Alimentazione e salute dei capelli: consigli pratici per l’uso!

alimentazione e salute dei capelli

E’ importante curare l’alimentazione e  salute dei capelli, infatti c’è una relazione stretta tra le due cose. La caduta dei capelli crea disagio per l’uomo, infatti questo si vede privo di virilità e mascolinità. I prodotti sul mercato sono tanti e utilissimi, anche se serve distinguere bene ciò che funziona da ciò che invece no.

Infatti non solo è importante crescere la barba in salute, con gli alimenti giusto lo stesso tra l’altro è fondamentale coi capelli.

Tra le cause ci sono problemi di malassorbimento, o anche valori nutrizionali non proprio ideali. Ovviamente, devi sempre monitorare il tuo stato di salute, sia fisico che mentale. Questo perché una mente sana e un corpo sano portano anche ad una capigliatura sana.

Ci sono segnali che ci fanno aprire gli occhi, per quanto riguarda la caduta dei capelli. Ad esempio: se noti che la mattina, appena sveglio perdi tanti capelli, ecco questo è un segnale. 

Se, invece, ne perdi tanti anche quando fai lo shampoo, anche questo infatti è un altro segnale esplicativo.

O anche, sono più sottili del solito di diametro, o anche più fragili e si spezzano con più facilità. Sono tutti campanellini di allarme che ci devono far aprire gli occhi.

Alimentazione e salute dei capelli: le cause

Cause alimentazione e salute dei capelli

Anche in questo caso, le cause, possono essere genetiche, e lì c’è poco da fare.

Quello che c’è nel DNA è scritto, e lì resta appunto. In secondo luogo sono cause invece che dipendono da cambiamenti ormonali, come la gravidanza, la menopausa per le donne e l’andropausa per gli uomini.

Un’altra causa principale è lo stress: responsabile dell’abbassamento dei livelli di cortisolo nel nostro corpo.  Hai fatto mai a caso, ai presidenti degli Stati Uniti d’America, che durante il loro incarico, sembrano invecchiati di 10 anni? Questo è dovuto ai livelli di stress cronico troppo elevati. 

Tutto ciò, in tutta onestà, può provocare sia perdita di capelli ma anche decolorazione prematura, nonché i capelli imbiancano prima. Se vuoi evitare tutto ciò, come consiglio generale, lascia scivolare le cose che non puoi controllare, e concentrati su quelle che puoi cambiare. 

Ulteriori cause comuni 

Anche i disturbi della tiroide tra le altre cose, possono causare una perdita di capelli cospicua. O anche alcune malattie autoimmuni, causano tra i vari squilibri anche questi. Per non parlare dell’utilizzo di farmaci steroidei o anche, con il dovuto rispetto, i cicli di chemioterapia.

Alimentazione e salute dei capelli: trattamenti “aggressivi”

Trattamenti aggressivi alimentazione e salute dei capelli

Nessuno sottolinea mai quanto, i trattamenti chimici o stressanti che apportiamo ai capelli, a lungo a dare li danneggiano. Ad esempio: stiraggio di capelli, trattamenti di permanente, ossigenazione per farli biondi. 

Ma anche altri meno chimici, benché più leggeri, li danneggiano comunque: uso di asciugacapelli troppo potenti, o troppo vicini al cuoio capelluto

Tra l’altro, anche l’uso di elastici troppo stretti non promuovono la crescita del capello, o dell’uso di extension troppo lunghe. Queste infatti tirano il capello verso il basso. 

L’uso di shampoo troppi aggressivi, soprattutto se fatti troppo frequentemente, sono la causa dell’indebolimento del capello stesso.

Per di più, anche quando durante la seconda passata, vediamo tutta la schiuma dello shampoo che si produce, questa nella maggior parte dei casi è inutile se non nociva. 

Piccoli consigli utili

D’estate, soprattutto quando fa molto caldo, lascia che i capelli si asciugano col calore naturale. Infatti è uno stress inutile per il capello, con già 35 gradi fuori non serve stressarlo ancora di più.

Alimentazione e salute dei capelli: consigli alimentari

Consigli alimentari alimentazione e salute

Il capello è composto di proteine per il 90% circa, in primo luogo cheratina, quindi c’è una relazione tra alimentazione e carico proteico, a fronte di una caduta dei capelli.

Qualsiasi carenza proteica energetica sarà la causa di una perdita di capelli.  L’alopecia difatti, è una tipica conseguenza della carenza di niacina, ma, una caduta eccessiva può essere invece la conseguenza di una carenza di ferro.  Una carenza che inoltre,  troviamo nelle donne in età fertile.

Gli amminoacidi cisteina e lisina, sono fondamentali in quanto una loro carenza determina la comparsa di alopecia o caduta dei capelli. Motivo per cui, vengono assunti integratori a base di ferro e cisteina, o ferro e lisina molto efficaci in tal caso.

