Miglior rasoio di sicurezza quale come sceglierlo

Miglior rasoio di sicurezza: quale e come sceglierlo

In un’era dove vigono rasoi elettrici, rasoi a lamette, multilama e schiume da barba spray compresse, la rasatura vecchia scuola, stile barbiere sta tornando, grazie anche al rasoio di sicurezza.

Le informazioni che girano nell’Internet portano le nuove generazioni a riscoprire tradizioni che erano state lasciate indietro in un mondo lontano, che adesso ricordiamo con nostalgia: fatto di borotalco per rimuovere i peli con la pennellessa, saponi da barba al profumo di mandorla dolce e olio d’oliva e la rasatura con rasoio e lametta che tanto fa sognare la Generazione X (1965-80).

Rasoio di sicurezza come sceglierlo

O forse potremmo attribuire il tutto agli uomini, sempre più stanchi di rasature scadenti, pelle irritata e costose cartucce di rasoio usa e getta. Qualunque sia la ragione, la tradizionale rasatura a umido è destinata a perdurare grazie all’aiuto dei rasoi di sicurezza. Ecco i migliori rasoi di sicurezza per una rasatura profonda e tranquilla, con le differenze, con pro e contro del loro utilizzo e la conservazione e pulizia.

Rasoio di sicurezza: i magnfici 5


Titolo
Mühle Rasoio di Sicurezza R89 - No Lame Incluso
Muhle R41 - Rasoio di Sicurezza - Lame Escluse
Rasoio Merkur Futur
Edwin Jagger - Rasoio di Sicurezza a Doppio Filo, Manico Cromato, con Pacchetto da 5 lame
Wilkinson Rasoio di sicurezza/sicurezza con 5 ricariche (Importato da Germania)
Foto
Mühle Rasoio di Sicurezza R89 - No Lame Incluso
Muhle R41 - Rasoio di Sicurezza - Lame Escluse
Rasoio Merkur Futur
Edwin Jagger - Rasoio di Sicurezza a Doppio Filo, Manico Cromato, con Pacchetto da 5 lame
Wilkinson Rasoio di sicurezza/sicurezza con 5 ricariche (Importato da Germania)
Prime
-
-
Titolo
Mühle Rasoio di Sicurezza R89 - No Lame Incluso
Foto
Mühle Rasoio di Sicurezza R89 - No Lame Incluso
Prime
-
Vedi su Amazon
Titolo
Muhle R41 - Rasoio di Sicurezza - Lame Escluse
Foto
Muhle R41 - Rasoio di Sicurezza - Lame Escluse
Prime
-
Vedi su Amazon
Titolo
Rasoio Merkur Futur
Foto
Rasoio Merkur Futur
Prime
Vedi su Amazon
Titolo
Edwin Jagger - Rasoio di Sicurezza a Doppio Filo, Manico Cromato, con Pacchetto da 5 lame
Foto
Edwin Jagger - Rasoio di Sicurezza a Doppio Filo, Manico Cromato, con Pacchetto da 5 lame
Prime
Vedi su Amazon
Titolo
Wilkinson Rasoio di sicurezza/sicurezza con 5 ricariche (Importato da Germania)
Foto
Wilkinson Rasoio di sicurezza/sicurezza con 5 ricariche (Importato da Germania)
Prime
Vedi su Amazon

Muhle R89 - Rasoio di Sicurezza

Offerta
Muhle R89 - Rasoio di Sicurezza
  • Pialla di Muhle R89 Shaving con pettine chiuso
  • Con finitura cromata per una finitura a specchio e alta resistenza alla corrosione
  • Per una rasatura ottimale, senza che la lama eccessivamente appena
  • Offre controllo e comfort
  • Lunghezza maniglia: 7 cm; lunghezza totale: 9 cm; peso: 65 G

Più avanti noterai come esistono tantissime tipologie di rasoi, e ciascun si adatta alle diverse esigenze del rasatore amatoriale: il rasoio Muhle R89 è uno dei rasoi di sicurezza più versatili che ci siano in circolazione.

