5 tipi di rasoio che dovresti conoscere

5 Tipi di Rasoio che dovresti conoscere

Sapevi che il famoso filosofo Epitteto affermò con fermezza: “Preferirei abbracciare la morte al radere la mia barba”.

E’ una frase estrema che ci fa capire quanto fondamentale ed importante sia la barba per un uomo; ma è importante anche rifinirla, regolarla o sistemarla ecco perché esistono diversi tipi di rasoio in merito. 5 per l’esattezza e te li mostro proprio qui, proprio oggi!

Tipi di rasoio: la mia prima esperienza

Tipi di rasoio la mia prima esperienza

Avevo 15 anni ed avevo una sottilissima, quasi trasparente peluria sul viso, ed un baffetto arzillo, che spiccava e si mostrava decisamente più scuro e dal maggior numero di peli. Lo stesso dicasi per il mio mento, un bel pizzetto, doppio con la stessa quantità di peluria del baffo.

Che te lo dico a fare, come direbbe Joe Pesci in “Quei bravi ragazzi”, avevo assolutamente bisogno di qualcosa dalla natura affilata e sicura per radermi. Mi recai al supermercato: pessima scelta. Presi un rasoio di quelli usa e getta, d’inappurata provenienza e qualità.

Vuoi per la pelle ancora “vergine e acerba”, vuoi per una mano pesante quanto quella di un elefante, creai tantissime bollicine ed un irritazione pari a quella di un fuoco di Sant’Antonio: sul viso però (ti lascio immaginare).

Da quel momento mi sono impegnato nel ricercare un rasoio che fosse preciso, attento alle esigenze della cute, ma anche puntuale ed ottimale nella rasatura.

Ed ecco cosa ho scoperto!


5 Tipi di rasoio che dovresti conoscere

1. Rasoio usa e getta

Tipi di rasoio usa e getta

 

I rasoi usa e getta sono tipicamente progettati per essere buttati via dopo averli utilizzati per 2-3 volte, variabile a seconda di durezza e grado di densità dei peli facciali.

Pro:

  • I  tipi di rasoio usa e getta sono economici e venduti in confezioni da dieci a venti. Si trasportano facilmente e non sono assoggettati a controlli specifici, qualora li portassi con te nel bagaglio a mano.
  • Sono un’ottima soluzione provvisoria, in caso di emergenza, il che li rende ideali per il campeggio o per un viaggio. La comodità dei tipi di rasoio usa e getta si traduce in meno roba da portare nella tua borsa da viaggio.

Contro:

  • Hanno un’impugnatura e maneggevolezza ergonomiche, ma la leggerezza del rasoio esercita una maggiore pressione sull’impugnatura. Aumenta il disagio poiché ottenere la giusta pressione per una rasatura rilassata diventa una sfida, e si finisce col tagliarsi il più delle volte, o comunque pizzicarsi il viso.
  • Le lame sono in acciaio (ovviamente un acciaio fragile e sottile) e rimangono affilate solo per un paio di rasature. La qualità di questi tipi di rasoio è davvero scadente se paragonata ad altri tipi di rasoio che ti mostrerò in seguito. La testina di rasatura ha una flessibilità insufficiente (a parte sparuti casi) e le lame di scarsa qualità garantiscono rasature irregolari e provocano la formazione di peli incarniti sul viso di un uomo.

Hai bisogno di una soluzione immediata per raderti? Leggi l’elenco che ho scritto sui migliori rasoi usa e getta.


2. Rasoio elettrico

Tipi di rasoio elettrico

La scelta preferita da tutti i viaggiatori abitudinari e dagli uomini di mondo, i globe-traveler, che non hanno sede fissa e si spostano di hotel in hotel.

Il design e la funzione dei rasoi elettrici hanno fatto passi da gigante negli ultimi decenni.

Un rasoio elettrico Philips Series 9000. È efficace e porta a termine il lavoro in un batter d’occhio, molto meglio di tantissimi rasoi a mano libera. 

Pro:

Il vantaggio di un rasoio elettrico è che possono essere utilizzati in movimento. Anche in un’auto poco prima di un’ispezione, magari per avere l’accesso alla marina militare!

A differenza della rasatura tradizionale, un rasoio elettrico può essere utilizzato senza crema da barba. Un lavandino del bagno e l’acqua non sono necessari, anche se preferiti per una rasatura più comoda.

Contro:

Raramente sono efficaci come dei tipi di rasoio a doppia lama nel dare una rasatura profonda. Sebbene i rasoi elettrici siano convenienti e veloci, molti uomini si lamentano della pelle irritata dopo averli usati.

Se cerchi una tecnica rapida, elettrica e che non coinvolga l’utilizzo necessario di acqua o schiuma leggi l’elenco che ho scritto sui migliori rasoi elettrici.


3. Rasoio multilama

Tipi di rasoio multilama

Il Gillette Mach 3 è tra i rasoi multilama più conosciuti e venduti. Questi sono semplici da usare e consentono la rasatura con o contro la grana (Against The Grain) dei follicoli piliferi, dunque potrai anche procedere, sempre moderatamente ad una rasatura contropelo.

I tipi di rasoio multilama o a cartuccia (Cartridge Razor) sono formati da un manico in plastica o metallo  e con un centro flessibile che consente al rasoio di seguire la forma del tuo viso, soprattutto grazie alle nuove tecnologie appurate. Le cartucce sostituibili contengono fino a sei lame in acciaio inossidabile, da rimuovere e cambiare, avendo sempre il corpo radente con te.