Inoltre alcune carenze tra le quali: 

  • Vitamina C
  • Vitamina D
  • Zinco 
  • Vitamine del gruppo B (quasi tutte)
  • Acidi Grassi Essenziali

Queste carenze vitaminiche e di oligo elementi possono causare, in maniera diretta o indiretta effetti negativi, sulla struttura o sulla crescita dei capelli.

Effetto opposto

Può capire, in aggiunta a questo, l’effetto diametralmente opposto, ossia che una supplementazione incontrollata di oligo elementi o vitamine causano questi problemi con il cuoio capelluto.

Ad esempio, il nostro organismo per sbarazzarsi di eccessi di Selenio o di Vitamina A, lo fa attraverso la caduta dei capelli, in modo che questi non diventino tossici per il nostro organismo.

Alimentazione e salute dei capelli: alcuni studi

alcuni studi capelli

Uno studio del 2010 della Tropical Life Sciences Research, ha mostrato gli effetti della somministrazione di 100 mg al giorno di Tocotrienolo, e in un altro di un placebo.

Si è notato che, dopo circa 8 mesi di questa sperimentazione, il gruppo che riceveva il tocotrienolo, ossia l’antiossidante mostrava gli effetti più positivi e significanti. 

Certamente, una dieta equilibrata, contribuisce al tempo stesso a garantire la salute dei capelli. Mentre una dieta che invece presenta, vistose carenze o sovra implementazione di alcuni minerali, sortisce lo stesso effetto, in negativo però per il nostro organismo e per i nostri capelli.

La grande domanda…

Dunque, ma esiste una sostanza o un nutriente specifico che riesca a garantire la crescita, sicura e magica dei miei capelli? La risposta è no! Al momento la ricerca sta facendo passi da gigante, ma non a tal punto. Inoltre l’asso portoghese della Juventus Cristiano Ronaldo ha investito molti dei suoi risparmi nel mercato del trapianto dei capelli. Questo, seppur non condiviso da molti resta ancora ad oggi il rimedio “artificiale” più utile e funzionale. 

Anche perché, se si conoscesse il rimedio lo sapremmo già tutti, sarebbe davvero un‘ottima scoperta e un grandissimo rimedio. 

I supplementi che funzionano

Ci sono degli studi a conferma, che alcuni supplementi a base di estratti o sostanze vegetali funzionano ed anche bene. Sono pur sempre studi in vitro o su animali, quindi nulla di ufficiale, però alcuni sono efficaci.

Ci sono anche erbe, di origine mediorientale, che sono destinate alla preparazione o all’aggiunta negli integratori vitaminici o proteici, per aromatizzare il tutto. Infatti tutte queste erbe, danno un aiuto, ma se lo danno non è mai assoluto ma sempre marginale. 

Dunque per quanto mi concerne sono soltanto soldi spesi male, in quanto l’efficacia è se non dubbia,relativa. Piuttosto invece, ti consiglio di prediligere un buon multivitaminico o multiminerale, che ci da un pò di tutto quello di cui necessitiamo. Il rimedio più efficacia, che però necessita di prescrizione medica di un esperto è il minoxidil, e a questo fanno riferimento tutte le scoperte e le erbe sperimentali, per verificarne l’efficacia. 

Alcune piante o erbe efficaci

Piante ed erbe efficaci

Il Serenoa repens, o, più comunemente noto come Saw Palmetto, è da molti riconosciuto come un supplemento efficace contro l’ipertrofia prostatica negli uomini. Ma, ciononostante serva specificamente a questo, è in grado tra le altre cose di andare ad inibire l’effetto dell’enzima 5-alfa-reduttasi. Questo enzima è deputato a trasformare il testosterone in diidrotestosterone o DHT, una produzione sovrabbondante di questo ormone causa tra le altre cose la caduta dei capelli.

L’unico effetto considerevole, con l’utilizzo di questa pianta dopo 4 mesi è stata una crescita dei capelli del 10%, dunque ancora non abbastanza sufficiente per decretarlo come rimedio alle alopecie o al diradamento.

Purtroppo l’industria degli integratori ci ha, falsamente convinto che se un integratore ha effetti benefici su di una persona, questo li avrà anche un po’ per me. Invece, non è cosi, perché ogni individuo necessita di nutrienti in dosi e modalità differenti. Ecco perchè alimentazione e salute dei capelli dipendono una direttamente dall’altra.

Conclusioni 

Conclusione alimentazione e salute dei capelli

Dunque, se ti sei chiesto se esistono shampoo, lozioni, trattamenti o qualsivoglia prodotto magico per la crescita o prevenzione della caduta dei capelli, la risposta benché crudele è no. Invece, se hai notato un diradamento e la causa principale, con l’aiuto di un medico, hai scoperto essere in un‘alimentazione scorretta o in un periodo di stress cronico, allora puoi intervenire con integratori mirati e specifici al caso tuo.

Alimentazione e salute dei capelli sono in stretta connessione tra di loro, mai come al giorno d’oggi.