Proseguendo con altri modelli troverai anche ulteriori modelli “Open Comb”, questo Muhle R89 è però un “Closed Comb”, un rasoio di sicurezza a pettine chiusa, provvisto di una barriera di protezione, che è lo scudo che si frappone tra la cute ed ipotetiche irritazioni, prurito e dal raggiungere una rasatura perfezionata al massimo.

E’ il caso specifico se si armano lamette affilate come le Feather o le Wilkinson Sword, per avere una rasatura a “culetto liscio di bambino”, la famosa “Baby Butt Shave”.

Si tratta di un rasoio Double-Edge composto da 3 pezzi, il quale si caratterizza per una facilità e comodità nella pulizia, talvolta, soprattutto nelle battute iniziali potrebbe essere difficoltoso, ma  una volta capito l’allineamento della lama con la testa avvitata del rasoio al manico tutto sarà immediato.

Rasoio di sicurezza Muhle R89

Rispetto ad alti modelli con manici lisci o satinati, qui la presa (grip) risulta migliore paragonata ad altri dispostivi a doppia lama. Il peso del rasoio Muhle R89 è di 65 grammi, molto leggero e che non necessita di pressione eccessive per garantire una rasatura completa e delicata.

Non esagerare ed inizia sempre lasciando scorrere il rasoio con dolcezza sul viso sotto i colpi sinuosi del suo stesso peso, e, in base a quanto o come rade regolate la pressione di conseguenza.

Quando ti presenterò il Muhle R41, nella prossima recensione scoprirai che esistono due varianti di questo stesso rasoio di sicurezza, che variano per dimensioni e prezzo:

  • Twist: Il modello del Muhle R89 Twist è decisamente più pesante, ed è una variante composta da 2 pezzi con un manico sostanzialmente più pesante che lo porta a pesare 84 grammi.
  • Grande: E’ sempre a 3 pezzi, come il modello R89 standard, ma più lungo e con un peso di 79 grammi

Muhle R41 - Rasoio di Sicurezza

Offerta
Muhle R41 - Rasoio di Sicurezza
448 Recensioni
Muhle R41 - Rasoio di Sicurezza
  • Splendidamente progettato, rasoio di sicurezza a pettine aperto cromato da Muhle.
  • Muhle, ingegneria tedesca.
  • Impugnatura zigrinata per una presa sicura.
  • Testa a vite per cambiare facilmente la lama.
  • Le lame non sono incluse in questo rasoio.

Ho scritto tempo fa una recensione prodotto relativa al rasoio di sicurezza Muhle R41, che viene soprannominato “lo squalo” dai cultori, si tratta di un rasoio di sicurezza Open Comb ovvero a pettine aperto.

Al momento è considerato come uno dei rasoi di sicurezza più aggressivi in circolazione, e per questo che io lo consiglierei solamente ai “wet shavers”, amanti della rasatura umida già navigati.

Muhle R41 rasoio di sicurezza

Si tratta di un rasoio di sicurezza 3 pezzi, e con un cambio lama molto semplice, vicino a quello di un altro rasoio che noterai presto, il modello R89 sempre di casa Muhle. Esistono due varianti di questo stesso rasoio, la Twist e Grande.

Però d’altro canto, se sei già stato iniziato al mondo della “pogonotomia” e desideri una rasatura che sia profonda o se ad esempio hai una barba abbastanza spessa.

Inoltre ricorda che l’aggressività non è l’appellativo giusto per questo R41, piuttosto lo chiamerei altamente efficace ed un ottimo prodotto, dato che è presente sul mercato da tempo immemore ormai.


Merkur Futur - Rasoio di sicurezza

Merkur Futur - Rasoio di sicurezza
  • Rasoio di sicurezza regolabile
  • Finitura cromata opaca
  • Funzionalità snap-on-head
  • Impostazioni di rasatura regolabili

Con il rasoio di sicurezza Merkur Futur sarà come avere una specie di regolabarba che rade a diverse impostazioni: sapevi che il Futur ha il vantaggio di garantire delle diverse opzioni di taglio in un unico arnese.

