Breitling Aerospace Evo orologio al superquartz

Breitling Aerospace Evo: orologio al superquartz

Un pò come fece Steve Jobs, quando nel 2007 lanciò  la nuova interfaccia grafica utente ,nella sede di Cupertino, rivoluzionando per sempre il mondo della telefonia, allo stesso modo credo che con il Breitling Aerospace Evo, si siano toccate vette altissime per la casa orologiera di Saint-Imier.

La linea Aerospace fu introdotta da Breitling nel 1985, ed è stata principalmente sponsorizzata da piloti e viaggiatori i quali avevano fortissima urgenza di un orologio multifunzione in un unico pezzo.

Recensione Breitling Aerospace Evo
Fonte dell’immagine: https://www.pinterest.it/pin/37788084350112433/ Breitling Pinterest

Si distingueva dai competitors per la presenza di doppi display LCD, una cassa in titanio e dei grandi e visibili numeri arabi sul quadrante.

Da allora hanno perfezionato il design in modo abbastanza costante. In questa recensione valuteremo l’ultimo modello, il Breitling Aerospace Evo.


Specifiche tecniche del Breitling Aerospace Evo

  • Larghezza della cassa: 43,03 mm
  • Spessore della cassa: 10,93 mm
  • Da Ansa a Ansa: 51,59 mm
  • Larghezza Ansa: 21,94 mm (per cinturini da 22 mm)
  • Peso: 99,22 grammi sul braccialetto in titanio
  • Movimento: SuperQuartz termocompensato Breitling 79
  • Peso: 99,22 grammi sul bracciale, spessore poco meno di 11 mm

La Breitling ha sorpreso tutti con questo orologio, che batte tantissimi record in materia di orologi a cassa sottile, che lo rendono estremamente comodo ed ergonomico. L’aerospaziale Breitling con 11 mm di spessore della cassa risulterà essere uno degli orologi che tu abbia mai posseduto e indossato.

Il peso è un fattore piuttosto serio in termini di usabilità e comfort dell’orologio, e, come molti di voi sapranno, il titanio è molto più leggero dell’acciaio, e questo diventa evidente non appena lo indosserai al polso (lo stesso materiale che trovi nel Breitling Emergency II). Il Breitling Aerospace Evo 43 mm e con un peso di 99 grammi sul bracciale, mentre ad esempio, un altro modello, quale il Planet Ocean di Omega è 45 mm con 128 grammi di peso: superfluo sottolineare come la differenza si percepisca tutta.


Movimento

Breitling Aerospace Evo movimento
Fonte: https://www.pinterest.it/pin/270849365078807146/ Pinterest, aBlogtoWatch

“Chi avrebbe mai pensato che uno dei più grandi rapper di tutti sarebbe stato un gatto bianco”, così nel 2012 nel documentario “The Art of Rap” Ice Cube parla di Eminem, un rapper insolito e fuori dal comune. Sono sicuro che penserai lo stesso di quest’orologio.

Chi avrebbe mai pensato che dopo aver visionato modelli come Rolex, Panerais, Omega ed innumerevoli altri, uno dei miei orologi preferiti sarebbe stato il Breitling. Tantissimi amanti e puristi dell’orologeria storceranno il naso vedendo dei “movimenti al quarzo” oppure “non meccanici”.

A dire il vero, una complessità e delle funzionalità elevate risultano infine in un quarzo di fascia alta, e meritano dunque una considerazione di tutto rispetto anche da parte degli appassionati di orologi più arroganti.

Il movimento Breitling sviluppato per essere utilizzato nell’Aerospace EVO è un movimento regolato al quarzo termocompensato chiamato Breitling 79, ed è una variazione modificata della famiglia di movimenti ETA Thermoline, il quale racchiude una notevole influenza.

Le complicazioni del Breitling Aerospace Evo sono le seguenti:

  • Cronografo
  • GMT (o secondo fuso orario)
  • Allarme
  • Timer
  • Ripetizione minuti
  • Data / Giorno (racchiuso in un calendario perpetuo)
  • Retroilluminazione compatibile con visione notturna

E tutte queste funzioni, oltre al cronometro certificato come cronometro, vengono controllate e impostate manipolando la singola corona, che ne permette la regolazione. Poiché si tratta di un movimento al quarzo certificato COSC (l’ente di certificazione cronometrica), dovresti / puoi aspettarti una variazione di +/- 0,07 secondi al giorno.

Non che la precisione sia mai stata una lotta per gli orologi al quarzo, ma vale la pena notare la qualità e l’attenzione ai dettagli anche con il solo cronometraggio.


Cassa e corona

Cassa e Corona Breitling Aerospace Evo
Fonte: https://www.ablogtowatch.com/breitling-aerospace-evo-night-mission-watch-hands/

Realizzata in titanio, la cassa dell’aerospaziale Breitling denota un design sbadatamente semplicistico ed essenziale. Lo stile spazzolato, risulta di una tonalità leggermente più scura di quella che sarebbe stata se fosse realizzata in acciaio.

Ed è ridicolosamente ed incredibilmente leggero, voglio dire… pazzesco! Per non parlare di quanto sia ridicolmente sottile, solamente pesando il solo quadrante dell’orologio noterai un peso di appena 48 grammi: pazzesco.

La corona, secondo me, è leggermente troppo piccola considerando quanto interagisci e t’interfacci con essa. A parte le dimensioni, è l’unico modo in cui interagisci con tutte le diverse complicazioni dell’orologio e funziona bene in questo senso. Puoi scegliere tra ruotarlo velocemente per cambiare modalità e saltare intere ore, o ruotarlo lentamente per attivare la retroilluminazione del segnatempo Breitling Aerospace Evo.

