Come pulire Spazzole da barba in setole di cinghiale

Spazzola per barba con setole di cinghiale: Come Pulirla

0 Condivisioni

Mantenere una spazzola per barba con setole di cinghiale pulita è un aspetto essenziale della tua routine di toelettatura. Questo non è di certo un segreto, dato che farsi crescere la barba è un trend sempre più in crescita.

E’ difficile pensare ad uno strumento più mascolino e virile di una bella spazzola da barba, che posseggono ormai quasi tutti gli uomini barbuti.

Come pulire una spazzola da barba in setole di cinghiale

E se tu non sei tra questi, beh dovresti scegliere le migliori cliccando qui —> Spazzola da Barba: le 8 migliori e come sceglierla

Ma molti tra questi uomini ignorano il fatto che una corretta spazzola per barba con setole di cinghiale è un meraviglioso quanto intricato attrezzo, il quale necessita di cure adeguate. Sì, questo significa pulirlo regolarmente utilizzando una tecnica semplice ma ben strutturata.

Questa è la tecnica che imparerai oggi. Mantenere pulita la spazzola per barba è importante per motivi igienici e per garantire che rimanga efficace per un periodo di tempo più lungo.

Segui in maniera scrupolosa e tra un mese, al posto di una spazzola da barba troverai diecimil…no, sempre una spazzola, ma con delle setole pulite e pronte per l’azione.


Articoli che potresti trovare utili: 


Cosa ti servirà

Cosa ti servirà pulire spazzola barba setole cinghiale

Ecco la tua lista della spesa. Come puoi vedere, non è niente di speciale. C’è un’alta probabilità che tu possegga già questi oggetti in giro per casa.

  • Un batuffolo di cotone o una spazzola per la pulizia: Avrai bisogno di qualcosa con una testina morbida ed abbastanza piccola da raggiungere le setole del tuo pennello da barba. La punta di un batuffolo di cotone andrà benissimo. Come alternativa, la maggior parte dei trimmer elettrici viene fornita con una piccola spazzola per pulire sotto le lame. Questo rappresenta lo strumento perfetto per pulire la spazzola da barba.
  • Una piccola ciotola o un contenitore: qualcosa che può contenere dell’acqua tiepida, in sostanza.
  • Sapone o lavaggio della barba: Stai attento qui. Vuoi un prodotto per la pulizia che sia abbastanza potente da pulire correttamente, ma non così duro da danneggiare l’integrità delle setole. Un lavaggio delicato della barba o uno shampoo per bambini va bene.
  • Un piccolo panno: Niente di così speciale.

Pulire una spazzola per barba con setole di cinghiale: 5 Step

Questa routine non è complicata: sfiderei chiunque suggerisca che lo sia. Non dovrebbero volerci più di pochi minuti della tua giornata.

Il modo in cui la penso è questo: poiché una spazzola per barba pulita funziona in modo più efficace, ti farà risparmiare molto più tempo a lungo termine.

1. Pulisci gli spazi tra le setole

È qui che entra in gioco la punta di un batuffolo di cotone o una piccola spazzola per la pulizia. Se riesci a pensare a un oggetto diverso che funzionerebbe invece, fallo. Assicurati solo che la testina sia abbastanza piccola da attraversare i piccoli spazi tra le setole e abbastanza morbida da non danneggiare il legno.

Per il bene di questo tutorial, supponiamo che tu abbia optato per un batuffolo di cotone.

Tenendo la maniglia tra il pollice e l’indice, fai scorrere delicatamente la punta del tampone su e giù per le valli delle setole di cinghiale.

Mentre lo fai, noterai che i peli si staccano e la punta diventa sempre più sporca di olio, ecc. Non esitare a prendere un nuovo tampone se ritieni che sia necessario.

Inoltre, non dedicare troppo tempo a questa parte, poiché i passaggi successivi dovrebbero svolgere la maggior parte del lavoro pesante. Ma dopo averlo fatto per circa 30 secondi, prendi la spazzola e fai il possibile per rimuovere i peli in eccesso che hai scollegato. Agitare, soffiare o persino usare le dita.

Ma ancora una volta, non esagerare. È solo un bel bonus se riesci a pulirlo abbastanza anche prima della fase di lavaggio.

2. Riempi parzialmente un contenitore di acqua e sapone

Potrebbe essere una piccola ciotola o un piccolo contenitore. Idealmente, dovrebbe essere qualcosa che non ti dispiace contaminare temporaneamente, e potresti renderla la tua “ciotola per lavare la spazzola da barba” d’eccellenza.

È probabile che la tua famiglia non apprezzi che una ciotola venga servita nello stesso piatto più tardi, la stessa sera ciotola che hai deciso di detergere, con la spazzola al suo interno. 