Lo stile è futuristico e sembra di avere tra le mani un “relitto metafisico” con 6 diversi settaggi per la rasatura, posizionandolo allo scatto numero 1 la tosatura sarà leggera, mentre girandolo alla posizione 6 con la lama che si sporge così a lungo da abbattere anche le barbe più ispide e grezze senza nessun patema.

Un peso di 126 grammi lo rende abbastanza efficace, e vi sembrerà leggermente diverso ad altri rasoi di sicurezza impugnandolo sia per il “grip buono” grazie ad un manico liscio, e con una bombatura nella sezione finale del rasoio che contribuisce ad una presa ancor più stabile.

Rasoio di sicurezza Merkur Futur

Per la sostituzione della lama c’è una modalità abbastanza curiosa, ovvero quella di rimuovere la parte superiore della testa, facendo attrito su una tacchetta laterale delle due presenti, per innescare poi la lama sulla base e rimontare infine la parte superiore per coprire.

Il rasoio di sicurezza Merkur Futur si tratta di uno tra i migliori rasoi per chiunque abbia affinate capacità con questa tipologia di rasoi: magari per un novizio, che si vuole sbarbare il Futur può rappresentare uno scoglio insormontabile, non lo consiglio.

Inizia a “farci la mano” con dei setting più bassi e meno battagliero rispetto ai numeri più alti nelle impostazioni, così facendo potrai continuare col rasoio di sicurezza Futur.


Edwin Jagger DE89 - Rasoio di sicurezza

Edwin Jagger DE89 - Rasoio di sicurezza
3.483 Recensioni
Edwin Jagger DE89 - Rasoio di sicurezza
  • Rasoio a doppio taglio con maniglia di sicurezza
  • Perfettamente bilanciato per una rasatura liscia e uniforme
  • Sono comprese 5 lame Derby in omaggio

Edwin Jagger è un’azienda con sede in Inghilterra, a conduzione familiare che produce una vasta gamma di ottimi prodotti per la rasatura dal 1988. La reputazione costruita da Edwin Jagger è ottima e meritatissima, soprattutto nella produzione di prodotti per la rasatura di alta qualità, eleganti e ad alte prestazioni.

Ti devo raccontare uno storia, col tempo nonostante non lo utilizzi più, ho sviluppato un debole per il DE89 perché in realtà è stato il mio primo rasoio di sicurezza in assoluto.

E onestamente, non riesco nemmeno a ricordare per quale motivo specifico decisi di acquistare il DE89 rispetto ad altri rasoi di sicurezza. Sapevo di voler provare la rasatura bagnata, ma non ho fatto tantissime ricerche prima di acquistarlo.

Il DE89 sembrava allettante esteticamente e aveva ottime recensioni, e, se devo essere sincero con te, questo è stato sufficiente per convincermi.

L’aggressività moderata lo rende uno dei rasoi di sicurezza migliori per principianti in vendita, tra l’altro anche il peso aiuta in tal senso, ben distribuito e con un’eccellente punto di equilibrio. Il manico lungo lo rende facile da tenere in mano in una varietà di posizioni disparate.

Edwin Jagger DE89 rasoio di sicurezza

Se non vuoi spendere somme elevate e sei agli albori della rasatura bagnata, ti porti a casa un rasoio con un’aggressività pari a 4/10 e con un peso leggero di soli 62 grammi. La finitura cromata che valgono per l’Edwin Jagger DE89 il paragone con le finiture lucide e cromate della Rolls Royce (ora capisci perché con me è stato amore a prima vista?).

Sono in vendita due varianti dello stesso modello, una BL ed una LBL, ovvero in ordine una col manico liscio e la seconda con un mano rigato e dal costo più elevato, che lo porta a costare quasi il doppio.

