I 10 benefici dell’olio di cocco per la barba

L’olio di cocco per la barba è fantastico ed ha moltissimi benefici per la stessa, che sono sicuro neanche conosci!

E’ un’olio fantastico in quanto: profuma, rende più liscia e promuove la crescita per la tua barba. 

Fa parte dei famosissimi super cibi, ossia alimenti dall’alto potere anti-ossidante e benefico per prevenire l’invecchiamento cellulare.

olio di cocco per la barba scopri i benefici

Inoltre c’è davvero una vera e propria spasmodica ricerca dell’alimento naturale, sano e poco o per nulla processato. Il cliente non è più stupido, prima di acquistare, legge, si informa e compara. Invece che affidarsi a qualsiasi ciarlatano presente.

Ma è davvero così? E’ davvero così utile e benefico per la tua barba?

Scopriamolo insieme!

Cos’è l’olio di cocco e a cosa serve?

L’olio di cocco è un’olio per l’appunto, vegetale, che deriva dalla kernel o noce del cocco, precisamente dall’endosperma.

E’ un alimento che si trova per lo più in zone dell’Est-Asiatico, come ad esempio India, Filippine ed Indonesia.

olio di cocco per la barba cos'è

Il procedimento che porta alla sua produzione è semplice: viene pressata la copra, ossia l’endosperma della noce di cocco.

Successivamente il liquido ottenuto verrà filtrato e infine pronto per essere riutilizzato. La resa del prodotto è davvero elevata, parliamo di una percentuale del 66-67%, una delle più alte per gli oli vegetali.

Olio di cocco puro o olio di cocco raffinato?

L’olio di cocco si ottiene dalla spremitura a freddo della polpa o anche detta carne del cocco.

Ci sono due tipologie principalmente di olio di cocco: quella pura e quella raffinata. La versione biologica è molto più vicina possibile all’olio di cocco come lo troviamo in natura. Inoltre il processo di produzione dell’olio di cocco è molto rapida, ed l’olio finale spremuto risulta privo di inquinanti.

L’olio di cocco raffinato invece, subisce invece svariate tipologie di trattamenti, affinché sia commercialmente più piacevole. Parliamo dunque di colore e consistenza.

Invece se ti interessa la parte grassa dell’olio di cocco, ti dico subito che è ricchissimo di grassi saturi. I grassi saturi sono un po’ lo spauracchio per chi soffre di colesterolo e, in linea generale sono visti come “grassi cattivi”.

olio di cocco per la barba puro

E’ un’alimento ipercalorico, e ricco di acido laurico, un potente antibatterico e antimicotico. Dunque ottimo per trattare le infezioni batteriche.

Ci sono molti dibattiti riguardo ai grassi presenti nell’olio di cocco, se facciano bene o meno alla salute cardiovascolare di soggetti predisposti. Sebbene se ne consiglia un consumo minimo settimanale, laddove ci siano problemi di natura cardiaca è opportuno valutare l’opinione di un dietista o nutrizionista esperto. Questo ovviamente per quanto riguarda il consumo come alimento, ossia esula dal nostro discorso sulla barba. 

Sebbene l’aspetto alimentare sia importante a noi adesso non serve. Quello che ci serve realmente capire è quali sono i benefici dell’olio di cocco per la barba e perché.