È possibile estrarre la corona per impostare l’ora o premerla per attivare la sveglia o la ripetizione dei minuti. Per sommi capi, si tratta di un’opzione interessante dell’interfaccia utente, ma trarrebbe vantaggio dall’essere leggermente più grande, in modo da rendere il Breitling Aerospace Evo un po’ più facile da usare.


Quadrante, lunetta e cristallo

Bracciale titanio Breitling Aerospace Evo
Fonte: https://www.pinterest.it/pin/225250418852291624/ Pinterest, Breitling

Quindi, lavorando dall’alto verso il basso su questo orologio, il cristallo è un bellissimo vetro zaffiro piatto, tipologia ARed. Questo particolare elemento del Breitling Aerospace Evo è schematico ma efficace. Non riesco a capacitarmi di come, la forma a cupola del vetro, che caratterizza il quadrante sia tutto ciò di cui abbia davvero bisogno.

La lunetta è una lunetta da immersione unidirezionale in acciaio con numeri posizionati ogni 5 minuti. C’è un enorme pip lume protetto dallo zaffiro in posizione 0.

Trovo la lunetta girevole caratteristica ed abbastanza peculiare. Su questo particolare orologio Breitling ci sono due modalità possibili per cronometrare gli eventi: con il cronografo e il timer.

Quindi l’inclusione della lunetta per immersioni aggiunge semplicemente un terzo metodo. Non è propriamente un difetto, ma dopotutto è comunque singolare ed insolito.

Il quadrante del Breitling Aerospace EVO è ciò che mi ha attratto di questa versione rispetto alle precedenti produzioni. Il quadrante stesso è nero con dettagli applicati/lucidi al quarto d’ora e con logo ben posizionato.

Ci sono due finestre per i display digitali, come ho affermato in precedenza, i display hanno una retroilluminazione che può essere attivata ruotando lentamente il quadrante. Il lume su questo orologio è fuori classifica.

I numeri, a parte i marcatori applicati ai quarti d’ora, sono luminosi. Tutto sommato offre molta più raffinatezza di quanto offerto nelle versioni precedenti, e si percepisce l’impegno profuso da parte di Breitling nel migliorare i modelli del passato. È evidente che volesse invertire la rotta, portando questi modelli di Superquartz ad un “next level”, tramite delle linee di lusso; indossando questo orologio puoi sentire quella differenza.


Cinturino / Bracciale

Cinturino Caucciù Breitling Evo Aerospace
Fonte: https://www.ablogtowatch.com/breitling-aerospace-evo-night-mission-watch-hands/

Il braccialetto provvisto dal Superquartz Aerospaziale è realizzato in titanio, con delle maglie avvitate insieme allo stesso. Anche in questo caso, parliamo di titanio, dunque tutto a favore di un peso super leggero.

L’intero pacchetto, bracciale-quadrane non è inferiore a 114 grammi. Le maglie sono composte da 3 pezzi separati, dunque quando misuri effettivamente il braccialetto devi per forza di cose calcolarti le maglie in maniera separata.

Il braccialetto fornito con il mio esempio del Breitling Aerospace Evo è in titanio e le maglie sono avvitate insieme. Anche in questo caso, il titanio è super leggero. L’intero pacchetto è inferiore a 4 once. Le maglie sono composte da 3 pezzi separati, quindi quando misuri il braccialetto devi effettivamente costruire le maglie. Ho visto questo tipo di costruzione di collegamenti nei braccialetti Damasko.

Da misurare e pesare appropriatamente è molto facile e non richiede tantissimo sforzo. Il bracciale, indossato al polso è comodo e pratico, sebbene la chiusura andrebbe opportunamente rivista.

La versione prodotta alla fine degli anni 90′ dell’Aerospace era dotato di fermagli elastici, che si espandevano leggermente quando il polso di gonfiava, oppure si restringeva con l’aumentare della temperatura.

Sono più sicuro che il Breitling Aerospace Evo avrebbe tratto un enorme vantaggio competitivo reinterpretando in una versione moderna quella fibbia.

Inoltre, potrai sempre di scegliere un cinturino in gomma della Breitling da abbinare all’aerospaziale.

Tra il braccialetto e il cinturino in caucciù avrai eccellenti opzioni tra le quali scegliere, fino a giungere a cinturini OEM eccellenti: un esempio di bracciale ottimo? Lo “Stealth Bond”, prodotto da Cincy Black, scuro e profondo, il quale accentua la colorazione profonda del Breitling Aerospace Evo.


Breitling Aerospace EVO Review – Considerazioni finali

Non sono davvero sicuro che una conclusione sia necessaria per terminare la review di questo particolare orologio.

Per anni ho sostenuto la causa degli orologi meccanici in maniera piuttosto ferma e convinta. In linea di massima sono stato possessore del G-Shock, adoperandolo come orologio occasionale, ma mai avrei ipotizzato di inserire un Breitling Aerospace Evo nella mia personale collezione.

E’ un segnatempo davvero eccellente, che potrebbe servire in maniera eccelsa,  ed a mani basse come un orologio unico e predefinito. Ad ogni modo, occorrerebbe anche un grande spazio

Questo è davvero un orologio superlativo che servirebbe facilmente al ruolo di orologio unico. Tuttavia, occuperebbe anche un grande spazio in una collezione variegata. Con la grande varietà di funzionalità e l’attenzione alla precisione, questo è davvero un orologio che farebbe qualsiasi cosa (e tutto) per cui avresti bisogno. Non posso davvero consigliarti un prodotto migliore del Breitling Aerospace Evo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.