L’unico tasto dolente di questo rasoio di sicurezza consiste nella possibilità dell’arnese di macchiarsi (problema che ovvi tramite una corretta asciugatura e manutenzione del rasoio dopo ogni uso) e il manico, tendenzialmente scivoloso mentre si rade (potresti passarlo sotto un asciugamano mentre si impregna d’acqua).


Wilkinson Sword Classic - Rasoio di Sicurezza

Wilkinson Sword Classic - Rasoio di Sicurezza
  • Il rasoio Classic Premium Vintage è l'ideale per ottenere un risultato professionale con un tocco di autenticità, come dal barbiere
  • Grazie al manico in accaio inossidabile e alla lama a doppio taglio, questo prodotto è un classico della rasatura, il preferito dei nostalgici della rasatura tradizionale, come una volta
  • Le lame a doppio taglio Premium Wilkinson Sword offrono un trattamento esclusivo per una rasatura precisa e di qualità, senza irritazioni
  • Forte delle sua esperienza di 200 anni nel campo della rasatura, Wilkinson Sword arricchisce la sua gamma con la nuova linea Vintage, il connubio perfetto fra tradizione e innovazione
  • Le lame Wilkinson sono prodotte a Solingen, per garantire la miglior qualità del Made in Germany al consumatore. Eco-responsabile, questo prodotto non contiene componenti in plastica

Il Wilkinson Sword Classic è la svolta che cercavi per aprirti all’utilizzo del rasoio a doppia lama. Il manico è realizzato in ottone e la testa in zama (materiali in leghe di zinco), entrambe placcate in cromo.

La prima incursione con questo rasoio di sicurezza Wilkinson Sword, e probabilmente molte persone, nella rasatura DE, ci è stato “la prima volta” con il classico Wilkinson in tre pezzi di plastica, quindi ero interessato nel conoscere a fondo di cosa si trattasse e perché tanti ne parlavano un gran bene.

Il manico del rasoio è lungo con un tipo di zigrinatura tipica a forma di palo di barbiere. Sembra liscio e ben lavorato, ma forse non è così aderente come si desidererebbe (un punticino a suo sfavore).

Il sistema di montaggio della lama risulta semplice: sistema di apertura a rotazione, composto da un meccanismo che si aziona ruotando la parte inferiore del manico, ed entrambe le porte si aprono (sulla testa) per consentire la seduta della lama.

Un altro puntino nero è il manico lungo un po’ ingombrante, ma questa è una preferenza personale. C’è un buon feedback udibile (rumore della lametta) se lo trovi importante e la lama sembra funzionare bene.

Wilkinson Sword Classic rasoio di sicurezza

La dimensione della testa va bene, dato che parliamo di un rasoio TTO (Twist To Open), come semplicità di armare la lama sono sempre preferibili i tre pezzi perché il profilo della testa è più piccolo, il che rende più facile entrare sotto il naso; nonostante ciò col rasoio di sicurezza Wilkinson Sword non avrai di questi problemi.

Per il secondo passaggio, attraverso il grano (in maniera trasversale) e l’unica lamentela palpabile riguarda ancora le dimensioni allungate del manico.

Capiterà dunque di ritrovarti a cambiare posizione di presa per metterlo a tuo agio nella mano. Non è un grosso problema, più che altro si tratta di una combinazione di preferenze e non sempre è così intuitivo per chi non ha mai utilizzato un rasoio di sicurezza TTO (a farfalla).


Come farsi la barba col rasoio di sicurezza

Come farsi la barba col rasoio di sicurezza

Nonostante tutti i metodi di rasatura disponibili al giorno d’oggi, come ad esempio un rasoio elettrico, dei rasoi usa e getta o con un semplice trimmer, conoscere alla perfezione come farsi la barba con un rasoio di sicurezza coi bordi resta ancora “una marcia in più” rispetto agli altri metodi. 

E qui scoprirai, step-by-step come farsi la barba col rasoio di sicurezza!


