15 Cose che Non Sai Pornhub

Pornhub: 15 Interessanti Cose Che Dovresti Conoscere Sul Sito

0 Condivisioni

Con milioni di video, centinaia di diverse nicchie specifiche di riferimento, Pornhub è sicuramente il punto di riferimento per gli “smanettoni” e gli amanti lussuriosi ed impavidi di tutto il Mondo, Italia compresa.

Pornhub 15 Cose che Dovresti Consocere

Inoltre, nel suo roster accolita le pornostar più famose di tutti i tempi e domina il mercato online dell’erotico.


1) Pornhub condivide con i suoi maggiori concorrenti un Proprietario

Nel 2007, Pornhub fu lanciato dallo sviluppatore Matt Keezer, sebbene, sia stato acquistato nel 2010 da Fabian Thylmann, un uomo d’affari tedesco, come parte del suo progetto MindGeek.

MindGeek ha letteralmente fagocitato molti dei principali siti porno del mondo, tra cui RedTube, YouPorn, Tube8, men.com, gaytube.com.

Oltre all’acquisto di siti di streaming, MindGeek ha acquistato delle società di produzione pornografica, portando delle realtà come Babes, Reality Kings, Twistys e Digital Background sotto l’ombrello della società.

Nonostante Pornhub sia soltanto una parte del portfolio di MindGeek, è il più grande sito porno in streaming online al mondo. In tutto il mondo.

Pornhub MindGeek Numeri
Gli impressionanti numeri dell’azienda di Thylmann

2) Pornhub ha aiutato a salvare la Terra e combattere il cancro al Seno

Nonostante l’azienda Pornhub potrebbe benissimo starsene adagiata sugli allori, contemplando il primato di più grande sito Porno in streaming al mondo, la società ha lavorato negli anni per disimpegnarsi della fama e del successo ottenuti.

I loro gesti di beneficenza sono catalogati su Pornhub Cares, un blog che ti consente di conoscere come la tua abitudine al porno sta aiutando a migliorare il mondo, un progetto alla volta (o una pugnetta alla volta!).

Negli ultimi anni, l’azienda ha:

  • Fornito una borsa di studio di circa 22.000 euro (25.000 dollari) per studenti delle scuole superiori di tutto il mondo
  • Raccolto fondi per aiutare a salvare i Panda dall’estinzione
  • Sponsorizzato un team Movember
  • Avviato una borsa di studio per donne che intraprendono una carriera in STEM
  • Donato denaro per salvare le balene
  • Donato 32.000 euro (35.000 dollari circa) alla ricerca sul cancro al seno.

Il progetto preferito (dal Gentiluomo), tuttavia, resta quello del Pornhub Gives America Wood (Pornhub dona all’America Legno), in cui il sito si è sincerato di piantare un albero per ogni 100 video guardati nella categoria Big Dick (Baldanzosi Peni) per un limitato periodo di tempo.

Nel corso della campagna, Pornhub in totale ha piantato 15.473 alberi. È molto legno (ed altrettante seghe, direi).

Pornhub dona all'America Alberi


3) Pornhub riesce a generare Elettricità dalla Masturbazione

Con tutti gli alti e bassi della masturbazione, è una piccola meraviglia che l’umanità non abbia  sfruttato appieno le potenzialità di quell’energia cinetica, da devolvere alla causa di un bene più grande.

Ma almeno Pornhub ci ha provato.

Sebbene il dispositivo non sia mai uscito dal beta test, la “Wank Band” (letteralmente fascia “Band della Pippa”) di Pornhub è stata un’idea brillante.

Gli utenti indosseranno il cinturino mentre muovono le braccia, quindi collegheranno i dispositivi di “pippaggio” tramite un cavo USB.

La parte migliore di quest’esperimento? Stai pur certo che nessuno avrà il coraggio di prendere in prestito il tuo caricabatterie o il tuo smart-watch, ci puoi contare!

Pornhub Elettricità Masturbazione


4. Il Calcio e l’ultima stagione di Game of Thrones sono i Peggiori Nemici di Pornhub

Uno dei giorni migliori per la programmazione di Pornhub è sicuramente quello delle serate domenicali.

Per qualche strana ed oscura ragione (forse la festività lavorativa) la domenica sera è una delle giornate settimanali più rilassate o disimpegnate, o forse perché la gente si prepara a “rilasciare un pò di stress” dopo una settimana di beghe e compromessi da lavoro.

Alcune delle spine nel fianco per l’azienda americana sono: le puntate di Game of Thrones e il Superbowl negli Stati Uniti, mentre in Italia sono i big-match della domenica alle 20:45.

Durante la premiere e il finale della settima stagione di Game of Thrones, Pornhub ha assistito ad un significato drastico calo del traffico, diminuito rispettivamente dai 4 fino a ai 5 punti percentuali.

Ogni episodio della settima stagione ha portato con sé un calo nel traffico della domenica sera di Pornhub, con il tasso più basso durante la messa in onda dell’episodio 3 dell’8 maggio.


5. Il Traffico streaming di Pornhub del 2016 potrebbe fare il Giro della Luna

Nel 2016, Pornhub ha trasmesso in streaming 3.100 petabyte di dati o 3.110.400.000 GB (3 miliardi e 110 milioni di Giga).

Questo si traduce in un download di dati pari a 99 GB al secondo.

Secondo Pornhub, sono dati sufficienti per riempire 194 milioni di chiavette USB, che è appena sufficiente per fare il giro della luna intera se posizionati da un capo all’altro.

Mentre il traffico del sito è mondiale, gli USA costituisce una quantità schiacciante degli utenti del sito, con all’incirca 221 Visualizzazioni di Pagina Pro Capite (per ogni singola persona).

Giro Luna Pornhub


6. L’Umanità nel 2016 ha guardato un quantitativo di Video Porno Spaventoso

Quanti video a luci rosse ha visto il mondo nel 2016? Solo su Pornhub sono stati trasmessi in streaming 91.980.225.000 video, un numero sorprendente, da solo.

Ma quel numero è reso ancora più incredibile quando ti rendi conto che la popolazione della Terra nel 2016 era di 7.432.663.275.

Ciò significa che Pornhub ha trasmesso in streaming 12 video e mezzo circa, per ogni uomo, donna e bambino del pianeta nel 2016.

Ovviamente, milioni di persone non guardano affatto dei video porno ogni anno, quindi per tutti coloro i quali guardano 12,5 video in più all’anno per ognuno di loro vi salutiamo, da lontano, ma non vogliamo stringervi la mano.

Video Porno visti 2016


7. Pornhub è una miniera di informazioni statistiche

Una volta che hai terminato di guardare i tuoi contenuti video per adulti, non c’è alcun motivo per disconnetterti dal login di Pornhub.

Potrai sempre andare su Pornhub Insights, un posto tanto insolito quanto affascinante per una ricerca analitica dei tuoi dati relativi al porno sul Web.

Sviluppare un Sito Web, della portata di Pornhub richiede sicuramente un’attenta analisi di ciò che spinge ed attira gli utenti, ma soprattutto dalle loro abitudini di visualizzazione, una volta atterrati sul sito.

Che ne dici di conoscere le differenze tra i dispositivi che le donne e gli uomini usano quando accendono il sito? Pornhub Insights copre anche questa tua curiosità.

Analisi Pornhub Insights


8) Pornhub condivide News per incentivare il Sesso Protetto e Consapevole

Che tu sia al liceo oppure in una casa di cura, tutti potrebbero beneficiare di un aggiornamento sulle disposizioni in materia di educazione sessuale.

Tra il 2010 e il 2014, i casi di malattie sessualmente trasmissibili tra gli anziani sono saliti alle stelle, con la Clamidia in aumento del 52 percento, la Sifilide del 65 percento e la Gonorrea di uno spaventoso 90 percento.

Pornhub si preoccupa, offrendo due siti diversi (e totalmente sicuri per il lavoro) pieni di ottime informazioni sulla salute per persone di tutte le età.

Il Sexual Wellness Center si rivolge alle persone comuni, offrendo consigli su malattie sessualmente trasmissibili, abitudini sessuali sicure e domande generali sulla salute sessuale.

Per gli anziani vivaci, Pornhub ha creato la guida completa al sesso dopo i 65 anni con Nina Hartley. Ospitata dalla leggendaria pornostar, la guida è un corso intensivo informativo per tutto ciò che i tuoi nonni hanno dimenticato nei decenni da quando hanno creato i tuoi genitori.

Pornhub Insight


9) Quando il Governo cerca le tue informazioni personali, Pornhub le protegge

Nel marzo 2017, il Congresso Americano ha votato per abrogare le regole relative alla Privacy Policy che consentirebbero al tuo ISP di accedere ai dati di navigazione dei clienti.

Pornhub ha risposto passando il proprio sito ad un HTTPS, un protocollo di comunicazione più sicuro che offre agli utenti una crittografia completa a livello di sito.

Ciò significa che il tuo ISP non saprà quali pensieri lussuriosi vivono nel tuo cuore o nella cronologia delle ricerche di Pornhub.

Nel caso dei siti web europei invece, ci pensa il GDPR a proteggere dati sensibili, che potrebbero essere raccolti da parte del colosso dei video Hard streaming.

Riservatezza dati Pornhub


10) Pornhub adora i Campus di Calcio, ma i Campus di Calcio non amano Pornhub

Pornhub prende sul serio l’istruzione, offrendo varie borse di studio nel corso della sua esistenza, ma è anche sperimentata con gli sport universitari.

Nel 2014, il sito è stata sponsor ufficiale dei Rutherford Raiders, la squadra di calcio dell’Università del Kent nel Regno Unito.

La squadra ha stampato il logo di Pornhub sulle proprie maglie, solo per avere dei funzionari universitari, alterati dalla notizia e che minacciavano di bandire la squadra a meno che non fossero stati rimossi.

Rutherford Raiders Pornhub
Pornhub Real Sponsor della Kent University: https://twitter.com/lukeygow87/status/527872225949786112

11) Pornhub ti aiuta(va) con la perdita del peso

Pornhub vuole che tu viva un’eccellente e lunga vita in modo che tu possa continuare a guardare i suoi video, spippolandoti allegramente.

Qui ovviamente dubitiamo di queste affermazioni o che gli importi di te, ma, a differenza della loro concorrenza, almeno Pornhub si prende cura della tua salute.

Se stai cercando una soluzione pornografica per il tuo viaggio di perdita di peso, il programma c’è, o meglio c’era, e si chiamava Bang.fit.

Bang.fit di Pornhub è il primo allenamento basato sul sesso lanciato da una grande azienda del porno. Con esercizi per single, coppie e sesso a tre, Bang.fit è una serie di allenamenti che ti aiutano a perdere peso mentre copuli amorevolmente.

Ed ha perfettamente senso.

10 minuti di sesso possono bruciare circa 40 calorie, quindi se continui così, con un gioco di parole, potresti vedere dei risultati seri. Hanno anche venduto brevemente una band Bang.fit, che ora purtroppo non è più disponibile.

Pornhub Bangfit


12) Pornhub dispone di un canale per Non Vedenti

È molto comune per le persone guardare il porno con l’audio disattivato, ma cosa succede se il suono è il modo in cui vivi i media, e vivi anche la realtà? Se sei un fan di Pornhub e sei un Non Vedente, sappi che non rappresenta affatto un problema.

Pornhub offre video per ipovedenti nella sua categoria Video descritti. Questi video presentano un’ampia gamma di contenuti pornografici, ciascuno accompagnato da una descrizione narrata dell’azione nella scena.

Ogni scena è descritta con dettagli vividi e, se chiudi gli occhi, è facile immaginare esattamente cosa sta succedendo.

