Sfumatura bassa immagine in evidenza

Taglio con sfumatura bassa: i 10 migliori

Uno dei metodi migliori per tagliare i capelli è quello di farlo scegliendo una sfumatura bassa, come prima cosa va precisato che, nella maggiorparte dei casi è da preferire quando abbiamo un osso occipitale abbastanza pronunciato (subito sopra la bozza occipitale).

Potrai divertirti a rendere questa base di taglio, chiamata sfumatura bassa con numerosi styling sull lunghezza dei tuoi capelli: ricci, ondulati,lisci e pettinati.

Minore è lo spazio della sfumatura e maggiore sarà la contrazione della dissolvenza, allo stesso modo la lunghezza superiore deve adagiarsi ed essere in relazione a quanto creato lateralmente.

Che cos’è la sfumatura bassa a pelle?

La sfumatura bassa a pelle (Low Skin Fade) è una tecnica di dissolvenza a pelle che viene utilizzata per ottenere un look distinto ed ordinato, senza che esca fuori troppa parte di pelle da parte della cute.

Invece per la zona superiore è importante assicurarsi che ci sia omogeneità, grazia ed armonia con il resto del taglio, in quanto delle parti esageratemente lunghe su una sfumatura bassa sono come un “pugno nell’occhio”.

Rispetto alla sfumatura media viene tenuta ancora più bassa di 1,5-2 cm, in questo modo il taglio sembra più “pieno” e meno “rasato”, e viene consigliato a chi si approccia per le prime volte con uno skin fade o sfumatura a pelle.

Stili di sfumatura bassa a pelle

1. Pompadour con Sfumatura bassa a pelle

Ciuffo Pompadour con sfumatura bassa a pelle
Fonte: https://www.pinterest.ru/pin/800163058767874579/

Mescolare due stili diversi non è mai un compito facile, ma tutto assume dei risvolti più semplici se parliamo di una dissolvenza che è espressione di classe e ricercatezza con un ciuffo Pompadour che controbatte con distinzione e raffinatezza.

L’unico caso che potrebbe farti rinunciare dallo scegliere un’acconciatura Pompadour è la gestione del ciuffo, non solo dal punto di vista dello styling ma anche per la sua crescita, che sarà immediata.

Accertati che puoi mantenere un ciuffo Pompadour in maniera impeccabile, altrimenti dovrai optare per uno Slick Back, portando i tuoi capelli all’indietro.

2. Sfumatura bassa con ciuffo Quiff

Pettinatura quiff con sfumatura bassa
Fonte: https://www.pinterest.ru/pin/572731277612424652/

Molto vicina come correlazione alla pettinata Pompadour, il ciuffo Quiff va bene se non vuoi esagerare col volume, e vuoi mantenere un ciuffo più ribelle ed “incasinato”.

E’ uno stile di taglio da ragazzo, molto giovanile, infatti è raro guardare un uomo superata la cinquantina con un taglio di questo tipo, sebbene esistano pochissimi casi nei quali è possibile.

Sebbene ti possa sembrare strano che una sfumatura così bassa possa andare a braccetto ti sbagli, guarda com’è ottimizzata e ben levigata la dissolvenza con il ciuffo?!

3. Messy look con sfumatura bassa

Sfumatura con messy look bassa
Fonte: https://www.pinterest.ru/pin/715931672001361897/

Il “Messy Look” è un termine inglese per definire quelle acconciature da uomo che comprendono delle lunghezze ben sviluppate sulla sommità della testa messe in posizione orizzontale ma con una disposizione totalmente casuale.

E’ un look che va bene per quelle fasce d’età che vanno dai 18 ai 35 anni, dato che è un look abbastanza “trendy”, dunque non proprio affine se sei un gentiluomo signorile e “chic”.

Tra i migliori prodotti dell’hairstyling per gestire un messy look abbiamo la cera per capelli: mi raccomando a considerare quella in polvere, più leggere ed adatta per il “Men’s Bed Hairstyle”: il look appena ti svegli dal letto, quando ti osservi in maniera stanca e buffa allo specchio. 

4. French Crop personalizzato con sfumatura bassa

Sfumatura bassa con French Crop personalizzato
Fonte: https://www.pinterest.ru/pin/820851469567739294/

Il French Crop è un taglio da uomo corto, che prevede un sezionamento con relativa texturizzazione della parte superiore dei capelli, nella quale i capelli vengono diposti in maniera orizzontale, caratterizzate da tantissime onde e frange che spuntano da tutta la lunghezza dei capelli.

L’effetto sembra quasi come quello di un cespuglio che presenta zone regolari ed altre meno regolari: è molto comune tra i personaggi nel mondo dello spettacolo, solitamente trapper e cantanti davvero stravaganti ed estrosi.

Nella foto per aggiungere un tocco gustoso, il segno di riconoscimento di un barbiere eccezionale, è aggiunta una zona posteriore, vicino la bozza occipitale che non viene sfumata ma resta diritta, come un segmento che sotto presenta un gioco di dissolvenze ulteriore. Fenomenale.