1. Inizia con una routine Pre-Rasatura

A mio modo di vedere, prima di afferrare un rasoio di sicurezza tra le mani, ti consiglio di prendere l’abitudine di “aprire le danze” con una routine pre-rasatura. Ma cosa significa tutto questo?

Prima di tutto, un buon viatico è rappresentato dal fare una doccia calda, che permette ai peli di ammorbidirsi ed ai pori di dilatarsi per la rasatura.

Se l’idea di metterti nella vasca non ti è congeniale (a causa del freddo o del rallentamento della tua routine) prova con un bel panno caldo da applicare sul viso, mettendolo in microonde per un minuto e per renderlo caldo.

Poi posizionalo sul viso e lascialo riposare lì. La sensazione è confortante e aiuterà il rasoio di sicurezza a scorrere meglio sul tuo volto. Dopo il panno caldo una crema preparante alla rasatura o un gel rasatura possono essere applicati per un ulteriore ammorbidimento della barba.


2. Applica la crema o il sapone da barba

Il prossimo passaggio è quello di applicare la crema o la schiuma da barba, e se vai di fretta, piuttosto che montare il sapone da barba sul viso puoi scegliere la crema da barba nel tubetto.

Sebbene siano un’alternativa comune, le creme in bomboletta a spray non hanno abbastanza sostanze grasse al loro interno (ricorda che il grasso è un lubrificante naturale).

Al tempo stesso puoi anche utilizzare il favoloso sapone da barba, in accoppiata col pennello, sebbene per insaponare il viso ti ci vorrà del tempo maggiore.

A conti fatti però, usare il pennello da barba è probabilmente la tecnica migliore in assoluto, perché posiziona la schiuma intorno ad ogni singolo pelo.


3. Inizia la rasatura seguendo il verso di crescita

Carica la testa del tuo rasoio di sicurezza con una lametta da barba intera, ed assicurati che sia posizionata diritta e non storta (di certo non ci tieni ad inaugurare la rasatura con un taglio).

Inizia col primo passaggio a radere seguendo il verso di crescita della tua barba, solitamente verso il basso, e non preoccuparti di rimuovere per forza tutti i peli, ci saranno un secondo ed un terzo passaggio (opzionale) che ti forniranno un risultato perfettamente liscio.

La prima volta che ti addentri alla rasatura con DE (Double Edge: Doppia Lama) assicurati di posizionarti sempre di fronte allo specchio, per adocchiare le diverse direzioni di crescita dei tuoi peli della barba, questo prima ancora di raderti o insaponarti.

È importante radersi nella direzione della grana dei capelli poiché è molto meno stressante per la pelle.

A dire il vero ogni uomo ha una direzione di crescita leggermente diversa, quindi è difficile fare affermazioni generiche. Personalmente, ho memorizzato le mie direzioni di crescita, quindi so esattamente in che modo devo radermi, e col tempo vedrai che anche per te sarà intuitivo.

Quando esegui un passaggio, assicurati sempre che la tua pelle sia tesa o tesa perché se c’è pelle flaccida, è molto più probabile che ti tagli. Uso sempre la mano sinistra libera per allungare la pelle proprio nell’area in cui mi raderò la prossima volta.

Trucchetto: A volte intorno alle guance, puoi anche gonfiarle con aria sufficiente per rendere la pelle tesa. Nella zona sotto il naso e intorno alla bocca, puoi anche stringere la pelle con i muscoli, o semplicemente usare la lingua dall’interno.

Angolazione del rasoio

NOTA BENE: Tieni il rasoio a un angolo di 30-45° quando inizi e a un angolo di 90° con colpi dritti.
A seconda della testa del tuo rasoio a doppio taglio, dovresti tenere il manico con un angolo di circa 30-45°. Sentirai qual è l’angolo retto una volta eseguito il passaggio. Quando esegui il passaggio, vuoi essere molto delicato sulla pelle.

Non esercitare una forte pressione, usa solo la gravità per far scorrere il rasoio sul viso. Assicurati di fare colpi brevi e lenti. Quando inizi, assicurati di raderti con movimenti dritti perpendicolari al bordo della lama; in questo modo è meno probabile che ti tagli.

