Migliori Calciatori dei gironi di Champions League 1

Migliori Calciatori dei gironi di Champions League

Migliori calciatori dei gironi di Champions League

Giocatori Champions League MiglioriLa Champions League 2021-2022, giunta alla 67a edizione in corso, è particolarmente avvincente, e automaticamente molto allettante per gli appassionati delle Statistiche e quote sportive.

Il livellamento tecnico verso l’alto di squadre come il  Manchester United, l’ulteriore rafforzamento del Manchester City, le conferme di Atletico Madrid e Inter e il ritorno di Carlo Ancelotti sulla panchina del Real Madrid, hanno trasformato  le dinamiche relative alla possibile vincitrice della massima competizione europea per club.

Una lotta che negli anni precedenti era stata quasi sempre a due o a tre squadre: Real Madrid con Atletico,  Manchester United con Barcellona, e negli ultimi  invece la scena era stata dominata dalle squadre inglesi; ora invece sembra che ci sia una vera e propria corsa al primo posto tra almeno sei squadre.

Ciascuno dei club elencati può essere identificato con il proprio miglior calciatore della rosa in questo inizio competizione. Vediamo insieme girone per girone, quali sono stati i calciatori protagonisti di questa prima parte dell’edizione numero 67 della Champions League.

Gironi A e B qualificate: Man City, PSG, Liverpool e Atletico

Nelle qualificazioni per la Champions, nei gironi A e B troviamo ad oggi dei team collaudati. Il Manchester City di Guardiola è risultato primo, rappresentato dal talento di Mahrez, calciatore diventato fondamentale anche sulle palle inattive.

Tutti attendevano Messi sulla Senna, e invece c’è anche Mbappe a confermarsi il migliore della rosa parigina con l’argentino.

Da questo girone, insomma, si attendeva soltanto chi fosse la prima fra PSG e Manchester City, con le scommesse online più attuali che stanno definendo sempre più chi sarà a trionfare fra le due squadre di Manchester e Parigi.

Il Liverpool, poi, ha fatto suo agevolmente questo girone, vincendo ben sei partite su sei. Salah è ancora l’uomo in più dei Reds, ma altri nuovi talenti come il centrale Curtis Jones si stanno mettendo in luce.

La seconda classifica del girone in cui il Milan non è riuscito a qualificarsi neanche per l’Europa League, vede l’Atletico di Simeone. In tal caso non scegliamo un calciatore tra i migliori, bensì proprio il tecnico argentino, che pare essere il vero condottiero di un gruppo un po’ troppo incostante, nonostante i campioni in rosa.

Gruppi C e D qualificate: Ajax, Sporting, Real Madrid e Inter

Per quanto riguarda i gruppo C e D nella qualificazione alla Champions, cominciamo dal Real, per cui questa volta scegliamo sia l’allenatore, che ha ritrovato la serenità necessaria in un ambiente come la capitale spagnola, sia il talento di Vinicius, che ha risolto tante partite per i blancos.

Citando i lancieri non c’è dubbio: l’uomo squadra è sicuramente il centravanti Haller, attualmente capocannoniere della competizione.

Per l’Inter il bosniaco Dzeko si dimostra un calciatore di primo livello, e non ha fatto rimpiangere Lukaku passato al Chelsea; lo Sporting ha trovato nel terzino 22enne Porro una spinta decisiva verso la qualificazione, oltre al talento indiscusso di Sanabria in prestito dal PSG.

Gironi E e F qualificate: Bayern, Benfica e Manchester United, Villarreal

Fra le tre portoghesi in gara soltanto, il Porto non è riuscito a qualificarsi alla fase finale. Ci riesce invece il Benfica, forte di un collettivo solido e compatto, che con appena sette reti realizzate e nove subite, è riuscito a mettersi di un punto davanti al Barcellona.

L’uomo cardine dei lusitani non può che essere il centravanti svizzero Seferovic. Il Bayern nello stesso girone fa punteggio pieno con il solito Lewandowski a infrangere record, anche se il migliore dei suoi è l’ex PSG e Juventus, Kingsley Coman.

Cristiano Ronaldo insieme all’altro portoghese Fernandes sono l’anima e il cervello dei Red Devils di Manchester e l’Atalanta di Gasperini eliminata ne sa qualcosa, mentre per gli spagnoli del Villarreal i goal di Groeneveld (doppietta) e Capoue nella sfida contro l’Atalanta, sono troppo decisivi per non iscrivere i due calciatori fra i protagonisti della Champions.

Gironi G e H qualificate: Lilla, Salisburgo, Juventus e Chelsea

Senza ombra di dubbio, nella Juventus è Chiesa il trascinatore in campo, ma la luce di Chiellini si fa sentire e come.

Per i bianconeri, qualificati primi a sorpresa ai danni del Chelsea, il girone ha fatto da contraltare a un campionato in cui Allegri e i suoi uomini zoppicano.

Il migliore dei blues è stato sicuramente il difensore brasiliano Thiago Silva, perfetto in particolare proprio contro la Juve a Londra.

Nel Lilla e nel Salisburgo, qualificate un po’ oltre i pronostici, si sono fatti notare il centravanti degli austriaci Adeyemi, 22 anni e tre reti pesanti siglate, per i francesi Jonathan David, 21 anni e cartellino già dal valore di 35 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.