Pizzetto Classico: come ottenerne uno in 7 step

Se hai una barba con i buchi, piena di chiazze e che fatica a crescere, allora io punterei, come stile di barba ad un pizzetto classico, senza fronzoli e voli pindarici.

Il pizzetto classico non è altro che una comune forma di pizzetto, che differisce dal pizzetto esteso o pieno, perché in questo caso il baffo viene rasato completamente.

Allo stesso modo anche i peli facciali delle guance e della mascella non sono esenti dall’essere completamente glabre e tagliate a pelle.

Tra tutte le forme e gli stili di pizzetto, quello classico va bene per l’uomo che non ha voglia di prendersi il fastidio di crescere e curare una barba e curarla in maniera attenta, ma si accontenta comunque di delineare un bel pizzo sul viso.


Tipi di viso che si abbinano ad un pizzetto classico

viso tondo pizzetto classico tipo

Il pizzetto classico è un esempio di modello di barba molto versatile, che si adatta bene alla maggior parte delle tipologie e forme di viso.

Tuttavia, il meglio di sé lo si evince nelle forme di viso rotonde, o comunque molto regolari, dove un pizzetto folto e denso, ed una barba corta sembrano spiccare in maniera discreta e stilosa.

A quale persona si abbina questo tipo di pizzetto

Dunque questo pizzetto per viso tondo comunica tanto di noi, ci fa apparire come una persona senza dubbio attenta e sicura nelle scelte, in quanto togliendo baffo pieno e barba diamo un senso ed una sterzata al nostro stile di pizzetto.

Sei una persona pacata e tranquilla, che non si lascia scoraggiare dalla tempestività e frenesia della vita, e la barba più lunga sul mento lo dimostra, sagacia e ponderatezza contraddistinguono l’uomo con questo tipo di barba.


Come ottenere uno stile di pizzetto classico in 7 step

[su_youtube_advanced url=”https://www.youtube.com/watch?v=MQmci050kXA” title=”Come ottenere un pizzetto classico – Gillette”]

In questo video della Gillette, viene mostrato chiaramente come sia semplice per un uomo ottenere la barba con un pizzetto più lungo a seconda del proprio desiderio.

Il risultato finale sarà quello di un pizzetto classico, che preveda una barba a zero o davvero corta lateralmente ed un pizzetto più evidente ed in mostra.

  1. Come primo step, dovrai radere in maniera uniforme ed omogenea tutta la tua barba, focalizzandoti sulla zona del mento. E’ lì infatti, che con un regolabarba/tagliacapelli multifunzione 3 in 1 andremo a: regolare, radere a zero e rifinire, delineando i contorni del nostro modello di pizzetto.
  2. Una volta ottenuto il look di una barba incolta, è il momento di dare una prima sbozzatura al nostro tipo di pizzetto, andando a rimuovere l’eccesso dei peli dalle guance, sotto il collo e la gola e regolando a zero il baffo. Avvicinati al mento con cura, in quanto dovrai lasciare il taglio della barba intatto, per raggiungere lo stile finale desiderato.
  3. Ammorbidiamo bene la barba, utilizzando un gel pre-rasatura, massaggiando la cute, aiutandoci con la mano o con un pennello da barba, che solleverà il pelo, e facilita il processo di rasata. Aiuta nel processo anche applicare un panno caldo, prima e dopo della rasatura, per la durata di 3 minuti.
  4. Una volta ammorbidito possiamo utilizzare una schiuma da barba o montare un sapone in ciotola o sul viso, a tua completa discrezione. E’ il momento di passare il rasoio a lamette oppure uno shavette, se hai abbastanza dimestichezza, in modo da eliminare tutti i peli tralasciati dal regolabarba. Ora il nostro pizzetto classico inizia a prendere vita.
  5. Quanto sei intento a curare la tua barba ed a rasarla, assicurati sempre di seguire i naturali versi di crescita della stessa. Eviterai così pruriti ed irritazioni, ancora peggio se casi di follicolite.
  6. Per curare il pizzetto è importante tracciare delle linee precise, con la massima calma, per non avere delle zone mozzate, o peggio degli stili di barba con i buchi. Ora con uno shavette o un rasoio usa e getta a singola lama, come nel video potrai ultimare con precisione il tuo taglio di barba per viso tondo.
  7. Risciacqua il viso con abbondante acqua fredda, ed utilizza una lozione o una crema dopobarba.

Personaggi famosi con il pizzetto classico

pizzetto classico stile di barba

All rights are reserved to picture’s owner/source: https://menhairstylist.com/goatee-styles/ https://www.baldingbeards.com/facial-hair-styles/goatee-styles/classic-goatee/

Tra i personaggi famosi che hanno un pizzetto classico, abbiamo l’attore americano di Twilight, Robert Pattinson, oltre a lui anche il premio Oscar Benicio del Toro sfoggia tra gli stili di pizzetto più corti ed imperscrutabili possibili.

Infatti sono entrambi due tipologie di barba con pizzetto estremamente corte, rasate quasi a circa 2,5 – 3 mm, e donano rigore e serietà in una modalità del tutto naturale.

Tra gli stili di pizzetto è quello che sta più in sordina di tutti, ma è anche lo stesso pizzetto classico ad essere un caposaldo del mondo della moda e dello spettacolo, per l’austerità e la morigeratezza che trasmette.

E tu, hai già scelto quale tipologia di pizzetto fa per te? Prenditi tutto il tempo che vuoi e scegli con cura lo stile che meglio si identifica al tuo modo di essere ma anche alle tue preferenze.

Leave a Reply