspetto cristallino
  • Ricchissimo di aromi, tra cui spiccano ginepro, agrumi, pepe e spezie
  • Gusto fresco, complesso, pepato, pieno di carattere Finale unico e sorprendente

🥃 Gradazione Alcolica: 47% Vol.

🍸 Unità di Volume: 500 ml

Originario della Foresta Nera in Germania, Monkey 47 utilizza ben 47 botanici differenti nel suo gin.

È un marchio convinto che più grande è il numero e la biodiversità dei botanici è meglio quando si tratta di combinazioni di sapori

Ed utilizza di tutto, dalle mandorle e menta al pimento e al pomelo di miele nel suo processo di distillazione.

Tra le botaniche ci sono anche sei diversi tipi di pepe.

La sua arma segreta, a conferirgli un profilo aromatico unico deriva dai mirtilli rossi aggiunti, originari direttamente dalla Foresta Nera.

È un marchio che gode del suo status di culto, grazie alla sua palette di sapori e gusti complessa.

Il vasto numero di botaniche rende questo gin molto interessante da assaggiare.

Offre dei sapori che fluiscono e rifluiscono più sorseggi, man mano che ciascuna delle botaniche viene alla luce. L’agrume è uno dei sapori più importanti, seguito da un bouquet di frutta e fiori.

La sua complessità va a suo vantaggio e Monkey 47 è sicuramente un piacere per la maggior parte dei degustatori (mass-pleaser). Provalo liscio o gustalo come il compagno perfetto in un G&T.


10. Miglior Gin Aromatizzato: Malfy Gin con Limone

Malfy Gin Con Limone 70 Cl
  • La storia di MALFY inizia nel 1055 con una raccolta di libri compilata con il nome Compendium Salernita che include una ricetta per un vino tonico infuso con bacche di ginepro
  • Distillato con più di cinque prodotti botanici tra cui limoni italiani coltivati ​​sulla costa e ginepro italiano
  • E' un gin brillante e la qualità degli agrumi utilizzati è superiore
  • BOTANICHE: Ginepro, limoni costieri italiani, coriandolo, corteccia di cassia, radice di angelica, radice di iris, scorza d'arancia, scorza di pompelmo
  • COCKTAILS: Cocktail agli agrumi - Gin & Tonic, Limonata toscana, Negroni bianco, Martini

🥃 Gradazione Alcolica: 41% Vol.

🍸 Unità di Volume: 70 cl

Il gin aromatizzato potrebbe essere controverso per alcuni ma, con un numero crescente di nuovi sapori, sarebbe un peccato perdere alcune delle migliori nuove offerte proposte dall’azienda italiana.

Non sei ancora convinto? Bypassare il dolce zuccheroso di palma violetta e i luminosi sapori fruttati e attenersi a un quasi classico intramontabile: il gin al limone.

Malfy è sicuramente un marchio dall’aspetto stilistico “rilassato e casual”, dalla confezione dai colori vivaci alla messaggistica chiaramente “cool” del marchio.

Si tratta di cogliere il momento, sedersi e rilassarsi e immergersi nello stile di vita prettamente italiano. Distillato in Italia, ha senso che tutto ciò che Malfy offre segua esattamente questo sentimento, come l’anima spensierata e chic propria del Bel Paese.

Malfy offre una varietà di sapori, ma il preferito in assoluto è il Gin Con Limone.

Il marchio utilizza limoni di Amalfi coltivati sulla costa e varietà siciliane nel suo gin al gusto di limone, promettendo un assaggio di sole in ogni sorso.

Gustalo al meglio in una varietà di cocktail. Esalta il sapore del limone con un 75 italiano o ravviva le cose con una bella limonata italiana rinfrescante.


11. Da Provare Una Volta nella Vita: The Kioto Distillery Ki No Bi

Offerta
The Kyoto Distillery Ki No Bi Kyoto Dry Gin - 700 Ml
  • Ki no bi ci racconta il suo luogo di nascita: al naso risulta limpido come le montagne di kyoto, con un fresco aroma di yuzu e di foreste di bamboo
  • Il ginepro completa la sequenza di botaniche giapponesi
  • Lo zenzero dona un finale caldo e speziato
  • Gamma affidabile
  • Prodotto che unisce tradizione ed innovazione

🥃 Gradazione Alcolica: 45.7% Vol.