Pro:

  • L’intera cartuccia viene sostituita secondo le proprie necessità, ed il rasoio è riutilizzabile, potenzialmente altre infinite volte. Ogni cartuccia è efficace per 3-4 rasature, un quantitativo sufficiente.
  • Sono anche i più sicuri da usare: una buona rasatura richiede circa dieci minuti e non c’è pericolo di taglio accidentale durante la rasatura.

Contro:

  • Il problema con questi rasoi è il prezzo sempre crescente, ovvero di circa 60-70 centesimi per ciascuna rasatura in media, e quasi 250-300 euro l’anno. Le testine(cartucce) sostituibili non sono facili da sopportare per le proprie finanze.
  • Quando la lama taglia la barba, i follicoli piliferi rimangono bloccati ed intrappolati tra le lame. A volte sono necessarie più passate per radere una sezione trasversale di barba incolta, provocando irritazione da barba e peli incarniti.
  • Questi tipi di rasoio sono uno spreco per impatto ecologico e nel tempo i rasoi usa e getta risultano addirittura più costosi dei rasoi di sicurezza (che vedremo tra un pò).

Anche qui ho scritto un arricchito approfondimento per quanto concernono i tipi di rasoio cartridge o multilama.


4. Rasoio di sicurezza

Tipi di rasoio di sicurezza

E’ giunto il momento di fare un salto indietro nel tempo: la vecchia scuola della rasatura, l’obelisco della rasatura classica. 

Quasi sicuramente avrai notato tuo padre, o magari più probabilmente tuo nonno utilizzare il rasoio di sicurezza come tipo di rasoio prediletto.

Il nome rasoio di sicurezza, lo contraddistingue dagli altri tipi di rasoio, per la presenza di un leggero bordo rialzato rispetto al livello della singola lama, che impedisce e scherma la lama dal tagliare la cute in maniera aggressiva.

La manifattura del manico è diversa rispetto alle plastiche dei multilama o degli usa e getta, qui troviamo una rasoio permanente, una testina di metallo ed una singola lama in acciaio inox, avente due bordi affilati.

Pro:

  • In base all’utilizzo che ne farei del rasoio cambierà anche la frequenza dell’utilizzo di queste lamette, le quali possono essere sostituite una volta alla settimana.
  • Il prezzo del rasoio di sicurezza oscilla tra i 20 euro ed i 135 euro, mentre per le lamette parliamo di 5-6 euro per un pacchetto con 100 lamette! Annualmente parliamo di 15-20 euro! E se acquisti un rasoio di sicurezza di pregevole rilievo ti durerà una vita intera.
  • Le lamette a doppio taglio (Double Edge) richiedono un tocco molto leggero per radere la barba in modo efficace. Poiché è richiesta così poca pressione, la maggior parte degli uomini scopre di non soffrire di irritazioni da barba, eruzioni cutanee o peli incarniti, proprio per questa leggerissima necessità di pressione.

Contro:

  • Prima di imparare a padroneggiare lo strumento c’è bisogno di ore, ore ed ancora ore di pratica. Senza sottolineare i graffietti, i tagli e tutte le evenienze del caso, prima che diventa tra i tipi di rasoio più facili da utilizzare.
  • L’investimento iniziale sarà ovviamente più alto (anche se, entro un paio di mesi, utilizzando delle economicissime lamette da barba andrai in pareggio ed inizierai anzi a risparmiare denaro).

Due tra i migliori rasoi di sicurezza che dovresti provare sono il rasoio Muhle R89 ed il Merkur 34C.


5. Rasoio a mano libera / Shavette

Tipi di rasoio a mano libera shavette

I tipi di rasoio a mano libera o rasoi a gola tagliata sono costituiti da una lama affilata che si ripiega nel manico. Mentre gli shavette, che ne condividono la stessa metodologia d’utilizzo, hanno un meccanismo di inserimento della lama, diverso dal mano libera, dove la lametta viene spezzata a metà.

La lama permanente è realizzata in acciaio temprato, mentre il manico del rasoio è in legno, metallo, corno, osso o plastica.

La lama e il manico sono spesso incisi e personalizzati in base alle preferenze dell’utente, ed è un aspetto davvero godurioso ed eccellente, che altri tipi di rasoio non possono vantare.

Pro:

  • I bordi affilati della lama forniscono una rasatura molto più ravvicinata, e non presenta delimitazioni come nel rasoio di sicurezza.
  • Un rasoio a mano libera durerà per sempre, ma necessita di frequenti “carezze”, ed affilature per mantenere il bordo metallico dritto e affilato. Mai sentito parlare della coramella e della sua azione d’affilatura?
  • Il prezzo di un rasoio a mano libera varia da 35 fino a toccare anche i 250 euro per gli ultimi modelli. La lama esistente non deve essere sostituita: può essere affilata a casa con la coramella.
  • Un rasoio a mano libera è il metodo più conveniente per radersi il viso, niente lamette, niente sostituzioni di cartucce o testine. Niente di niente.

Contro:

  • Puoi facilmente ricevere un grave infortunio da un rasoio a mano libera perché la lama può tagliare a qualsiasi profondità nella tua pelle a meno che tu non sia molto attento. E questo è un contro davvero “horror”.
  • Ci vuole molta pratica, abilità, tempo e manutenzione per ottenere il giusto processo di rasatura con dei tipi di rasoio a mano libera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.