Questo servizio è prezioso per gli utenti ipovedenti che vogliono ancora provare le gioie del porno.

Pornhub per Ipovedenti


13) Pornhub ha il suo sistema di Riconoscimenti

Pornhub ha un sistema di “Riconoscimenti” simile a quelli che si trovano nei sistemi di videogiochi (Award), ma invece di ottenere premi per i colpi sferrati alla testa degli avversari dei videogames, i modelli/le modelle sbloccano dei “Badge” in base alla loro dedizione e professionalità nel lavoro svolto. 

Ogni volta che un modello/modella raggiunge determinati traguardi sul sito, alla sua pagina verrà assegnato un badge speciale che traccia la sua scalata in classifica.

I premi vanno dall’ovvio, come “Amateur of the Month” ovvero “Amatoriale del Mese”, a badge più giocosi come “The Prophet”, “Il Profeta”.

Un badge “Immortalizzato” viene assegnato quando “uno dei tuoi video è stato trasformato in una Gif animata! Possa essere ripubblicato fino alla fine dei tempi”.

Pornhub porta un peculiare senso dell’umorismo a questi caratteristici premi. Se sei interessato prenditi un momento per godere del loro solido copywriting.

Riconoscimenti Award Pornhub


14) Fortnite è una ricerca sorprendentemente ricercata

Il gioco d’azione multiplayer esplosivo ed avvincente di Fortnite ha aiutato il gioco a sviluppare un seguito feroce sin dalla sua uscita.

Ciò che potrebbe sorprenderti è quanti giocatori pensano al suddetto gioco anche durante delle “ricerche piccanti”

Il gioco, uscito per la prima volta nei negozi il 25 luglio 2017, ha avuto un avvio lento nei risultati di ricerca di Pornhub.

In effetti, non si è nemmeno registrato fino al rilascio della modalità Battle Royale. Da allora, le vele sono state definitivamente spiegate, con ricerche in costante aumento di mese in mese.

Quando il famoso cantante Drake ha giocato al gioco su Twitch a marzo, non solo ha battuto i record di Twitch, ma ha inviato una raffica di mani impegnate a Pornhub. Le ricerche di Fortnite sono aumentate dell‘820% sopra la media dopo che “6God” (il Rapper di Toronto) ha dato un boost sui social.

È probabile che la tendenza aumenti di nuovo con la nuova funzione del carrello della spesa di Fortnite. Si spera che i giocatori abbiano la decenza, oltre che la lungimiranza di costruire un muro di cortesia prima di darsi da fare.

Ricerche Fortnite Pornhub
Fonte: https://www.trustedreviews.com/news/google-mulled-epic-purchase-as-fortnite-legal-row-raged-4156527

15. Non tutte le Pornostar amano Pornhub

Mentre Pornhub ha aperto molte porte (di opportunità= per trarre profitto all’interno del Porno che la pirateria ufficiale ha chiuso, non tutti gli artisti/le performer sono contenti/e del loro dominio sull’industria.

Alcuni artisti, agli AVN Awards del 2015 accolsero la presenza del colosso canadese con derisione, mandando letteralmente a “quel paese”, con molte critiche mosse all’Ecosistema della loro società madre: la Mindgeek.

Molte tra le importanti pornostar, come Jenna Haze hanno rivolto parole ben più dure, quando nel 2017 ha addirittura addossato delle colpe all’azienda per il suo ritiro dalle scene di film a luci rosse.

Per favore, non supportare siti come hub porno. E’ un sito che pirata i contenuti di altre case produttrici pornografiche, pubblicandole sulla propria piattaforma.

Un’altra pornostar ancora ha spiegato: “Beh, rubano i miei contenuti dalla mia azienda, come fanno molti altri siti Porno”.

È per questo che non produco né dirigo più». Pornhub potrebbe aver aperto molte porte, ma per alcune pornostar, come la Haze “il gioco non valeva la candela”.


Fonte per l’articolo: https://www.dailydot.com/nsfw/reviews/pornhub/

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.