🍸 Unità di Volume: 700 ml

La Kyoto Distillery è la prima distilleria di gin artigianale del Giappone. La regione potrebbe essere tipicamente conosciuta per la produzione del sakè, ma un crescente livello di interesse per altri liquori ha fatto sì che anche i turisti tornassero per il gin.

Il suo focus è sull’utilizzo di botanici locali per creare una bevanda liscia e piacevole sotto forma del suo Gin giapponese secco: il Ki No Bi Kyoto.

Questo gin non era disponibile a livello internazionale fino al 2017, ma la sua uscita recente dimostra quanto ne sia valsa la pena aspettarlo.

Usa una base di spirito distillato dal riso combinato con ginepro, yuzu giallo, trucioli di legno hinoki (cipresso), bambù, tè gyokuro e sanshō verde (pepe giapponese).

Il risultato è un gin unico che racchiude ogni centimetro del suo nome, che si traduce in “La bellezza delle stagioni”.

Accanto agli aromi di agrumi, tè ed erbe, arriva un tocco speziato dalla radice di zenzero aggiunta durante il processo di distillazione.

Potrebbe non essere il gin più facile da procurarsi, ma è una bottiglia degna di un buon posto nell’armadietto dei liquori (se riesci a non fartela sfuggire!).


12. Migliore per Qualità: Bombay Sapphire Gin

Bombay Sapphire London Dry Gin, Infuso con 10 Botaniche - 1 L
  • L’unico gin al mondo infuso con 10 erbe aromatiche raccolte a mano: la base ottima per realizzare i cocktail Gin Tonic, Martini cocktail, Negroni
  • La selezione è supervisionata dal Master of Botanicals; per assicurare che la qualità del Gin sia ottima, il processo è controllato dalla raccolta a mano fino alla distillazione infusa a vapore, che fornisce un profumo sottile e complesso al distillato
  • Un premium gin inglese dal gusto rotondo e complesso grazie alle sue erbe aromatiche: scorza di limone, Liquirizia, Mandorla, corteccia di Cassia, Angelica, bacche di Ginepro, Coriandolo, Orris, Grani del Paradiso e Grani di pepe Cubebe
  • Con un profumo floreale che arriva al naso e un elegante finale speziato, è una base versatile adatta a tutti i cocktail per creare il tuo aperitivo
  • Modalità di consumo: prova Bombay Sapphire & Tonic: in un bicchiere balloon precedentemente riempito di ghiaccio, versa Gin Bombay Sapphire e acqua tonica; mescola e aggiungi una fetta di lime

🥃 Gradazione Alcolica: 40% Vol.

🍸 Unità di Volume: 1 L

Con la sua onnipresente (ed appariscente) bottiglia bluette, il la scelta inconfondibile di un Gin ottimo, anche da esporre dietro al bancone di qualsiasi bar.

Nonostante sia un prodotto relativamente recente, rispetto ad altri alcolici come ad esempio Beefeater, la Bombay Sapphire ha comunque edificato negli anni un nome importante nel mercato dei superalcolici a livello mondiale.

Conosciuto come uno dei gin più famosi al mondo, Bombay Sapphire contiene dieci prodotti botanici provenienti da paesi che coprono quasi tutti i continenti.

Accanto al ginepro, l’acquavite presenta scorza di limone, coriandolo, radice di angelica, iris, grani del paradiso, bacche di cubebe, corteccia di cassia, mandorle e liquirizia.

Il marchio utilizza anche un processo di distillazione unico per creare il suo caratteristico profilo aromatico.

Invece di bollire i prodotti botanici, Bombay Sapphire utilizza un processo di infusione di vapore per rilasciare gli aromi.

Per il suo prezzo, Bombay Sapphire è una scelta eccellente e merita il titolo di marchio di base.


13. Miglior Design: Roku Gin Artigianale Giapponese

Gin Roku Artigianale Giapponese - 700 ml
  • Al naso: fiori di ciliegio e tè verde conferiscono un aroma floreale e dolce
  • Sul palato: armonioso e complesso, il gusto tradizionale del gin, contraddistinto da sentori di fiori e spezie
  • Finale: armonioso, con un esplosione di piccantezza del pepe giapponese
  • Colore: trasparente; Gradazione alcolica: 43%
  • Degustazione: eccezionale per cocktail e long drink, come i classici Gin Lemon, Gin Tonic, o come base per nuove fantasiose creazioni

🥃 Gradazione Alcolica: 43% Vol.

