Orologio da polso e le sue componenti

orologio da polso e le sue componenti

Orologio da polso e le sue componenti

Se ti capita di leggere la recensione di un orologio, noti immediatamente i termini difficili che toccano l’orologio da polso e le sue componenti.

Lo sforzo più grande è ricordare i termini, molti non sono facili da ricordare in quanto non hanno un significato chiaro.

Però basta uno sforzo e anche il termine più ostico diventerà un gioco da ragazzi da memorizzare. 

Iniziamo subito con le componenti più semplici e più intuitive da memorizzare, per poi giungere a quelle più difficili.

Cassa – Orologio da polso e le sue componenti

cassa orologio

La cassa dell’orologio è la parte che contiene il movimento meccanico dell’intero orologio. Nella maggior parte dei casi, il materiale con cui è realizzata la cassa è l’acciaio inossidabile (inox). Ma questo dipende infatti anche dalla tipologia dell’orologio. 

Si sceglie l’acciaio inox per la sua forza e resistenza, e regge bene agli urti leggeri che l’orologio potrebbe continuamente ricevere. Inoltre è davvero efficace ai possibili danni dell’ossidazione.

Ci sono casi in cui la cassa può essere realizzata in materiali preziosi, come ad esempio l’oro o il platino, o eventualmente anche in materiale di plastica. Di solito nei casi di orologi sportivi.

Le finiture invece, si trovano in differenti forme:

  • Lucidature elevate: consentono di ottenere un prodotto brillante
  • Finiture lisce e levigate: rendono il prodotto e i dettagli piacevoli al tatto
  • Lavorazione opaca: il classico effetto opaco, che gioca sulle profondità dei colori scuri

Possono esserci orologi nei quali, queste differenti tecniche di lavorazione vengono messe insieme, trovando diversi stili in un unico orologio. La cassa contiene il movimento stesso, che può essere al quarzo o analogico.

Anse –Orologio da polso e le sue componenti

Ansa orologio da polso

Le anse sono la parte dell’orologio che collega la cinghia dell’orologio o il braccialetto metallico, attraverso l’utilizzo di barre di metallo elastiche. La distanza tra le anse, inoltre, rende possibile conoscere le dimensioni della cassa.

Corona – Orologio da polso e le sue componenti

corona orologio da polso e le sue componenti

La corona è quella che si utilizza per modificare l’orario all’orologio. Tra i tanti, alcuni offrono la possibilità di leggere l’orario attraverso una finestrella, altri invece, un indicatore di secondi.

La corona si attiva quando viene spinta fuori, in modo tale da permetterne la modifica di ora ed altri settings specifici.

Le corone, sugli orologi resistenti all’acqua si avvitano verso il basso, insieme alla cassa. Tra le altre cose, la corona può essere abbellita utilizzando pietre preziose attorno, a indicare il prestigio e la classe dell’orologio indossato.

Bracciale/Cinturino – Orologio da polso e le sue componenti

Bracciale Cinturino Orologio da polso e le sue componenti

Il bracciale/cinturino allaccia l’orologio al tuo polso e, ci sono tanti materiali che si utilizzano per produrre questa componente dell’orologio. Le fibbie vengono scelte, da quella in pelle di vitello, fino a quella in pelle di lucertola. Ci sono anche altre fibbie che offrono materiali più esotici, come ostriche, alligatori, coccodrilli e persino di rana.

Anche se, piuttosto che queste cinghie molto costose si preferisce utilizzare quelle di metallo, più pratiche ed economiche.

Tra le altre opzioni sul mercato disponibili, troviamo quelle di nylon (per gli amanti dello sport) ed i cinturini di gomma, ideali per le immersioni o per gli sport a contatto con l’acqua.

Per la maggior parte degli orologi, questi braccialetti/cinturini offrono la possibilità di essere intercambiati, dunque flessibili e versatili.

Ghiera – Orologio da polso e le sue componenti

ghiera orologio

La ghiera, è la parte al di fuori dell’anello della cassa, che fa da trait d’union con l’ansa dell’orologio. 

Solitamente è un cerchietto dotato di una lametta posta in superficie, che può, in taluni casi anche essere rotabile.

Anche qui c’è la possibilità di abbellire la ghiera, utilizzando gemme o pietre preziose, soprattutto per quanto riguarda gli orologi di un certo livello. La possibilità di ruotare la ghiera serve per impostare delle differenti zone di orario. 

Vetro/Cristallo –Orologio da polso e le sue componenti

Vetro Cristallo Orologio da polso

Il cristallo o vetro serve a proteggere l’orologio da eventuali urti, o anche da residui di polvere o di sporco, rendendo visibile l’orario sullo schermo. Sebbene sia un cristallo lavorato termicamente, potrebbe essere costituito non di vetro bensì di plastica. 

I vetri moderni sono realizzati in cristallo zaffiro, dimostratosi parecchio efficace in quanto è molto resistente ai graffi e agli urti.

Quadrante / Faccia 

quadrante orologio da polso e le sue componenti

Il quadrante o la faccia dell’orologio è dove quest’ultimo si esprime e si mostra per il suo carattere estetico. I materiali, lo spessore e il colore, al di sotto del vetro possono variare, conferendogli classe ed eleganza, o fisicità e sportività.

Il display dell’orologio può mostrare i numeri Romani, quelli Arabi o, molto semplicemente delle linee senza i numeri che ci indicano lo stesso il tempo.

Complicazioni dell’orologio

complicazioni orologio

La base di un orologio è che segni il tempo, senza ulteriori funzionalità esposte nel quadrante.

Tutto ciò che è in aggiunta all’orologio fa parte delle complicazioni, funzionalità aggiuntive, come ad esempio:

  • Indicatore dei meridiani: Ante-Meridiem o Post-Meridiem o anche conosciuto come l’indicatore del giorno e della notte.
  • Calendario annuale: Ti mostra la data attuale, di solito accompagnata dal mese. Alcuni, con movimenti più complessi, ti mostrano il giorno della settimana.
  • Cronografo: Un cronografo rende possibile la misurazione di intervalli di tempo, sia continui che discontinui.
  • Ricarica di riserva: La ricarica di riserva mostra il tempo rimanente fino a quando l’orologio ferma di muoversi e necessità di essere riavvitato.
  • Allarme profondo:  L’allarme profondo viene utilizzato soprattutto nei diver, ossia gli orologi per le immersioni. Quando infatti un sub raggiunge una determinata profondità.
  • Finestra della data:  E’ quella simpatica finestrella che mostra il numero associato alla data. Solitamente la troviamo ad ore 3, 12 e 5. Potete anche giocarli eh!
  • Dual Time: Il dual time è il tempo secondario, che appare nell’orologio, serve per chi ama fare viaggi all’estero in differenti zone di fuso orario. O anche per chi semplicemente ha amici o parenti sparsi nel mondo. 
  • GMT Time: GMT sta per Greenwich Mean Time, ossia il sistema standard internazionale che segna l’ora nelle diverse zone del mondo.

Conclusioni 

orologio uomo conclusioni

Sicuramente, dopo questo articolo hai le idee molto più chiare, in maniera sommaria su quali sono le features principali di un orologio da polso e le sue componenti. Adesso che conosci quali sono le componenti principali di un orologio scegli il miglior orologio sotto i 100 euro, per affacciarti a questo fantastico mondo, senza spendere un’ira di Dio.

 

Leave a Reply