Francamente, suggerisco quelle teste ad angolo solo per le persone con peli del viso davvero folti, perché rende un rasoio più aggressivo; se hai solo una barba molto sottile, ottieni comunque lo stesso risultato con un rasoio meno aggressivo e la tua pelle te ne ringrazierà.

I rasoi di sicurezza con le teste angolate sono più adatti per le persone con i peli del viso doppi, perché si tratta di un rasoio aggressivo.


4. Risciacqua la lama dopo aver rasato ciascun lato

Puoi benissimo risciacquare la lama del tuo rasoio di sicurezza sotto l’acqua corrente oppure in una bacinella riempita d’acqua.

Se avverti qualsiasi tipo di trazione o di dolore mentre ti radi con un rasoio DE significa che non hai eseguito una corretta routine pre-rasatura oppure che la tua lametta da barba è smussata.

E’ buona norma inoltre, se utilizzi una crema da rasatura, è quella di avere sempre un pò in più, nella mano libera che non sta radendo così da poterla applicare dopo ogni passata.

Avere troppa crema da barba sulla cute, mentre ti stai sbarbando non è consigliato, perché la crema protegge e lubrifica la pelle ma in quantità modeste e giuste, altrimenti è un inutile spreco.

All’inizio potrai essere altamente tentato di ripassare la stessa area tre o quattro volte senza riapplicare la crema da barba; ma credimi, è meglio applicare una nuova crema da barba ogni volta prima di raderti, anche e soprattutto nella seconda e terza passata.

La tempistica

Quando apprendi una nuova tecnica, in questo caso di rasatura, tutto richiederà molto più tempo per l’apprendimento; quindi quando sobbalzi da destra a sinistra nella tosatura è facile che la schiuma si secchi sul viso.

Adesso, ti sconsiglio una crema da barba secca, perché intoppa il rasoio e previene la protezione della pelle, per riattivare la cute utilizza dell’acqua con un pò di schiuma o crema e fa in modo che tutto sia fresco ed idratato prima di rasarti.

5. Eseguire un secondo passaggio attraverso il senso di crescita (grano)

Per la seconda volte dunque, metti la crema da barba sul viso, aiutandoti con la mano (oppure insapona con un pennello da barba) e procedi a tagliare in direzione trasversale al grano (verso di crescita del pelo). Dunque non contropelo, come vedremo infine, ma trasversalmente al pelo, a formare un angolo di 90°, perpendicolare alla direzione di crescita dei peli.

Stendi per bene la pelle e raditi nella stessa modalità precedente, solamente adesso con un angolo di 90°.

6. Fai una terza passata in contropelo (opzionale)

Finita la seconda passata, per la maggioranza degli uomini il “gioco della rasatura” è finita; invece se hai dei peli facciali più spessi o doppi e desideri una migliore rasatura nell’accuratezza puoi eseguire una terza passata “contropelo”.

Se fai la terza passata il liscio sarà liscio come olio di ricino, come se avessi passato sopra il rasoio elettrico. Radersi contro il grano (contropelo) talvolta sembra più aggressivo per la tua pelle e puoi anche sentire e percepire fisicamente il movimento di taglio. Il contropelo può essere la principale ragione di irritazioni da rasatura in specifiche zone, dato che i peli potrebbero venir tagliati al di sotto della superficie.

Prova ed errore dovrebbero essere la tua base per imparare a padroneggiare l’arte della rasatura con il rasoio di sicurezza. 

7. Chiudere i pori del viso con dell’acqua fredda

Bagna abbondantemente il tuo viso con dell’acqua fredda per chiudere i pori, molte persone usano dell’acqua ghiacciata, credendo che faccia un lavoro migliore nel chiudere i pori e fermare qualsiasi tipologia di sanguinamento.

La normale acqua fredda del rubinetto funziona alla grande nell’intento.