🍸 Unità di Volume: 700 ml

Roku è il gin che vuoi mostrare con orgoglio al centro della tua vetrina.

Non solo ha un aspetto elegante, ma anche quello che c’è all’interno segue di pari passo. Creata dalla House of Suntory di Osaka, in Giappone, la storia della distilleria di gin di Roku risale a quasi 100 anni fa.

Roku significa “sei” in giapponese: chiamato così perché nel gin ci sono sei botaniche molto importanti.

Completamente proveniente dal Giappone, la bottiglia offre un sapore unico sul mercato se mescolata con altri otto botanici del gin più tradizionali: bacche di ginepro, semi di coriandolo, radice di angelica, semi di angelica, semi di cardamomo, cannella, scorza di arancia amara e scorza di limone.

Questa combinazione globale si traduce in un gusto di successo che è allo stesso tempo caratteristico e delizioso. Il design della bottiglia, inscritto con un disegno floreale, aggiunge fascino.


14. Migliore Artigianale: Saint George Terroir Gin

Saint George Terroir Gin
  • Una foresta nel bicchiere', con note legnose ed erbacee

🥃 Gradazione Alcolica: 45% Vol.

🍸 Unità di Volume: 700 ml

La St. George Spirits della California produce da decenni eccellenti liquori artigianali in diverse categorie.

Il trio di Gin che produce sono davvero eccellenti, con l’espressione Terroir in testa al gruppo, un richiamo chiaro su quanto questo prodotto sia spaventosamente saporito.

Questo splendido alcolico offre un assaggio “metaforico” della California, fatto con Abete di Douglas, Alloro della California, Salvia Costiera e, naturalmente, Ginepro, creando uno spirito di pino e legno.

Provalo in un Martini per sperimentare cosa può portare alla bevanda l’uso di uno stile completamente diverso rispetto ad un suo tradizionale utilizzo in un London Dry.


15. Miglior Invecchiato in Botte: Citadelle Reserve

Citadelle Citadelle Reserve Gin 2014 45,2% Vol. 0,7l in Giftbox - 700 ml
  • Colore: Oro chiaro.
  • Naso: Fresco, speziato, note di fiori bianchi, pepe bianco, gesso, capperi, agrumi.
  • Gusto: Agrumi canditi, vaniglia, fiori, cannella, legno.
  • Finitura: lunga durata.
  • perfetto come regalo

🥃 Gradazione Alcolica: 45.2% Vol.

🍸 Unità di Volume: 700 ml

Il Gin invecchiato in botte è una nicchia relativamente piccola della categoria del Gin, ma è molto interessante che può essere utilizzato in una varietà di cocktail o sorseggiato da solo.

Citadelle è un vero e proprio pioniere nella categoria dei gin invecchiati, hanno infatti iniziato a invecchiare il gin commercialmente prima di chiunque altro, un vero e proprio esperimento riuscito.

Questo processo conferisce al gin note di vaniglia, quercia e spezie che i bevitori di Whisky troveranno familiari. 

Il loro approccio è stato un complesso sistema solera di botti miscelate insieme, e rivela un pensiero visionario e complesso notevole quando si tratta di spingere la busta di ciò che dovrebbe essere il gin”.

Il gin viene distillato con tre botaniche uniche – yuzu, genepi e bleuet – tra altre 19 e invecchia in cinque diversi tipi di botti di legno per cinque mesi. Quindi, il gin di queste botti viene miscelato per bilanciare il sapore.


Termini da Conoscere quando parli di Gin

Termini che conosci quando parli di Gin

Gin da Vasca (da Bagno): Il Gin da vasca si riferisce ad uno spirito fatto in casa realizzato in condizioni amatoriali. Il termine risale all’era del proibizionismo degli anni ’20. Al giorno d’oggi, è un termine usato per i distillatori professionisti che vogliono sperimentare l’utilizzo di nuovi prodotti botanici immersi direttamente nel liquido.

