Piercing Setto Immagine Evidenza

Piercing Septum Uomo: Tutto Quello Che Devi Sapere

0 Condivisioni

Dai un aspetto tagliente, alla moda e giovanile con un piercing septum maschile.

Puoi abbinarlo ad un anello classico, uno stile a ferro di cavallo facilmente nascosto oppure dal design elegante. Tuttavia, prima di fare il grande passo, ci sono alcune cose che devi considerare.

Leggi la nostra guida su tutto ciò che devi conoscere sui piercing al setto. Da quanto farà male, per arrivare al costo, all’assistenza post-vendita e persino a fingere di averne uno! (Ti copriamo noi, tranquillo).


Che cos’è un Piercing Septum?

 

Che cos'è un Piercing Septum

Un piercing al setto è, come suggerisce il nome, un piercing situato nel setto, dunque nell’area nasale del viso.

Questo è un “muretto di cartilagine” che scorre lungo la zona centrale del naso e il piercing dovrebbe essere realizzato attraverso la piccola e sottile membrana di pelle al centro del naso, tra l’estremità della cartilagine e le narici.

È uno dei piercing più belli che puoi ottenere ed ha un aspetto decisamente spigoloso ed attraente.


Il Piercing al Setto fa Male?

 

Questa è una delle domande più comuni sui piercing, specialmente in quest’area, all’apparenza delicata.

Per farla semplice, sì, fa male, tuttavia, ci sono buone notizie. Mentre un piercing al setto farà male perché stai creando un buco attraverso la pelle, il dolore è di breve durata.

Potrebbe farti lacrimare gli occhi oppure potresti starnutire di frequente, ma una volta che l’ago è passato, il peggio è passato.

È più che probabile che il dolore immaginato nella mente, sia di gran lunga peggiore di quello che proverai in realtà.

Tieni presente che, a persone diverse corrispondono soglie del dolore diverse, quindi se sai che non te la cavi bene con il dolore, forse un falso-piercing al setto potrebbe essere un’opzione migliore per te, o almeno più alla portata “fisicamente”.

Quanto costa il piercing al setto?

Il costo di un piercing al setto varia a seconda di dove lo fai e di quali gioielli scegli per decorare il tuo setto. I prezzi possono variare da un minimo di 20-25 euro, fino ad un massimo di 80-100 euro.

Tuttavia, ci sono diversi fattori importanti da considerare quando si sceglie un luogo nel quale effettuare un Piercing Septum. La priorità nella scelta dovrebbero sempre essere le “2P”, ovvero Pulizia e Professionalità.

Non c’è niente di più importante che assicurarsi che il tuo piercer/tatuatore utilizzi pratiche igieniche adeguate, che includono un luogo pulito e l’uso di strumenti adeguatamente sterilizzati. Inoltre, poiché un piercing al setto è complicato, idealmente vorrai qualcuno che abbia più esperienza.

Pertanto, può valere la pena spendere del denaro extra per assicurarti di ottenere un servizio professionale.

Assicurati di fare le tue ricerche, leggere le recensioni, chiedere un portfolio di lavori eseguiti o anche vedere se puoi visitare il luogo prima di fissare un appuntamento.

Infine, la scelta dei gioielli determinerà anche il costo finale del piercing septum. E’ da preferire un materiale in acciaio inossidabile di grado implantare, titanio, oro vero o oro bianco biocompatibile.


Come pulire un piercing al setto?

Come Pulire Piercing Septum

L’assistenza post-piercing è importante tanto quanto la scelta di un piercer professionale ed igienico.

Il modo migliore per mantenere pulito il piercing al setto è l’effettuazione di un risciacquo regolare con una soluzione, che sia salina-sterile oppure al sale marino.

  1. Inizia lavando accuratamente le mani. Successivamente, immergi un batuffolo di cotone pulito o una garza nella soluzione salina e tienilo sul piercing per 10 minuti.
  2. Effettualo per due volte al giorno per le prime sei settimane di guarigione.
  3. Dovrai anche evitare di toccarlo o spostarlo in quelle prime settimane.
  4. Se devi rimboccarlo su, per motivi di lavoro, spostalo quando fai il risciacquo con il sale.

Come ultima informazione: possono essere necessari fino a sei mesi prima che il piercing guarisca del tutto.

Quindi, sarà necessario fino ad 1 anno e mezzo per la guarigione del piercing al 100%. Pertanto, evita di cambiare i tuoi gioielli in anticipo, poiché ciò può prolungare il tempo di guarigione o addirittura causare infezioni.

Come trattare un Piercing al Setto infetto

Come trattare Piercing Setto

I piercing possono generare delle infezioni per le più disparate ragioni. Potrebbe derivare da attrezzature per piercing, utilizzate dal tuo piercer non sterilizzate, delle cure post-operatorie inadeguate oppure nel toccare troppo il piercing.

L’infezione si verifica quando i batteri entrano nel piercing, causando infiammazione, dunque rossore e fastidio. Può essere pericoloso se non trattato in tempo ed adeguatamente.