8. Lenisci la pelle con un prodotto Post-Rasatura

Successivamente, è molto importante aggiungere un balsamo o un prodotto post-rasatura. Ogni azienda che offre creme da barba ha anche dei prodotti post-rasatura adatti per lenire e ristabilire l’equilibrio cutaneo.

Alcuni prodotti saranno più profumati rispetto ad altri.

Le varietà tradizionali, della vecchia scuola, completamente alcoliche non sono consigliate, perché seccano la pelle, sebbene un buon dopobarba è sempre consigliato.


Tipi di rasoio di sicurezza

La scelta tra i differenti rasoi di sicurezza viene eseguita in base a due determinanti: uno è la tipologia di costruzione del rasoio (ce ne sono 3 principalmente) ed infine il pettine (3 tipologie di dentatura) chiama anche “open/closed comb“, a pettine chiuso o aperto.

Tipologia di costruzione

Tipologia di costruzione rasoio di sicurezza

Esistono i seguenti modelli di costruzione per il funzionamento di un rasoio di sicurezza:

  • TTO (dall’inglese Twist To Open) o a farfalla: come nel caso delle ali della farfalla abbiamo un singolo pezzo a comporre il rasoio con la testa che ha la possibilità di aprirsi a metà, riproducendo il movimento delle ali di una farfalla. Il meccanismo va ad agire su di una ghiera, posizionata nella zona terminale del rasoio, agevolando così il cambio della lama. Sebbene la comodità sia un importante pregio, la delicatezza e difficoltà nella pulizia lo rendono difficile da pulire e manutenere (i peli si incastrano facilmente nel meccanismo di armatura del rasoio).
  • A due pezzi: per essere rimossa completamente dal manico del rasoio di sicurezza, la testa va completamente svitata e ciò permette il cambio della lama, che risulta più difficile e laborioso rispetto al meccanismo a farfalla. Invece per la manutenzione e pulizia sono molto più pratici e comodi da risciacquare.
  • A tre pezzi: ci sono tre componenti in questa metodologia di costruzione, abbiamo il manico, la guardia (dove viene poggiata la lama) ed infine la testa. Il vantaggio è che si possono pulire speditamente e sono i più duraturi (arrivano fino ad una decina di anni) e sono tra i più diffusi e prodotti, in quanto i più familiari da utilizzare per i principianti. Solo l’inserimento della lama potrebbe dare qualche grattacapo, ma una volta capito il “giochetto” fila tutto liscio come un rasoio sulla pelle.

Tipologie di pettine (dentatura)

Tipologia di pettine rasoio di sicurezza

  • Closed Comb o a Pettine Chiuso: tra i diffusi e facili da settare, sono dotati di una barra metallica, ovvero il “pettine” cui aiuta nella stesura della pelle, per semplificare il compito della lametta da barba e per ridurre al minimo il rischio di taglietti e di irritazioni.  Per gli amatori che si radono per la prima volta, per chi ha una pelle particolarmente delicata o per coloro i quali si sbarbano spesso e volentieri.
  • Open Comb o a Pettine Aperto: la dentatura aperta è appannaggio dei rasoi più aggressivi in circolazione, sono adatti a chi ha barba e “pellaccia dura” come carta vetrata e chiunque se ne intenda di rasoi di sicurezza. Anch’essi non sono adatti per un utilizzo frequente. Non abbiamo qui la guardia dotata di una barra, che impedisce alla lama di andare oltre, ma una pettine dentellato tra i quali denti la pelle s’infiltra e permette dunque alla lama di applicare una maggiore pressione.
  • Regolabili: è presente un perno, come per il modello visto in precedenza del Merkur Futur, il quale permette di regolare più o meno di quanto far sporgere la lama dalla testa, incidendo sull’aggressività finale. Sono diffusi ma sono più adatti per chi già è navigato nel mondo del wet-shaving. Regolarlo nel modo giusto può non essere semplicissimo.

Dove comprare un rasoio di sicurezza?