5. Sfumatura bassa a pelle con riga laterale

Sfumatura bassa a pelle con riga lateralle
Fonte: https://www.pinterest.ru/pin/570549846533383074/

La riga laterale è un’espressione distintiva della ricercatezza e signorilità che un uomo può sfoggiare scegliendo una tipologia di acconciatura di questo tipo.

La linea di questo taglio è pulita, dritta al punto, anche se lascia uno spiraglio di inventiva e fantasia per la parte che sta fuori dalla riga laterale, la quale non genera grosse preoccupazioni e potrebbe essere modellata a piacimento: con un ciuffo, con dei capelli direzionati verso l’alto o anche alla spina.

Tutto dipende dalla tua predisposizione e dai tuoi personalissimi gusti in merito ai tagli da uomo.

6. Mossi ondulati con sfumatura bassa

Capelli mossi ondulati sfumatura bassa
Fonte: https://www.pinterest.ru/pin/854206254309429044/

Ogni riccio, un capriccio. Ed è per questo che tu invece, per sfuggire da questi luoghi comuni ormai in disuso, ti farai trovare pronto con un’acconciatura diversa dall’ordinario.

I capelli mossi ondulati, piacciono alle donne ormai da decenni se non secoli, perché il capello mosso affascina, seduce ed è tentatore, e le donne alle tentazioni così piacevoli visivamente non sapranno assolutamente resistere.

Se hai dei capelli lisci, in buono stato, che non hai mai trattato precedentemente con prodotti chimici, puoi provare la permanente riccia, scegliendo dei bigodini non troppo stretti, in modo tale da avere un look naturale e morbido che somigli al capello riccio ma che in realtà non lo sia davvero.

7. Taglio alla moicana con sfumatura bassa

Taglio alla moicana con sfumatura bassa
Fonte: https://www.pinterest.ru/pin/529313762457731651/

Non sempre riscuote il consenso e l’approvazione che meriterebbe, forse perché è un taglio che non tutti hanno la sfacciataggine di portare in modo disinvolto o forse perché sono abituati alla sua versione datata e mai aggiornata.

Se anche tu sei convinto che il taglio alla moicana sia ormai fuori di moda da anni, ti do ragione, forse se ti riferisci a quello lungo, che ormai non sceglie di portare più nessuno. Ma se lo combinerai con una sfumatura bassa, moderna, realizzata con maniacale cura, allora ti ricrederai. Non ti fidi, dai un‘occhiata alla foto!

8. Sfumatura bassa e capelli alla spina

Capelli alla spina e sfumatura bassa
Fonte: https://www.pinterest.ru/pin/712131759817105450/

Anche in questo caso i pregiudizi non mancheranno, capelli alla spina equivalgono a peletti isolati e imbrattati di gel in quantità industriali affinché si mantengano eretti come gli aculei di un porcospino.

Niente di più sbagliato, i tempi passano, le mode restano ma, fortuna vuole che vengano aggiornate da stilisti, acconciatori famosi ed anche il tuo parrucchiere di fiducia saprà renderti un figurino con assoluta certezza.

Chiedigli una sfumatura bassa con dei capelli alla spina come in questa immagine, e non potrà sbagliarsi.

9. Codino con sfumatura bassa

Codino con sfumatura bassa
Fonte: https://www.pinterest.ru/pin/778137641845649923/

No, tranquillo, nel 2020 nessuno ti prenderà in giro perché hai i capelli lunghi e porti un codino (per fortuna aggiungerei). Lo stile di un codino con una sfumatura corta a pelle sotto è qualcosa di irraggiungibile, neanche per uno stiloso French Crop o per un Taper Fade.

Non c’è nessun paragone, il codino nell’uomo ha sempre un forte richiamo in quanto a fascino e mistero, e se a quest’aspetto aggiungi quello di una sfumatura bassa, che ti permette di gestire i capellini che crescono indisturbati e che ti daranno molto fastidio: risultato invidiabile.

Sfrutta dei periodi di forzato riposo, come questa quarantena, per lasciar crescere i capelli e vedere come ti sta un ipotetico codino. Male che vada vai dal barbiere e lasciati consigliare su un bel taglio corto estivo.

10. Capelli all’indietro con sfumatura bassa

Capelli all'indietro con sfumatura bassa
Fonte: https://www.pinterest.ru/pin/567242515562559103/

I capelli all’indietro sono espressione tangibile di buone maniere, accentuate da una scelta stilistica ed una forma davvero classicheggianti, dato che si rifanno a modelli di taglio dei primi anni ’50.

Connettere un taglio del genere non è un gioco da ragazzi dato che sono richieste “skills” d’acconciatore non indifferenti, soprattutto nella parte della nuca, dove c’è bisogno che questi si adagiano sull’osso occipitale con la sfumatura bassa laterale.

Solo per barbieri esperti ed artigiani del capello.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.