È normale che il piercing sia un po’ dolorante, frammentato e che mostri persino del perdite biancastre durante la guarigione. Tuttavia, se si verificano perdite gialle o verdi, gonfiore eccessivo o in aumento oppure del calore intorno al piercing, potresti avere sviluppato un’infezione.

Per curare un’infezione, continua con dei risciacqui salini o con acqua salata due o anche tre volte al giorno, se puoi. Utilizza un cotton fioc imbevuto nella soluzione per rimuovere delicatamente eventuali incrostazioni per consentire all’aria di circolare intorno al piercing.

Se non migliora, o peggiora, hai bisogno di una visita dal tuo medico di base che sicuramente ti prescriverà appositi antibiotici.

Rimozione di un piercing al setto

Piercing Setto Nasale

Rimuovere il piercing al setto, una volta che è completamente guarito, è relativamente facile. Potresti volerlo rimuovere per cambiare il gioiello del piercing oppure se hai cambiato idea.

Se stai cambiando i tuoi gioielli, assicurati di aver lavato accuratamente le mani e che i nuovi gioielli siano igienizzati, in modo da non contrarre un’infezione.

In alternativa, se hai cambiato idea, puoi sempre passare a gioielli a forma di ferro di cavallo che puoi infilare nel naso per nascondere.

Tuttavia, se sei sicuro di voler rimuovere del tutto il piercing, la cosa migliore di un piercing al setto è che mentre ci sarà una cicatrice, questa non sarà visibile. Il buco in cui si trovava il piercing alla fine si chiuderà, ma ci vorrà del tempo.

Tieni presente che più a lungo hai avuto il piercing, più tempo ci vorrà per chiudersi.

Il piercing al setto puzza?

È possibile che il tuo piercing al setto possa odorare, e questo è spesso indicato come “puzzone del setto”, che di solito è più comune durante il periodo di guarigione.

La buona notizia è che questo può essere rimosso pulendolo con un cotton fioc e con dell’acqua calda o antisettico raccomandato dalla persona che ha perforato il setto per te.


Piercing al setto per uomo

I piercing al setto non sono solo un look adatto per le donne, anche i ragazzi possono mostrarlo con fierezza. In effetti, le origini dei piercing al setto si trovano nelle tradizioni tribali e guerriere delle culture legate ai nativi americani, indiani, della Papua Nuova Guinea e delle isole del Pacifico.

Niente dice virile come passare un rituale culturale di modifica del corpo di maturità. Più recentemente, l’anello del setto è stato collegato alla cultura punk ed alle sottoculture alternative, ribellandosi alla cultura del mainstream.

Infine, al giorno d’oggi, i piercing al setto per uomini/ragazzi possono avere molti significati, dalla ribellione nei confronti dei tuoi genitori ad una scelta di stile pungente oppure che inglobi un significato culturale sotteso.

Gioielli per Piercing al Setto

Proprio come i piercing falsi al setto, c’è un’abbondanza di stili e opzioni di materiali per fare un vero affare.

Tuttavia, poiché l’anello è posizionato attraverso il naso, per lunghi periodi, hai bisogno di un materiale che non irriti.

Questo è particolarmente significativo nella fase di guarigione del piercing. Dunque, al momento del piercing, opta per acciaio inossidabile di grado implantare, in titanio, oro reale o oro bianco, che sia biocompatibile.

Quando il piercing è completamente guarito, puoi provare opzioni come l’argento sterling o l’acciaio chirurgico. Per quanto riguarda lo stile, dipende tutto da te.

La forma a ferro di cavallo è facilmente nascosta, il che è eccellente se il lavoro non è favorevole al piercing al viso oppure se tua nonna ha chiaramente espresso un’espressione di vergogna sulle tue scelte di stile.

Ci sono cerchi delicati per un look elegante, dei gioielli a forma di mandala, per qualcosa di più stravagante oppure anelli spessi per un look più “edgy”. È un look che puoi adattare facilmente al tuo stile, qualunque esso sia.

Domande Poste di Frequente

I piercing al setto fanno male, ma probabilmente non tanto quanto pensi. Ti farà lacrimare gli occhi e sarà probabilmente più doloroso di un normale piercing al naso. Il disagio è di breve durata, tuttavia, perché la pelle dell'area è così sottile che guarisce rapidamente. Se, tuttavia, hai un problema con il tuo setto, come uno deviato, questo potrebbe essere molto più doloroso.

Un piercing al setto di solito richiede circa due o tre mesi per guarire. Durante questo periodo di guarigione, dovresti evitare di sollevare e abbassare il più possibile l'anello per non irritare la pelle. Dovresti anche cercare di evitare di toccarlo inutilmente.

Una delle cose più interessanti dei piercing al setto è che possono essere capovolti, rendendoli facili da nascondere e permettendoti di indossarli in una varietà di impostazioni diverse. Detto questo, questo non dovrebbe essere fatto durante il periodo di guarigione per evitare irritazioni e infezioni. Farà anche male se provi a farlo il primo giorno.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.