Come scegliere orologi fitness

Orologi fitness: come orientarsi nella scelta

Gli orologi fitness sono ormai diffusissimi, anche se notarli al polso della gente non è semplice dal momento che essi si presentano, nella grande maggioranza dei casi, come dei comuni orologi.

Anche tu hai deciso acquistare questo moderno accessorio tecnologico per associare alle tradizionali funzioni di orologio tante prerogative utilissime per il tuo benessere e per monitorare i tuoi allenamenti? Bene, cerchiamo di scoprire quali sono i principali aspetti da considerare.

In commercio ci sono davvero tantissimi orologi fitness, di conseguenza orientarsi nella scelta può non essere semplice, ma tenendo in considerazione alcuni semplici suggerimenti potrai sicuramente trovare in modo agevole un modello “su misura” per te.

Dei preziosi consigli generali

Anzitutto, partiamo con alcuni consigli di carattere generale, come ad esempio quello di orientarsi su modelli prodotti dai migliori brand; per quel che riguarda questo genere di articoli sono senz’altro degli ottimi marchi Huawei, Garmin, Xiaomi, Samsung, FitBit, solo per fare alcuni esempi.

Prima di effettuare l’acquisto è sicuramente una buona prassi quella di informarsi su Internet, magari leggendo delle recensioni scritte da chi ha già scelto i modelli a cui ti stai interessando, senza trascurare le recensioni autorevoli proposte da portali specializzati: su OrologioFitness.net, ad esempio, degli esperti del settore forniscono suggerimenti molto preziosi per acquistare un buon orologio fitness ad un prezzo interessante.

Le funzionalità più importanti

Orologi fitness come sceglierli

Nel valutare gli orologi fitness devi prestare molta attenzione alle funzionalità, vediamo quindi quali sono le più preziose.

Un “fitness tracker” di qualità deve essere dotato di tecnologia GPS e di un buon contapassi, funzioni utilissime, queste, per avere un quadro nitido dei percorsi compiuti e per monitorare efficacemente i tuoi allenamenti.

Molto importante è inoltre la presenza di un cardiofrequenzimetro, strumento che consente di rilevare, tramite appositi sensori, il battito cardiaco, sia durante l’attività sportiva che a riposo, ed è noto il fatto che questo parametro sia importantissimo per controllare il proprio benessere fisico.

Anche il misuratore di pressione ha la sua importanza, non può che essere positivo, inoltre, il fatto che un orologio fitness fornisca molteplici informazioni relative al tuo allenamento quali le calorie bruciate, il raggiungimento degli obiettivi prefissati e l’analisi delle performance.

Se desideri funzioni più avanzate, assicurati di acquistare un fitness tracker che possa interagire col tuo smartphone e che ti consenta quindi, tramite apposite App, di schedulare e monitorare i tuoi allenamenti con massima precisione, magari anche condividendo online i progressi compiuti.

Altri consigli, tecnici e non

Oltre alle funzionalità, anche gli aspetti tecnici hanno la loro rilevanza nella scelta di un oggetto come questo, e il più rilevante è sicuramente l’autonomia: alcuni modelli ti assicurano un’autonomia di ben 20 giorni, se invece non hai bisogno di eseguire dei tracking di lungo periodo puoi accontentarsi anche di orologi con un’autonomia di 7 giorni.

Se non escludi la possibilità di utilizzare l’orologio in acqua, assicurati di optare per un modello waterproof; la grande maggioranza dei fitness tracker presenti in commercio appartengono a questa categoria, dunque non avrai difficoltà a trovare dei modelli dal buon rapporto qualità-prezzo.

Anche il design ha la sua importanza, d’altronde questi orologi non sono creati per essere indossati esclusivamente durante l’attività fisica; da questo punto di vista, tuttavia, non ci sono particolari consigli da fornire, se non quello di seguire i tuoi gusti personali, magari considerando anche gli outfit a cui saresti solito abbinare il tuo nuovo orologio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.