Breitling Emergency II recensione

Breitling Emergency II: la recensione del luxury watch

Il Breitling Emergency II non ha fatto altro che aumentare la leadership dell’azienda svizzera nel mondo della tecnologia e dell’innovazione applicate al campo degli orologi da polso.  L’Emergency II è il primo orologio da polso, dotato di un localizzatore personale (PLB) integrato.

E’ presente un trasmettitore a doppia frequenza (conforme alle specifiche del sistema di allarme satellitare internazionale Cospas-Sarsat) il quale opera in maniera costante per emettere allarmi e guidare missioni di ricerca e soccorso.


Specifiche tecniche Breitling Emergency II

Breitling Emergency II specifiche tecniche
Fonte: https://www.ablogtowatch.com/breitling-emergency-ii-watch-review/

Sviluppato con la collaborazione dei principali istituti scientifici, il Breitling Emergency II si contraddistingue per innumerevoli innovazioni, sia microelettroniche che microtecniche, tra le quali una rivoluzionaria batteria ricaricabile, un trasmettitore in miniatura bi-frequenza ed un sistema di antenna integrato il quale non ha precedenti, tre caratteristiche appositamente formulate per le funzioni dell’Emergency.


Microtrasmettitore operante su due frequenze

Microtrasmettitore Breitling Emergency II
Fonte: https://www.ablogtowatch.com/breitling-emergency-ii-hands-on-truly-global-rescue-beacon-in-a-watch/

Il Breitling Emergency II arriva con un microtrasmettitore, operante alternativamente su due frequenze separate:

  • Un primo segnale, digitale, trasmittente sulla frequenza 406 MHz, destinata alle onde satellitare (satelliti)
  • Il secondo segnale, analogico, trasmette invece sulla frequenza 121,5 MHz, per i segnali relativi alla localizzazione (homing) ed al salvataggio personale (rescue).

L’attivazione dell’emergenza si caratterizza per il suo sistema di antenna integrato davvero intuitivo e semplice da innescare.

Le sue due aree, relative alle antenne estensibili sono entrambe alloggiate nella parte inferiore dell’orologio, e vengono manualmente squadernate da ciascun lato della cassa. Affinché un singolo dispositivo miniaturizzato possa trasmettere, a fasi alterne sulle due frequenze, il Breitling Emergency II adopera due antenne separate. La lunghezza d’emissione dell’antenna varia, a seconda della lunghezza d’onda. 


Come utilizzare l’antenna del Breitling Emergency II

Come usare antenna Breitling Emergency II

E’ fondamentale il dispiegamento completo dell’antenna per consentire l’attivazione automatica del trasmettitore. In modo da rendere ciò possibile, dovrai:

  1. Prima di tutto dovrai svitare ed estrarre il tappo dall’antenna principale, che troverai sul lato destro della cassa.
  2. Il cappuccio, in automatico si andrà a staccare automaticamente quando dispiegato alla lunghezza giusta.
  3. Questa mossa, rilascia il tappo, presente nella seconda sezione, che può essere distribuito dall’utente secondo lo stesso principio.

Una serie di iscrizioni presenti sull’orologio ci ricordano tutte le fasi delle quali è fornito quest’orologio di lusso per le emergenze. Una volta dispiegate totalmente le due antenne altro non dovrai fare che posizionare in maniera ideale l’orologio per garantire le migliori prestazioni in termini di trasmissione possibili.

Mentre la satinatura con la quale è realizzata la cassa in titanio serve a mantenere l’orologio leggero, oltre che ad offrire maggiore comfort a chi lo indossa.


Caratteristiche, movimento e materiali dell’Emergency II

Breitling Emergency II cassa e movimento
Fonte: https://www.ablogtowatch.com/breitling-emergency-ii-hands-on-truly-global-rescue-beacon-in-a-watch/

Altre specifiche relative al Breitling Emergency II includono la presenza di un cronografo elettronico, dotato di tutte le funzioni utili a professionisti o ad amanti dell’avventura:

  • Display Analogico e Digitale 12/24 ore
  • Cronografo 1/100 di secondo
  • Sveglia
  • Timer
  • Secondo fuso orario 
  • Calendario Multilingue 
  • Fine batteria ed Indicazione della Vita

Movimento

L’Emergency II è dotato di un movimento SuperQuartz termpocompensato, fino a dieci volte più preciso rispetto al quarzo standard, e di un cronometro certificato dal COSC (Swiss Official Chronometer Testing Institute). Non dimentichiamoci che il COSC rappresenta il più alto punto di riferimento del settore, in quanto a precisione ed affidabilità di un movimento.

Mentre i comportamenti stagni di “orologio” e “trasmettitore” sono state progettate come due elementi distinti ed indipendenti, sia in termini di funzionamento sia come fonte di energia, assicurando così una maggiore stabilità. Il calibro è un Breitling 76, lo stesso che monta il Breitling Aerospace Evo.

Materiali

Breitling Emergency II materiali

L’Emergency II è rivestito in titanio, il metallo scelto per la sua leggerezza e resistenza.

È disponibile in tre varianti di quadrante: nero, giallo o arancione e dotato di bracciale in titanio o cinturino in caucciù.

La lunetta satinata è incisa con una scala della bussola che può essere utilizzata per scopi di navigazione. Per il vetro zaffiro è stato eseguito un trattamento antiriflesso su entrambi i lati, insieme alle lancette e ai numeri luminescenti, garantiscono un’ottima leggibilità in qualsiasi condizione.

Riflessioni finali

Senza alcuna ombra di dubbio, il Breitling Emergency II è un orologio ed uno strumento di ideale, forse più per coloro i quali hanno la fortuna di indossarlo ma che non deve sicuramente meravigliarti che attiri le occhiate di molti.

La dimensione, pari a 51 mm ed il peso della cassa è 144 grammi, e risultano perfettamente proporzionali al suo prezzo pari a circa 12.800 euro, cira 16.000 dollari al momento, e forse stiamo parlando e del modello Breitling più costoso attualmente in produzione. Ok, allo stesso prezzo è possibile aggiudicarsi un ottimo Jaeger leCoultre Master Ultra sottile e forse 2 bottiglie di vino pregiato.

A parte l’elevato prezzo, molti hanno espresso un’esagerata preoccupazione per praticità, poichè la maggior parte degli orologi PLB va a richiedere dei servizi aggiuntivi, anche a pagamento, affinché qualcuno possa monitorare la frequenza e reagire di conseguenza. Dopotutto si tratta di un “luxury watch”, ideale per la palestra, per una giornata sullo yacht e che, potenzialmente potrebbe salvarti la vita.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.