I 10 Benefici dell’olio di cocco per la barba 

benefici dell'olio di cocco sulla barba

  1. Benefici su batteri e funghi: L’olio di cocco grazie alla presenza dell’acido laurico aiuta a debellare la presenza di funghi e batteri sulla tua barba. Inoltre in caso di presenza di funghi, come ad esempio il Malassezia Furfur, avremo problemi di forfora. E abbiamo visto come forfora e caduta dei capelli sono correlati tra loro.
  2. Potere idratante eccellente: E’ essenziale quando applichi l’olio di cocco che il prodotto sia ben spalmato sulla cute. Non solo affinché il prodotto penetri meglio, ma anche perché l’olio di cocco ha ottime capacità lenitive ed emollienti. Dunque se soffri di cute secca e screpolata l’olio di cocco per la barba è ottimo ed anche per la cute sottostante. 
  3. Migliora l’aspetto estetico della tua barba: L’efficacia dell’olio di cocco per la barba è ormai indiscusso. Tuttavia non occorre metterne ingenti quantità, sulla tua barba, ne basta un po’ e la barba apparirà più lucida, morbida e dall’aspetto curato. Inoltre la rende morbida al tatto ed evita che si vengano a creare i fastidiosi nodini della barba, difficili poi da districare. Con l’olio di cocco per la barba la morbidezza sarà fantastica anche sulle radici.
  4. Facilità la rasatura: Non tutti sottolineano come  la rasatura diventi un piacere unico, se la nostra barba è stata ammorbidita in precedenza con dell’olio di cocco. Inoltre ci saranno meno follicoli piliferi danneggiati o compromessi. Infatti una pelle più distesa, morbida e rilassata è il preludio indispensabile per una rasatura perfetta.
  5. Stimolare la crescita ormonale che porta alla crescita della barba: La crescita della barba è un fattore pressoché ormonale, infatti è la produzione di testosterone e diidtrotestosterone a stimolarne la crescita. Molto dipende dalla sensibilità dei tuoi follicoli piliferi a queste due sostanze, che, se presenti in buone dosi, dovrebbero favorire la crescita della tua barba. Invece l’inconveniente sarebbe avere una sovrapproduzione di DHT e di sensibilità ad esso, che induce alla caduta dei capelli. Ecco perché esistono persone calve che riescono a mettere su delle barbe niente male. Principalmente dipende da questo sbilancio ormonale. Esistono tuttavia alcuni tra i migliori trattamenti per la caduta dei capelli. Ciò è possibile perché l’olio di cocco, in quanto eccelso anti-ossidante combatte l’ossidazione del testosterone. Attuando un meccanismo di difesa e di protezione, lo riserva da eventuali dispersioni. Inoltre, alcuni studi scientifici hanno mostrato come i livelli di enzimi disposti alla sintesi del testosterone sia migliorato sensibilmente consumando olio di cocco. Dunque, anche proprietà nutrizionali anche ottime.
  6. Barba in salute = Barba che cresce: Se la condizione dei tuoi follicoli piliferi è sana ed in salute, non c’è nulla che possa impedirti di crescere una bella barba. E, in merito a ciò l’olio di cocco è fantastico perché, alcuni cultori ed esperti della barba, sostengono che da quando ci applicano dell’olio di cocco, la crescita è regolare, stabile e addirittura più veloce. Inoltre direzione e regola il verso dei peli. Essi non crescono in maniera caotica e strana, ma ordinata e precisa, dunque una barba in salute si traduce in una barba sana e di bella vista.
  7. Protezione della cute ottimale: L’olio di cocco non solo è fantastica per i peli della barba in sé, ma anche e soprattutto per la cute al di sotto. E’ comune che la pelle (al di sotto della barba) si irriti e si arrossi, diventando pruriginosa ed anestetica. Per ovviare a questo sconforto sarebbe ottimo applicare dell’olio di cocco il quale è un’addolcente naturale per la tua barba e pelle. La presenza del complesso vitaminico K ed E, consente di avere un’effetto anti-rossore ed anti-infiammatorio davvero funzionale. Non dimentichiamo anche che l’olio di cocco per la barba è ottimo inoltre per proteggere la cute dall’azione dei raggi UV, i quali sono davvero dannosi per la pelle, se non assorbiti nelle condizioni ideali. 
  8. Un’ipotesi stuzzicante per combattere la barborfora: la barborfora o forfora della barba è una desquamazione della cute eccessiva, la quale rende la pelle sensibile ed esposta a batteri e funghi. E, come siamo ben a conoscenza, la presenza di forfora è già causa di imbarazzo e disagio, figuriamoci quella della barba. Sarebbe ancora più anti-estetica, in quanto chi avremo di fronte la potrà vedere in maniera evidente. Dunque, per risolvere questa scaramuccia, applichiamo un po’ di olio cocco vegetale, sarà un sollievo per la cute e per la barba. Infatti il suo potere emolliente predisporrà la pelle ad essere più morbida ed elastica. 
  9. Alternativa ai dopobarba alcolici: Se anche tu hai visto almeno una volta “Mamma ho perso l’aereo” sicuramente ricordi la scena nella quale Kevin, il teppistello protagonista, applica una lozione dopo-barba ed urla dal bruciore. In effetti l’alcool grazie alla sua capacità astringente tende ad alimentare la sensazione di irritazione. Allora perché non sostituire questo bruciore momentaneo con un prodotto sano, naturale e più calmante? Detto fatto, ecco l’olio di cocco per la post-rasatura della tua barba. La pelle apparirà restituita e rinsavita dalla presenza di acidi grassi mono-insaturi che contribuiscono a ristabilire la normale presenza del film idrolipidico. 
  10. Efficace anche se applicato sui capelli: Tutti siamo a conoscenza ormai che tra le sostanze che danneggiano il fusto del cuoio capelluto abbiamo le fonti di calore in prima posizione. Che sia una piastra per lisciare i capelli o un trattamento di stiraggio o permanente non cambia molto. Sono tutti trattamenti che logorano la struttura del capello e la sua cheratina. E’ infatti la cheratina la proteina per eccellenza, quella presente in maggior quantità nei capelli. Ed è anch’essa la responsabile della struttura forma e salute dei capelli. Uno studio ha dimostrato come l’olio di cocco per la barba consenta al pelo ed al capello di trattenere più proteine, e dunque di diminuire i danni provocati da piastre, phon a temperature elevate, ma anche sostanze quali lacche, cere e gel. Il merito è sempre dell’acido laurico, che ha una capacità maggiore di legarsi alle proteine del capello, ed usarle come ponti per veicolare al capello o pelo i suoi benefici.

Conclusioni

L’olio di cocco per la barba è davvero quell’elemento aggiuntivo, che non può affatto mancare nel tuo scaffale. Bastano piccolissimi quantitativi per fare di questo prodotto un’elemento quasi imprescindibile per la salute della tua barba ma anche della tua cute. 

olio di cocco per la barba conclusioni

Dunque se vuoi una pelle giovane, nutrita ed idratata, l’olio di cocco può’ essere un valido alleato. Inoltre seppur sia un’articolo che ha il suo costo, lo comprendo, ma ha dalla sua sicuramente la durevolezza, in quanto bastano pochissime gocce. La sua applicazione è simile all’olio da barba, ed i benefici essendo comunque molti oli per barba composti da olio di cocco sono naturali. E non c’è neanche da preoccuparsi più di tanto per la tollerabilità, in quanto sulla cute ha quasi un’effetto allergizzante pari a 0

E tu che ne pensi? Utilizzi già l’olio di cocco per la barba? Fammi sapere cosa ne pensi.