Miglior pennello da barba 2019 [Guida all’acquisto]

Scegliere il miglior pennello da barba fa un’enorme differenza quando parliamo di grooming o di rasatura in generale. Soprattutto quando ciò inficia molto sulla qualità della rasatura finale.

Inizialmente scegliere quello che è il miglior pennello da barba può essere opprimente e frustrante per chi è alle prime armi. Infatti noterai subito una naturale curiosità riguardo le setole,le tipologie di manici, ed infine il prezzo. 

Cosa prendere in considerazione prima di acquistare un pennello da barba?

L’aspetto che fa la differenza nella scelta del pennello da barba è il suo prezzo, infatti ce ne sono moltissimi in diverse fasce. L’ideale sarebbe assegnarsi un budget massimo da spendere per il miglior pennello da barba e rientrare in questo, senza alcun dubbio sulla qualità.

miglior pennello barba cosa scegliere

Non fossilizzarti poi troppo sul pennello da barba che acquisti, infatti molte persone ne provano uno e osservano gli aspetti positivi e negativi. Infine ne comprano uno diverso se hanno notato dei punti a sfavore nella propria scelta. Dunque non farne un dramma se con il primo pennello che acquisti ha deluso le aspettative o le ha disattese. 

Puoi sempre comprarne un altro, sia per migliorare la qualità della tua rasatura tradizione o anche per una tua curiosità personale. 

Il secondo fattore che influenza la scelta del pennello da barba è la misura o la tipologia di setole utilizzate. 

Le 3 componenti di un pennello da barba

Quando si parla di dimensioni del pennello da barba in genere parliamo, come unità di misura, di millimetri. Solitamente si suddividono in 3 sezioni:

  • Solaio del pennello: è la parte superiore del pennello da barba, in genere riguarda tutta l’intera lunghezza della setola. E’ la parte che congiunge la zona superiore del manico fino alla punta della singola setola. In genere parliamo dell’ordine di 50 mm. 
  • Nodo del pennello: E’ un’indice che ci mostra quanta massa di setole è dotato il nostro pennello da barba. Più setole significano un nodo maggiore. Il nodo talvolta potrebbe essere influenzato in quanto le setole con il tempo si perdono, rendendo il nodo del pennello spoglio e spellato, o anche per la durezza e rigidità con la quale le setole sono tra loro incastrate. Per il nodo parliamo invece di circa 20 mm.
  • Altezza complessiva del pennello: Determina la lunghezza del pennello da barba finale, ed è una somma delle altre due sezioni del pennello. Come regola generale, un pennello più largo permette di montare una schiuma più cremosa e dunque efficace per una rasatura perfetta. Invece delle setole minori permettono di avere più controllo e gestione nella montatura della schiuma. 

Anche la punta del pennello influenza la rasatura finale, infatti generalmente la punta è arrotondata per favorire i movimenti del polso circolari per ammorbidire la barba prima della rasatura. 

Talvolta, quando la forma della punta o solaio non è ottimale alla forma del nostro viso, è utile andare a modellarla, facendole assumere o una forma a ventaglio o a lampadina. 

Ci sono i sostenitori di entrambi le fazioni, sebbene non esiste in maniera univoca, una forma del solaio migliore dell’altra. 

Il terzo fattore da valutare nella scelta di un pennello da barba è la dimensione e la forma del manico. Senza dimenticare anche la qualità dei materiali costruttivi.

Quando comprare un pennello da barba?

“Sì, ma a me non serve un pennello da barba, compro la bomboletta a spray ed uso le mani, risparmio tempo e fatica.” 

E no, e qui casca l’asino, o per meglio dire il pennello! Pensi davvero che spalmare la crema da barba con le mani ti porti ad ottenere lo stesso effetto finale? Magari credi anche che per dimagrire basti seguire una dieta detox, bere qualche frullato vegano e la magia è fatta, giusto?

Assolutamente amico mio.

E ti spiego perchè. Il movimento rotatorio del pennello sulla tua barba, che deve essere rigorosamente circolare, ha lo scopo di ammorbidire il pelo.

Oltre a questo va anche ad ammorbidire il pelo, oltre che a sollevare i peli del viso. Lo scopo finale sarà quello di ottenere una rasatura che sia comoda e veloce come una passeggiata al mare a Giugno. Infatti lo scopo del pennello e del sapone da barba è quello di preparare la cute, affinché quando il rasoio ci passi sopra, venga fuori qualcosa simile alla quinta sinfonia di Beethoven.

Inoltre il movimento a frustata crea nella ciotola per la montatura dell’aria, questo serve a montare una crema compatta, una panna che non si smonta facilmente.

In seconda battuta la pelle, dopo questi movimenti, apparirà distesa e rilassata, infatti i pori col movimento circolare del pennello da barba, combinato con quello della mano, va a lubrificare il pelo, rendendolo morbido e liscio.

Migliori Pennelli da Barba [Guida all’acquisto 2019]

Omega 46806 – Pennello da Barba

L’azienda italiana Omega produce pennelli da circa 90 anni, ed è, a scanso di equivoci, leader mondiale nel settore della rasatura. Questo pennello è per gli amanti della rasatura tradizionale il non plus ultra da avere assolutamente, uno degli arnesi per la barba che non può assolutamente mancare nella tua dispensa.

Balza subito all’occhio la presenza del manico,in questo Omega 46806 che richiama il tipico “Barber Pole”, il palo esposto al di fuori di molti saloni/locali, tipicamente Barbershop. I colori bianco-blu-rosso sono tra di loro in connubio, donando al pennello modernità, senza cancellare la storia e le radici della Barbieria. L’estetica con questo pennello da barba è davvero da urlo.

 

Omega 46806 miglior pennello

Invece per quanto concerne la dimensione, parliamo di un pennello di 5,5 cm, con un manico invece di 7,5 cm. 

La fibra che invece troviamo nelle setole è di tipo “Hi-tech”, una fibra sintetica ad alta tecnologia, per insaponate divine e professionali. Essendo sintetico è inoltre vegan-friendly, dunque amico dell’ambiente e ad impatto zero sul mondo animale. Infatti se tenete molto al mondo animale e alla sua salvaguardia, questo pennello sicuramente non arreca danni a nessun maiale o tasso. 

Senza dimenticare che le setole non essendo in materiale sintetico non emanano quello sgradevole, ma normale odore iniziale tipico dei pennelli da barba. E fidati che l’odore può essere davvero intenso, molti scelgono il sintetico proprio per questo motivo. L’odore in questo caso del sintetico somiglia molto a quello di un maglione di lana. 

L’impugnatura del manico, abbastanza importante,assicura un grip deciso e sicuro, inoltre la prova della montatura in ciotola ha prodotto una crema davvero schiumosa e ben compatta.

Infine il massaggio delle setole sul viso è delicato e molto confortevole, per nulla aggressivo. 

Come estetica, a mani basse è il miglior pennello da barbe, per chi ama la rasatura in tutte le forme e colorazioni tradizionali. 

 

Edwin Jagger – Pennello da barba con setole in puro tasso

Certamente se ti dico Edwin Jagger, non pensi ad un’allenatore della Germania anni 70, sai che mi riferisco al brand leader nel mondo, originaria di Sheffield. La quale non solo produce dei gran bei pennelli da barba, ma anche rasoi a lamette o di sicurezza di pregio riconosciuto unanimemente.

La prima cosa che desta l’attenzione è il ciuffo in tasso, che, occorre sottolineare non è un pregiato Silvertip, bensì un’ottimo Best Bedger. Come materiale non sarà quello del miglior pennello da barba, ma si comporta egregiamente, senza disdegnare anche i pennelli di brand concorrenti. 

I tassi che utilizza per la produzione dei loro pennelli sono molto sostenibili, si tratta dei Meles Meles, anche conosciuti come Tassi comuni. Personalmente recensendo prodotti valuto il pennello per quello che è ed a quello che serve, non entro nel merito di diritti animali perchè non ne detengo le competenze. Tuttavia mi rifiuto e mi opporrò sempre a qualsiasi forma di violenza in generali, animali e non. Siamo tutti esseri viventi e meritiamo tutti di vivere. 

Le setole in tasso vengono adottate per questo scopo specifico ormai da centinai di anni, in quanto la sua capacità trattenente dell’acqua lo rende un materiale più ottimale per adempiere ai doveri di un buon pennello da barba. 

Se poi oltre che ad avere questo ottimo pennello di tasso, ci vai a sposare il tutto con una bella crema o sapone da barba, avrai una rasatura come il culetto di un bambino.

Le dimensioni del pennello sono complessivamente di 8,5 cm, 4 cm per il manico e 4,5 cm per il nodo. Dunque non le solite dimensioni che ti aspetteresti da un normale pennello. Per dirla franca il pennello entra perfettamente nel palmo di una mano, ed avanza anche dello spazio. Davvero compatto.

edwin jagger setole tasso pennello da barba

E’ sicuramente un contro non da poco, anche se, resta il pennello da barba se hai intenzione di portarlo con te in viaggio, o anche per non avere nel tuo bagno pennelli troppo voluminosi.

Carina ed utile l’abbinamento pennello più supporto, per poggiarlo e lasciarlo ad asciugare, supporto che volendo può anche essere fissato al muro. 

Specifiche – Edwin Jagger 

Vediamo alcuni degli aspetti cruciali di questo pennello Edwin Jagger:

  • Setole in tasso: morbide e che non emettono strani odori, permettono inoltre di catturare acqua e di montare delle schiume come le chiamo io “pannose”, cremose e dense.
  • Supporto di plastica/gocciolatoio: ottimo, anche se i materiali sono perfettibili, ma tutto sommato decente ed è un’accessorio in più del quale non si disdegna l’integro.
  • Pennello compatto: ideale da viaggio, o per chi cerca una rasatura controllata, che non sfugga dalla mano. 
  • Peli persi zero: nonostante un utilizzo continuo causi perdita dei peli, in questa circostanza è quasi totalmente assente. 

 

Muhle Silvertip Sintetico

Quando parliamo di Muhle, ci riferiamo ad un brand tedesco che produce soltanto prodotti di qualità comprovata da anni. Infatti questo pennello da barba in fibra sintetica, davvero morbidissimo, quasi da non sentirlo neanche.

La pecca che appare evidente è che, rispetto al tasso trattiene molta meno acqua, dunque le insaponate saranno meno dense e corpose.

 “Sì ma non serve a nulla spendere così tanti soldi per un pennello da barba!”. Forse non sei consapevole che comprare un pennello da barba economico 3-4 volte, perché perde troppe setole col tempo, è equivalente a comprarne uno e buono, una sola volta.

muhle silvertip miglior pennello barba

La schiuma montata in un lasso di tempo brevissimo è davvero generosa ed abbondante per una sbarbata come Dio comanda. 

L’impugnatura è invece in resina e la fantasia è simile a quella che le dona un’effetto tipo corno. Ha al suo interno fondamentalmente dell’acciaio che serve a conferire stabilità e bilanciamento al prodotto. 

Questo è il miglior pennello da barba in quanto a morbidezza delle setole, infatti la quantità di schiuma creata sarà sufficiente a radere ben 3 teste.

I clienti che hanno provato questo pennello dopo 1-2 mesi hanno assistito ad un’incredibile assenza di perdita di peli. Questo grazie alle setole 100% in fibra sintetica vegan. Se poi hai una pelle molto sensibile, che tende ad arrossarsi facilmente, anche col minimo contatto, non avrai alcun problema con questo Muhle Silvertip.

 

Benny’s of London – Pennello da barba

La Benny’s of London è un’azienda inglese, che opera nel settore Beauty & Beard, ma in maniera molto trasversale, vendendo prodotti di diversa tipologia e scopo. 

Il packaging è l’aspetto più insolito di questo prodotto, sembra infatti quello di un’olio da barba, perchè è tondeggiante e in cartone, molto bello da vedere ed elegante. 

Se sei un’amico o la fidanzata di un ragazzo che ama la rasatura perfetta, fatta a regola d’arte, o per meglio dire “a mestiere”, allora potresti davvero pensare a questo che è il miglior pennello da barba di casa londinese. O puoi invece puntare per un bel set da barba, che non sfigura mai.

La serietà della Benny’s of London consiste nel rimborsarti interamente il prezzo del pennello da barba se questo non abbia soddisfatto appieno le tue aspettative.

miglior pennello barba benny's london

Quali sono i principali vantaggi che puoi trarre dall’uso di questo che è nell’olimpo come miglior pennello da barba:

  • Ideale come cofanetto regalo: se hai intenzione di fare un regalo, questo prodotto si presta bene al compito.
  • Rasatura facilitata: monta il sapone o la crema da barba con una facilità inoppugnabile 
  • Esfolia e lubrifica: il movimento del pennello circolare, abbinato ad un lavoro manuale delle dita, solleva il pelo e rimuove le cellule morte aderite che aspettano solo di essere staccate. 

Invece dal punto di vista funzionale, le setole sono in fibre sintetiche e dunque non in tasso. Come dimensioni abbiamo un manico di 4,7 cm ed un nodo di 5 cm, per un complesso di 9,7 cm. 

Il manico è invece abbastanza ergonomico, nero, in plastica lucidata. E’ di buona fattura ed inoltre perde il pelo con difficoltà. 

La morbidezza della setola gioca a suo svantaggio in quanto sintetico ed economico, ma per un lavoro modesto, come un’insaponata in casa può andare più che bene. La motivazione è data dal materiale sintetico,che seppur bagnato, non necessita di un pre-ammollo per fare il suo lavoro. 

Anche in questo caso le dimensioni contano, è un pennello che non ingombra per nulla, ma che comunque ha delle setole che montano una bella schiuma. 

Dunque se cerchi un pennello dal buon rapporto qualità-prezzo, il Benny’s London è il miglior pennello da barba.

 

Omega 666 – Pennello da barba

L’Omega 666 è un’altra perla di casa italiana, il miglior pennello da barba anche migliore di quelli della precedente serie 48 e 49. Non c’è davvero storia. 

Il pennello in questione ha un potere esfoliante fenomenale, va agire come uno spazzolino da scrub, che rimuove i residui desquamati delle cellule cheratinizzate e decadute. 

Si comporta in maniera esemplare sia con saponi da barba morbidi, come quello Cella Milano che con quelli più duri e compatti della Proraso o Vitos. 

E’ un pennello che si caratterizza per la sua duttilità, può infatti essere utilizzato con la maggior parte delle creme e dei saponi da barba, senza mostrare alcun segno di incertezza.

omega 666 miglior pennello da barba

Molti clienti hanno notato come il ciuffo di questo pennello sia effettivamente minuto, ma, come ti ho detto, può essere anche un pregio, in quanto consente una maggiore manovrabilità e controllo sulla schiuma montata e prodotta. Senza contare che anche in viso hai un maggior controllo rispetto a pennelli da barba con ciuffoni lunghi e ingestibili. 

Non occorrono particolari accorgimenti per ammorbidire le setole di questo pennello, che sono già morbide e dolci sulla pelle in partenza.

La pressione alla quale sottopone i peli è delicatissima,quasi nulla, stiamo pur sempre parlando di un pennello da barba Omega, non il miglior pennello da barba, ma uno tra i migliori in assoluto.

Piccolissima nota di demerito, magari il manico, sarebbe potuto essere costruito con materiali più resistenti e meno “cheap”.

Inoltre il nodo, con setole ben distribuite consente di facilitare la distribuzione del sapone da barba su tutta la superficie del viso.

Dunque è un’ottimo pennello che permette di ottenere una bella schiuma densa, che perde pochissimi peli e che sulla pelle il suo effetto è davvero lieve e delicato. Un must per chi soffre di pelle sensibile o facilmente irritabile. Non sarà il miglior pennello da barba citato fin qui, ma sicuramente alla stoffa per essere tra i migliori.

I 5 step che devi seguire per usare usare il miglior pennello da barba

Step 1 – Ciotola con acqua calda e pennello in ammollo

Come prima cosa devi preparare in una ciotola, o piccola bacinella dell’acqua calda,ma non bollente, nella quale andrai ad immergere il pennello da barba. Questo passaggio serve per ammorbidire le setole e rendere il montaggio della crema per nulla fastidioso e pungente.

Sebbene non tutte le tipologie di setole lo richiedano, ricorda che quelle di tasso e di maiale chiedono rigorosamente di essere prima ammorbidite per bene. Esistono delle ciotole apposite, per contenere e montare facilmente il sapone da barba. Però anche una ciotolina tondeggiante può andare bene. Io nell’immagine utilizzo una tazzina per le tinture dei capelli. Ricorda di tenere le setole in ammollo e di assicurarti che l’altezza dell’acqua nella ciotola sia tale da bagnare tutta la lunghezza del pennello. Lascia ad ammorbidire per almeno un paio di minuti (10-15).

step 1 miglior pennello barba

Step 2 – Rimozione eccesso d’acqua 

Rimuovi l’eccesso di acqua, strizzando il pennello da barba. Fai particolare attenzione a non rimuovere tutta l’acqua contenuta nel pennello ma soltanto il surplus. Infatti il pennello da barba non deve risultare né zuppo d’acqua ma neanche rinsecchito o asciutto. Tutto ciò è di molto facilitato se scegli il miglior pennello da barba possibile. Per una sbarbata di qualità serve un pennello di qualità.

step 2 miglior pennello da barba

Step 3 – Prelievo schiuma/crema da barba e montaggio in ciotola

E’ giunto il momento di preparare la schiuma e montarla a dovere. Non esiste una sola via per montare il sapone da barba, infatti se è una crema da barba devi: svuotare la ciotola, e metterci giusto una noce di prodotto, come ti mostro in foto.Basta aggiungere qualche goccia d’acqua. E’ importante creare una crema ricca e densa, invece di una spumeggiante e che si smonta facilmente. In genere per una buona montatura occorrono 45 secondi massimo 1 minuto. Le frustate devono essere molto veloci e devi riempire al massimo la schiuma d’aria per renderla compatta e stabile. Un’altra alternativa, che io reputo “old school” da vero barbiere di una volta è di inserire nel nodo del pennello una noce di prodotto (sapone da barba) e iniziare a muovere il sapone prelevato nel pennello, bagnandolo con giusto un goccio d’acqua. Con il sapone da barba basta invece pochissima quantità di prodotto e molto lavoro di gomito, per montare una schiuma che tenga bene nonostante si monta in pochissimi secondi.

step 4 miglior pennello barbaquantità sapone barba

Step 4 – Insaponatura ricca e densa

Adesso invece tocca al ,miglior pennello da barba, che dovrà raccogliere la giusta quantità di sapone da barba ed andare a insaponare il viso. Ti consiglio di raderti subito dopo la doccia, dunque la mattina appena sveglio, quando i peli sono ben ammorbiditi dal vapore acqueo della doccia appena fatta. Ovviamente la pelle deve essere asciutta prima di essere insaponata. Sono importanti in questo istante i passaggi, che devono essere delle frustate a vortice o a mulino affinché la pelle sia ben esfoliata ed i peli si sollevino per essere rasi facilmente.

step 5 miglior pennello barba

Step 5 – Seconda passata di sapone sul viso

Dopo che hai effettuato la prima passata è giunto il turno della seconda. Adesso il sapone è stato quasi del tutto consumato ed utilizzato, dunque non spaventarti se la quantità di prodotto ti sembra minima. Infatti non devi fare l’errore di bagnare il pennello con molta acqua, ma solo qualche goccia. E’ normalissimo che non c’è quasi più schiuma sul tuo viso, ma soltanto un velo di crema. Il grosso è stato tolto, dunque non serve idratare la pelle o esfoliare nuovamente, serve solo un “velo” appunto di protezione.

step 5 pennello da barba

 

Miglior pennello da barba – Tipi di setole

Esistono varie tipologie di setole tra i pennelli da barba, la classificazione è la seguente, esistono in:

  • Tasso: è il migliore materiale per le setole di un pennello da barba soprattutto per la sua dolcezza sulla pelle. Le maggior parte dei tassi utilizzati sono quelli provenienti dall’Asia, anche perché in Europa ci sono molte zone protette. Anche quelle in tasso a loro volta si suddividono in: Silvertip o punta d’argento, le più costose e pregiate, sono chiare nella parte inferiore scure al centro e alla punta nuovamente bianche, da cui il nome. La forma del nodo è a cupola. Caratteristiche sono una veloce montatura del sapone ed una indiscutibile capacità trattenente di acqua. Ci sono le setole super come modello, molto vicine alle silvertip ma diverse esteticamente, la punta tende sul grigiastro. Nelle setole best il colore è nettamente più marcato, profondo e infine scuro. Le setole pure sono quelle base, che consiglio ai novizi del pennello da barba in tasso. Dunque il miglior pennello da barba ha una di queste setole, e su questo non puoi sbagliarti.
  • Suino o di Cinghiale:  Sono le setole adatte per quei saponi duri davvero, che però sciolgono la loro pasta nel pennello, grazie alla presenza delle setole di suino che sono più rigide di quelle di tasso. I costi qui sono ammortizzati e più bassi di quelli di tasso. Il colore di queste setole è biondo per dei trattamenti effettuati in maniera specifica a queste setole.
  • Sintetica: Principalmente sono setole in nylon, sono davvero rigide e la loro tendenza è infatti quella di tornare nella loro posizione dopo averle spostate. Sono le più comode perché non avrai bisogno né di immergerle in acqua per rodarle e neanche di particolari accortezze manutentive. 

Conclusioni 

conclusioni miglior pennello barba

Il pennello da barba è utile in quanto va a togliere la radicata convinzione che va bene lo stesso insaponarsi la barba con le mani. Non ditelo mai ai barbieri!

Invece la scelta del miglior pennello da barba come sempre si rivela individuale e del tutto soggettiva. Sono comunque tanti i fattori da tenere in considerazione, ma, quantomeno se desideri una rasatura precisa e meticolosa allora dovete partire dalle basi.

La base consiste nel movimento circolare del pennello da barba che serve per sollevare il pelo, ammorbidirlo e al contempo esfoliare la cute sottostante.

Dunque scegliere il miglior pennello da barba non solo migliorerà la tua rasatura, a livelli alti e professionali, ma inoltre la renderà quasi un rito al quale non vorrai sottrarti!

 

 

 

 

 

Leave a Reply