Gin Invecchiato in Botte: Relativamente raro nel mondo del gin, i Gin Invecchiati in botte sono esattamente questo: ovvero dei Gin che sono stati invecchiati in botte. È una pratica leggermente insolita, che consente al gin di assorbire alcuni dei sapori dalle botti e dai prodotti botanici. Il Gin invecchiato in botte ha una punta di colore, che ricorda quasi alcuni whisky più leggeri.

Botaniche: semi, bacche, radici, frutti ed erbe utilizzate nel processo di distillazione per aromatizzare il Gin. I composti aromatici (solitamente oli) vengono rilasciati durante questo processo per creare un tutt’uno unico nella bottiglia.

Gin Contemporaneo: Gin che hanno un sapore prominente diverso rispetto a quello del comune ginepro. Sebbene il ginepro sia sempre incluso nello spirito, il gin contemporaneo si riferisce a una bottiglia che sa di altre botaniche o aromi.

Fissativo: Le botaniche più importanti utilizzate per legare i sapori del Gin. Alcuni dei più comuni includono la radice di iris e l’angelica.

Genever o Schiedam Gin: Altrimenti noto come Schiedam Gin, il Genever è il precursore olandese del Gin e risale al XIII secolo. Sebbene il ginepro sia presente, è un tipo di gin che non è definito dai suoi botanici. Utilizza anche una base non neutra come il malto mescolato con orzo, frumento, segale o mais con conseguente differenza di sapore.

London Dry: Il tipo di Gin più diffuso al mondo. Non deve essere prodotto a Londra, ma deve essere copioso e colmo di Ginepro e spesso contenere un agente amaro, molto probabilmente il chinino. È il tipo di Gin più versatile per i cocktail.

Old Tom: E’ il Gin originale, per antonomasia, utilizzato per un cocktail Tom Collins. Il Gin Old Tom è in genere più dolce del gin London Dry grazie ai suoi sciroppi semplici e spesso utilizza aromi ed infusioni di agrumi. È prodotto nel Regno Unito e anche in un certo numero di distillerie statunitensi.

Navy Strength: Il Gin Navy Strength è il più forte con circa il 57% di Titolo Alcolometrico. Il nome deriva dai superalcolici distillati nel XVIII secolo richiesti dalla Royal Navy (Marina Militare Reale). Tuttavia, il nome stesso è stato coniato solo negli anni ’90 come stratagemma di marketing per evidenziare gli alcolici ad alta intensità.


Domande Poste di Frequente

Un produttore inizierà con uno spirito di base, proveniente da una distilleria più grande oppure che viene prodotto internamente.

Questo spirito neutro viene quindi infuso di aroma botanico ridistillandolo, dopo aver immerso i prodotti botanici nel liquido o consentendo ai vapori durante la distillazione di estrarre i sapori dai prodotti botanici appesi in un cesto in alto nell'alambicco. Lo spirito viene poi tagliato a prova prima di procedere all'imbottigliamento.

Esistono diversi tipi di gin, tra cui: London dry (durante la distillazione vengono aggiunti prodotti botanici, solo acqua e un tocco di dolcificante possono essere aggiunti in seguito); Plymouth (prodotto solo in una distilleria); New Western (ginepro ancora presente, ma altre botaniche sono al centro della scena).

La vodka è per definizione insapore e inodore (sebbene la definizione legale sia cambiata un po' di recente), mentre il gin è pieno di sapore grazie all'uso di sostanze botaniche.

Il miglior gin del mondo è considerato il Gin originale della Dingle Distillery. È riconosciuto per le sue note interessanti, il profilo aromatico equilibrato e le note fresche e floreali. È un London Dry Gin con un tocco di ginepro.

Si pensa che il gin più liscio sia il Bombay Sapphire. Questo London Dry Gin combina dieci botaniche esotiche, selezionate a mano provenienti da tutto il mondo con sapori aromatici ed un finale sorprendentemente fresco.

Il miglior gin da bere liscio o con ghiaccio è lo scozzese Caorunn Gin. Combina dei prodotti botanici raccolti dagli altopiani scozzesi come ad esempio il Bog Myrtle (Mirto Bog), la Rowan Berry (bacca Rowan) Heather, Coul Blush Apple (Mela Rossa) e Dandelion Leaf (Foglia del Dente di Leone) per produrre un gin speziato e croccante con note fruttate e floreali ovunque.

 

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.