Riempi parzialmente il tuo contenitore con dell’acqua tiepida: la temperatura è importante, dato che, se rendi l’acqua troppo calda potresti danneggiare le setole irreversibilmente.

Quindi, prendi il tuo prodotto per la pulizia preferito, è consigliabile un prodotto abbastanza gentile. Dovrebbe essere qualcosa che non ti dispiacerebbe mettere sui peli della barba.

I peli di cinghiale sono molto simili ai capelli umani, quindi ha senso che debbano essere trattati con lo stesso livello di cura.

Di solito opterei per un lavaggio delicato della barba o uno shampoo per bambini. Mescolare una piccola quantità nel contenuto semi-riempito, ed utilizza la parte delle dita per farlo roteare.

3. Immergi le setole nell’acqua

Le setole, solo e soltanto le setole, mi raccomando.

Inevitabilmente il legno si andrà a bagnare leggermente durante questa procedura. Ad ogni modo, cerca di minimizzare questo rischio il più possibile. Umidificare il legno ripetutamente, per un lungo periodo, alla fine inizierà a danneggiare l’integrità del legno, ed a rovinare la tua spazzola da barba.

Quindi immergi le setole nell’acqua piena di sapone ed agita le setole per creare una schiuma nei piccoli spazi tra di loro, in modo da detergerle accuratamente.

Non è necessario farlo per molto tempo: un’altra manciata di secondi (20-30) è più che sufficiente.

In ultima istanza, rimuovi il sapone e lascialo riposare su di un panno piccolo (con le setole) per circa 30 secondi. Questo dovrebbe essere un tempo sufficiente affinché il sapone disintegra tutti i residui tra le setole e lavi via tutto.

4. Risciacqua con dell’acqua

È abbastanza difficile farlo senza andare ad inumidire il legno. Il modo più sicuro per farlo sarebbe riempire a metà un altro piccolo contenitore (o lo stesso) con acqua tiepida e senza sapone, in modo da scongiurare questo rischio.

Immergi infine semplicemente le setole in questo contenitore e agitale in maniera decisa. Questo dovrebbe contribuire a sciacquare via il sapone, proteggendo al tempo stesso il legno.

5. Asciuga la spazzola da barba

Rimuovere le setole dall’acqua e agitare per eliminare l’acqua in eccesso.

Appoggiare le setole del pennello su un piccolo panno per farlo asciugare lentamente e gradualmente. I peli di cinghiale trattengono molto bene l’umidità, quindi dovrebbero essere lasciati asciugare per circa un giorno.

Non essere tentato di accelerare il processo usando un asciugacapelli o qualcosa di simile.

Quel livello di calore potrebbe essere disastroso per quelle setole delicate.

Questo non dovrebbe influire troppo sulla tua routine di spazzolatura. Se segui questa pratica subito dopo una sessione di spazzolata dovrebbe essere asciutta e pronta per te prima della spazzolata del mattino successivo.

Se di solito ti piace ricaricare durante il giorno, prova invece a usare un buon pettine da barba per queste ricariche. Di solito sono comunque migliori per lo styling in movimento.

Quanto spesso pulire una spazzola da barba

Quanto spesso lavare spazzola da barba setole cinghiale

Il rischio di eseguire questo rituale di pulizia troppo frequentemente sta danneggiando l’integrità delle setole. Un altro pericolo sarebbe quello di inumidire il legno e farlo deteriorare nel tempo.

Il trucco è trovare il giusto equilibrio tra la garanzia di rimanere igienico e la garanzia di non danneggiare il proprio strumento.

Consiglio di pulire la spazzola della barba usando questa tecnica più formale una volta al mese.

Tuttavia, non c’è nulla di male nell’usare semplicemente il batuffolo di cotone per sbloccare la spazzola da barba più frequentemente. In altre parole, potrai eseguire la prima parte della routine senza passare alla parte di lavaggio.

Perché la tua spazzola da barba emana un cattivo odore

È essenzialmente perché, la tua spazzola da barba rappresenta un terreno fertile per i batteri. Una spazzola da barba è un esfoliante fisico.

Le setole possono essere fenomenali per riordinare e raddrizzare i peli della barba. Ma raschiano anche lo strato superiore della pelle, venendo a contatto con oli del viso, sebo, cellule morte della pelle e polvere che invece si accumula riponendo la spazzola in scatole o sopra le mensolette del tuo bagno.

Ecco perché è importante pulire sempre la tua spazzola da barba con setole di cinghiale, perché lo sporco si annida e non lo noti, perché si sedimenta e non è visibile.

Non lasciare la tua spazzola da barba nell’incuria totale. Puliscila appena possibile. La cosa peggiore è che questa terribile miscela ti viene spalmata sul viso ogni volta che ti lavi la barba. E no, non è piacevole.

 

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.





Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi