Come pulire la spazzola da barba

5 Pratici Step per Pulire una Spazzola da Barba

Capire come pulire una spazzola da barba correttamente servirà a prolungare notevolmente la durata e l’utilizzo della stessa.

Ancora meglio, la tua barba sarà più pulita dato che si accumulano meno sporco e detriti nella spazzola che stai usando per ammorbidire i peli del viso.

Pulizia della Spazzola della Barba

Ad ogni modo, ti serviranno solamente 5 step per pulire completamente una spazzola da barba e solamente un paio di minuti del tuo prezioso tempo.

Gli strumenti che ti serviranno: 

  • Spazzola da barba (preferibilmente sporca o comunque utilizzata)
  • Spazzoline simile a quelle Nettapiedi (scelta non obbligatoria ma consigliata)
  • Piccolo Pettine (Per rimuovere i detriti dalle radici delle setole)
  • Shampoo (A tua discrezione potrai sceglierne uno per la barba o uno per i capelli generico)
  • Strumenti Extra (Un paio di Cotton Fioc ed un vecchio Spazzolino per Denti)

Nel caso in cui, non disponessi di una vasta scelta di utensili per la pulizia, procedi comunque con pettine e shampoo.


5 Pratici Step per Pulire una Spazzola da Barba

Step #1: Inizia con un plettro per la pulizia della spazzola

Plettro Pulizia Spazzola da Barba

Nel caso in cui hai dei pennelli come quelli in foto, dovresti iniziare passando la parte superiore delle setole con questo plettro per la pulizia dei pennelli.

Quest’azione andrà a rimuovere la maggior parte dei peli e altro sporco dalla superficie e aiuta a pulire la spazzola dal fondo del manico fino alle radici delle setole, attraverso un metodo efficace e minuzioso.

Se non possiedi un plettro di pulizia come visto sopra, puoi saltare questo passaggio e passare direttamente al secondo step della pulizia.

Step #2: Usa un piccolo pettine per pulire le radici della spazzola

Pettine per pulire spazzola da barba

Attraverso l’aiuto di un piccolo pettine spingi i denti attraverso la parte radicale delle setole, per pulirle da cima a fondo.

Spingendo il pettine verso l’alto, andrai a rimuovere la maggior parte dello sporco e dei peli che si sono accumulati nella parte inferiore della spazzola da barba.

Se hai dei cotton fioc oppure un vecchio spazzolino da denti desueto, puoi utilizzarli per pulire il manico di legno dalla forfora e dallo sporco (continuando con la guida, non ne avrai bisogno perché lo shampoo e l’acqua si prenderanno cura di questo in modo abbastanza incisiva).

Step #3: Detergere rapidamente le setole con acqua e shampoo

Detergere Spazzola da barba Acqua Shampoo

Riempi una piccola bacinella con dell’acqua e dello shampoo, indipendentemente se per barba o per capelli, generico è la scelta adatta. Le setole invece, che sono in pelo di maiale naturale oppure in cinghiale, saranno perfettamente allineate con il lavaggio di capelli o della barba per pulirle.

Immergi rapidamente la spazzola da barba nella bacinella e strofina le setole con le dita: dovrebbe durare all’incirca 30 secondi.

Assicurati di non immergere la spazzola per barba nell’acqua troppo a lungo, poiché il legno e soprattutto i fori realizzati per le setole assorbiranno l’acqua e danneggeranno facilmente il manico a lungo termine.

Step #4: Risciacqua lo shampoo e guarda il risultato

Risciacquo shampoo spazzola da barba

Per chiudere in bellezza, risciacqua le setole dell’acqua dallo shampoo, per controllare di aver rimosso sporcizia e peli in eccesso.

Se la tua spazzola da barba non era molto sporca, a questo punto dovrebbe somigliare molto a quelle che trovi in negozi specializzati, nuova di zecca.

Se trovi ancora dei peli, forfora o altra sporcizia nelle setole o nella parte inferiore del manico, ripeti i passaggi precedenti tutte le volte che è necessario, fin quando l’esito finale non ti soddisfa.

Step #5: Lascia che la spazzola si asciughi con le setole rivolte verso il basso

Asciugatura Spazzola da Barba

La parte più importante della pulizia delle spazzole da barba è il processo di asciugatura, in quanto l’acqua può facilmente penetrare nel legno dai fori delle setole: assicurate di asciugare sempre le setole, rivolgendole verso il basso.

Faciliterai così la fuoriuscita di acqua ed umidità, attraverso i fori presenti nella spazzola, invece di farle penetrare all’interno.

Lascia asciugare completamente la spazzola per circa 1-2 giorni, in modo che si secchi completamente.

Se a questo punto fallisci e asciughi il pennello con le setole rivolte verso l’alto, l’acqua penetrerà nei fori ed espanderà il manico. Ciò, a sua volta, spezzerebbe il legno o allenterebbe le setole e cadrebbe via mentre i fori praticati per loro diventano più grandi.


Conclusioni

Se ancora non possiedi una spazzola da barba, tranquillo, anche James Harden prima di diventare “Il Barba” non ne aveva una: trovi le migliori qui —> Spazzola da Barba: Come Sceglierla [Guida]

La pulizia e la manutenzione di una spazzola da barba sono due compiti davvero semplici da portare a termine. Tutto quello di cui hai realmente bisogno è rimuovere la peluria, lo sporco, il sebo e la polvere dalla superfice con un pennellino per la pulizia della spazzola.

Quindi rimuovere lo sporco e la sporcizia dalle radici delle setole con un piccolo pettine ed infine immergere la ventosa nell’acqua dello shampoo, risciacquare e lasciare asciugare le setole rivolte verso il basso.

Con quale frequenza dovrò pulire la spazzola da barba?

Se hai una spazzola dedicata per l’esfoliazione della barba, potresti pulirla almeno una volta ogni 3 mesi circa.

Se utilizzi un pettine da barba principalmente per ridistribuire l’olio da barba oppure il balsamo per barba e come aiuto per lo styling, potresti doverlo lavare e pulire con un frequenza minore, anche due volte l’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.





Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi