Perché una relazione finisce? Scoprilo subito!

Perché una relazione finisce? – Fase di accettazione

Molte volte, quando finisce una relazione, ci si chiede quali siano le ragioni alla base di questa scelta condivisa.

La verità è che accade e basta. Non c’è una sola causa o una sola motivazione. Finisce semplicemente tutto ciò che non era destinato ad essere. Quindi non stare troppo a piangerti addosso e vai avanti. Fa male all’inizio, ti sembra di non uscirne più da questo circolo vizioso.  Era destino che le cose andassero per questo verso. 

Attenzione però, la vita è imprevedibile, e come dice la canzone, certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Ma questo non deve essere un pretesto per non andare avanti. 

Inoltre non è semplice capire le donne, è questo è anche vero per gli uomini, d’accordo, ma diciamo che la donna è molto più complessa ed enigmatica dell’uomo.

Lezioni da  imparare

una relazione finisce

Piuttosto, la scottatura serve per non perdere occasione nella vita di apprendere delle lezioni. O vinci o impari. Usalo come motto nella vita per tutte le esperienze che farai, sentimentali e non. 

E ricorda, se una cosa è destinata ad accadere, troverà il modo di arrivare a te, in qualsiasi circostanza. Ovviamente però, esaminando la fine di una storia occorre fare i dovuti distinguo. Devi sempre uscirne da persona matura e responsabile. 

Perché una relazione finisce? – Riconoscimento propri errori

Hai commesso degli errori? Ammettili e chiedi scusa, cerca di rimediare in tutti i modi, per quanto ti è possibile e concesso. Male che vada avrai fatto un passo avanti per diventare un vero uomo. 

Perché, e ricordalo sempre, una persona che chiede scusa non è né un mezzo uomo né un pappamolle, anzi. Chi chiede scusa è una persona matura, che esamina la realtà in maniera lucida e distaccata, sapendo riconoscere le proprie colpe in una disfatta. 

perchè finisce relazione

Che poi, il desiderio di una vera donna non è né il principe azzurro né l’uomo perfetto, ma l’uomo che si assume le responsabilità delle proprie parole ed azioni. E che non si tiri mai indietro. 

Per ogni “sconfitta” nella vita bisogna sempre saperne cogliere i frutti migliori, e riproporle nella propria vita. O in altre future relazioni. Tutte le cose di buono fatte bisogna ritrovare il coraggio e la forza di riproporle, senza lasciarci scoraggiare dalla paura di soffrire.

E’ importante in caso di colpe importanti nella fine di una relazione, di riflettere a lungo sui propri errori, ma senza mai rimuginare. Perché non serve a nulla, non puoi piangere sul latte versato. 

Le cose che non hanno funzionato sicuramente non hanno un semplice colpevole. Infatti a volte, ci si perde tra i meandri dei dispetti, delle parole non dette, e della “comunicazione” mancata. 

Realizzazione delle cause (Comunicazione 0)

realizzazione delle cause

Che poi io difendo la tesi che la maggior parte delle relazioni finisce per una scorretta o assente forma di comunicazione tra i due. 

C’è un problema? Una cosa che ti infastidisce? Dilla, non tenerla dentro, perché i sentimenti repressi diventano emozioni, frustrazioni e nervosismi repressi. 

Non serve a nulla reprimere, tentare di annegare, perché la forza e la pressione con cui reprimi gli eventi, tenderà a risalire e a spazzare via tutto quello che troverà. 

Dunque se hai un problema con la tua compagna/partner, parlane sempre, piuttosto annoiala con le tue parole ma non mancare mai di confidarti e di essere sopratutto un buon orecchio.

Altro problema per la fine delle relazioni è anche l’incapacità di ascolto, le coppie parlano e si sovrappongono. Ma non sono capace di ascoltare attivamente l’uno con l’altro. 

Siamo sempre tutti troppo presi a difendere le nostre cause e a pensare ai nostri problemi, che quelli degli altri li ascoltiamo passivamente, con una superficialità tendente all’ignorare. 

Come possiamo costruire qualcosa se non partiamo da basi solide ed irremovibili? Se non concediamo all’altro ogni pezzo di noi? Non possiamo. 

Perché una relazione finisce? – La perfezione è un illusione

fase di comprensione

Impariamo ad ascoltare la nostra partner, a capire il perché dietro alcuni suoi atteggiamenti. Una coppia dura se ha la volontà e la capacità di entrambi di andare a smussare, quelle che sono tutte le asprezze caratteriali di entrambi. 

Solo così è possibile vivere una vita di coppia soddisfacente e felice. Perché pesaci bene, l’essere perfetto non esiste, non esiste la nostra metà complementare. L’amore ci passa di fianco tutti i giorni e neanche ce ne accorgiamo. Perché siamo presi a lamentarci di tutto quello che non va. 

Manda via però tutto il male dato o ricevuto, cancellalo dalla tua vita. Non fare in modo che la tua prossima compagna sia la sfortunata a dovere subire tutte le tue paure o le tue frustrazioni. 

Magari stai perdendo una persona davvero importante, solo perché sei ancora fermo al passato. Il tuo passato sicuramente ti è servito da lezione, ma non può essere la tua condanna a vita. Ricorda che si può sempre cambiare ed anche migliorare. 

relazione che finisce

Talvolta sento alcune coppie lamentarsi del fatto che uno dei due non riserva più le giuste attenzioni al partner. E ci può anche stare, anche se non per sempre. 

Perché una relazione finisce? – La comprensione è tutto

In questi casi però, penso che la comprensione sia un aspetto di assoluta importanza. A volte è buona cosa capire che magari se il mio partner ha lavorato o è stato impegnato tutto il giorno o tutta la settimana, forse ha solo bisogno di riposo adesso.

Sicuramente le attenzioni, quando questo periodo lavorativo/impegnativo passerà, torneranno ad esserci. Ma se continuiamo a far sentire in colpa il nostro compagno per le attenzioni che non ci riserva, non facciamo che farlo sentire ancora più inadatto e inetto.

Se invece le/gli parliamo della cosa, in maniera calma e delicata, riservando parole mirate ma non aggressive, sicuramente apriremo al dialogo e non alla discussione.

Perché una relazione finisce? – Conclusioni

E poi resto dell’idea che le cose possono risolversi soltanto se si è in due a volerlo ed a combattere per queste. In altro caso non servirà a nulla continuare a lottare, sarà solo un’agonia prolungata, un inutile ed ulteriore sofferenza. Che tra l’altro può essere anche risparmiata, ecco spiegato perchè una relazione finisce, ed a volte, è meglio così.