Dove comprare un rasoio di sicurezza

Esistono decine di artigiani, che con la loro passione e le loro sapienti mani costruiscono rasoi di sicurezza artigianali, e pensa che possono trovarsi anche sul tuo territorio: devi solo informarti!

Puoi comprare un rasoio di sicurezza su internet, Amazon fra tutti e chiedere se alcuni rivenditori per prodotti da parrucchiere/barbiere vendono alcuni modelli.


Ogni quanto cambiare una lama del rasoio di sicurezza?

Ogni quanto cambiare lametta da barba rasoio di sicurezza

  • Hai una barba incolta dura e ruvida
    • Sostituisci le lame del rasoio di sicurezza 2 volte a settimana se ti stai radendo dai 3 ai 7 giorni a settimana.
    • Sostituisci la lama del rasoio di sicurezza 1 volta a settimana se ti radi da meno di 3 giorni.
  • La tua barba non è né dura e ruvida ma neanche morbida (media)
    • Sostituisci le lame del rasoio di sicurezza 2 volte a settimana se ti radi da 5 giorni o più.
    • Sostituisci le lame del rasoio di sicurezza 1 volta a settimana se ti radi da meno di 5 giorni.
  • La tua barba è morbida
    • Sostituisci le lame del rasoio di sicurezza 2 volte a settimana se ti radi da 5 giorni o più.
    • Sostituisci le lame del rasoio di sicurezza 1 volta a settimane alterne se ti radi da meno di 5 giorni.

Come pulire il rasoio di sicurezza

Come pulire il rasoio di sicurezza

Il consiglio, come per tutti gli approcci è quello di mantenere il processo di pulizia semplice e facile fa gestire. Molto dipende dall’acqua con la quale risciacqui il rasoio DE, in alcune città l’acqua del rubinetto può essere molto morbida e pura, di conseguenza la necessità di pulire il rasoio di sicurezza è minima. Invece laddove è presente un’acqua dura, calcarea e/o ricca di minerali bisogna pulire più a fondo il rasoio, almeno una volta a settimana.

Dunque il mio consiglio è di pulire un rasoio utilizzando uno spazzolino da denti morbidi per bambini con dell’acqua calda e sapone. Le setole sono sufficientemente piccole da entrare in tutti gli angoli ed i bordi del rasoio.

NOTA BENE: Se provi anche con una puntina di dentifricio sullo spazzolino scoprirai che è un ottimo sbiancante per le macchie ostinate e migliora anche la lucentezza su cromo ed acciaio inossidabile.

Nel caso in cui l’acqua è troppo dura, lascia il rasoio in ammollo in una soluzione con semplice acqua e sapone per almeno 4 ore, in modo che tutto ciò sia utile per riportare il tuo rasoio di sicurezza al suo antico splendore.

Se vivi in ​​una zona con acqua dura, il segreto per mantenere pulito il tuo rasoio è pulirlo almeno una volta alla settimana. Se lasci il tuo rasoio non pulito per più di una settimana, potrebbe essere necessario immergerlo durante la notte in 3 parti, una parte di aceto, sapone ed una soluzione acquosa per rimuovere l’accumulo bianco o nel disinfettante.

ATTENZIONE! Evita qualsiasi lucido per metalli o detergente abrasivo!


Perché dovrei usare un rasoio di sicurezza?

Un rasoio di sicurezza fornirà una rasatura migliore e più consistente, lasciando + la pelle in condizioni eccellenti ogni volta che un rasoio di sicurezza taglia i peli della barba direttamente sulla superficie della pelle, senza penetrare a fondo, causando prurito ed irritazioni.


Perché viene chiamato rasoio di sicurezza?

Quando il rasoio di sicurezza è apparso sul mercato ed è stato pubblicizzato come un dispositivo di rasatura più igienico e protettivo.

Ancora più importante è il nome stesso, è chiamato rasoio di sicurezza perché dotato di una protezione (solitamente un pettine fisso) per correggere tecniche di rasatura amatoriali o cattive e per evitare che l’intera lama ti strappi il viso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.