Come farsi la barba con un rasoio di sicurezza immagine evidenza

Come farsi la barba con un rasoio di sicurezza in 10 minuti

0 Condivisioni

Per alcuni uomini il momento della rasatura della barba è un vero e proprio rito, da eseguire a regola d’arte. E conoscere come farsi la barba con un rasoio di sicurezza diventa fantastico se svolto nella maniera corretta.

Per altri, invece, soprattutto quelli che appartengono alle generazioni più giovani, la rasatura è una scocciatura di cui liberarsi in fretta, facendo scorrere le lame di rasoi usa e getta sulla pelle che, spesso, non è nemmeno pronta a questo tipo di trattamento.

In entrambi i casi, lo strumento ideale potrebbe essere un rasoio di sicurezza, come Wilkinson Classic: il rasoio a doppio taglio, ovvero quello che impiega le classiche lamette, che può offrire una rasatura perfetta. Scopri in questo articolo come impiegarlo.

Come farsi la barba con un rasoio di sicurezza in 10 minuti

Preparare la pelle

Preparare la Pelle Come farsi la barba con un rasoio di sicurezza

Il primo passo, per utilizzare correttamente un rasoio di sicurezza, prevede la preparazione della pelle, che va lavata accuratamente con acqua calda, per far sì che i pori si aprano e facilitare, in questo modo, la rasatura.

Un trucco noto ai più esperti è quello di posizionare per alcuni minuti, su viso e collo, un asciugamano pulito e imbevuto di acqua calda.

Altrimenti c’è un’altra buona idea, soprattutto per quanto riguarda le prime volte, ovvero quella di applicare la schiuma da barba subito dopo la doccia fatta con acqua calda.

Il prodotto ideale deve essere una schiuma di qualità, fattore davvero importante non solo per la salute e la cura del tuo viso, ma anche di quella del rasoio stesso. Posizionando una quantità abbondante e uniforme di schiuma da barba, i peli si ammorbidiscono e resistono meno alla lama.

Quali fattori considerare quando si usa il rasoio di sicurezza?

I rasoi di sicurezza permettono di rasare in modo approfondito, arrivando a ottenere una pelle perfettamente liscia.

Ciò si deve anche al filo della lametta, che bisogna utilizzare con estrema attenzione, per evitare brutti tagli. Ci sono alcuni aspetti da tenere particolarmente in considerazione, scopriamo quali.

Pressione

Applicare giusta pressione rasoio di sicurezza

A differenza del rasoio monouso, che molte persone tendono a premere sulla pelle perché sono poco efficaci, su un rasoio di sicurezza deve essere applicata una pressione molto lieve, dal momento che è il peso dello strumento a far sì che questo possa scivolare e rasare perfettamente la cute.

Proprio per questo il peso del manico è maggiore, motivo per il quale il trucco ideale è mantenere il rasoio con una presa che si concentri verso il fondo del manico.

Angolatura

Angolatura Farsi la barba con un rasoio di sicurezza

Questo aspetto può risultare complesso, per chi è abituato agli strumenti usa e getta, dal momento che non si tende a prestare particolare attenzione alla posizione del rasoio.

In realtà l’angolo ideale, per rasare il viso in modo profondo e senza rischiare di graffiarsi o tagliarsi, è quello di 30° rispetto alla faccia. Per trovarlo c’è un altro trucco, che si divide nei passaggi che seguono:

  • Posiziona il rasoio perpendicolarmente al viso;
  • Inizia a scorrere verso il basso, molto delicatamente;
  • Al contempo, cerca di regolare l’angolatura del rasoio, così da portarlo vicino ai peli;
  • È nel momento in cui percepisci che le lame iniziano a tagliarti i peli, che hai trovato l’angolo giusto.

Direzione

Come farsi la barba con un rasoio di sicurezza Direzione

La rasatura in contropelo provoca irritazioni e tagli, ma per ottenere lo stesso effetto liscio, con un rasoio di sicurezza, è sufficiente passare più volte sulla stessa area.

Il metodo ideale prevede dei piccoli colpi con il rasoio, non più lunghi di 2 cm, che possano garantire la massima precisione. Infatti è molto importante eliminare i peli poco per volta, piuttosto che tutti insieme in una quantità di passate il più ridotta possibile.

Una volta rasata, la pelle va ripulita con un panno pulito e imbevuto di acqua fredda, per far sì che i pori si richiudano, riducendo i rischi di irritazioni. Un dopobarba di qualità farà il resto del lavoro, ripristinando anche i livelli ideali per quanto riguarda l’idratazione cutanea

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.