James Dean immagine in evidenza

Come avere lo stile di James Dean nel 2020

Correva l’anno 1955, il mondo sembrava essersi fermato per ammirare lui, James Dean, l’antidivo per eccellenza, un uomo che ha segnato un’epoca, e che ha lasciato una grossa eredità seppur sia scomparso in un’incidente stradale a soli 24 anni: ecco perché vestirsi alla James Dean non è solamente un esercizio di stile, inutile e pleonastico, ma serve e servirà a bissare lo stile ed i modi di fare di un giovane ribelle, che morendo in giovane età ha catturato il tempo, rendendolo immortale.

James Dean, il giovanotto alto 1,73 m, con l’aria da ribelle indisciplinata e dolcemente anarchica, divenne nelle decadi successive un’icona culturale di stile.

Il modo di vestirsi in maniera brillante e semplice ha pervaso tutti, diventando ben presto un simbolo di giovanilità eterna.


Lo stile di James Dean

James Dean lo stile
James Dean a destra, con Richard Davalos a sinistra

I tratti salienti sullo stile di James Dean riguardano un registro stilistico vario ma molto semplice ed elegante, da sempre fedele riproduzione della sua personalità taciturna ma mai silenziosa, solitaria ma vivace.

Per le occasioni eleganti vestirsi alla James Dean è davvero elementare, ti basterà infatti sfoggiare un abito con giacca e cravatta nero, minimale ma perpetuo nel tempo.

Invece per la scelta dell’outfit di tutti i giorni, la scelta di Jimmy ricade su una giacchetta sportiva in lana o a vento leggera, di colore marrone o khaki.

La maglia al di sotto dei suoi abbinamenti è sempre quella tradizionale di colore bianca o panna, talvolta accompagnata con dei deliziosi bottoncini al collo, a mo’ di polo.

La cintura abbinata invece è sottile, quasi impercettibile, e per questo completa bene questi outfit abbastanza essenziali, nella forma e nella misura. I pantaloni, possono essere classici e tradizionali, con vestibilità comoda, sempre color khaki, per abbinarli alla giacca. Le scarpe di James Dean di solito sono quelle eleganti di color marrone.

Fa parte anche degli outfit invernali di James Dean un soprabito nero, con pallini piccolissimi bianchi a fare da contrasto, e che è diventato un elemento distintivo e caratteristico del suo stile personale. 

Nonostante il look sia molto “casual” e “formale” l’aspetto che viene fuori dalla scelta è sempre quello elegante e raffinato, tipico di un gentiluomo.


L’Outfit di James Dean

Giacche

James Dean giacca
Fonte: https://www.pinterest.it/

Non si puo’ parlare di outfit di James Dean, se non troviamo abbinata l’iconica giacca a vento rossa della Harrington, divenuta celebre dopo averla usata nel film “Gioventù Bruciata” (Rebel Without a Cause) del 1955.

Da allora qualsiasi outfit che preveda una t-shirt bianca con maniche alte, un paio di jeans neri ed una giacca leggera a vento rossa, subito lo si identifica con il compianto attore americano. 

E’ una giacca perfetta non solo per copiare lo stile iconico di Dean, ma anche perché durante gli inizi della stagione primaverile o autunnale,la giacca che giunge a livello della vita risulterà fantastica per vestirsi in maniera stratificata.

Durante il periodo degli anni 70-80 negli Stati Uniti come anche nel Regno Unito questa giacca era un tratto caratteristico della cultura punk, tuttavia potrai comunque indossarla se abbini un’acconciatura o taglio più sobrio e morigerato.

Questa giacca a vento rossa, leggermente tendente al borgogna potrebbe essere una piacevole novità per la stagione primaverile o autunnale specialmente perché l’ha indossato James Dean in uno dei suoi maggiori film di successo.

Potrai così avere un aspetto fresco, frizzante e per nulla scontato, anche perché una giacca color borgogna è un item insolito come outfit dunque il risultato di questa scelta potrà essere diversa ed irripetibile; se poi abbini questa al micidale binomio t-shirt bianca e jeans, allora avrai uno dei look più popolari e riusciti degli anni 50. 

T-Shirt

T-shirt bianca James Dean
Fonte: https://www.pinterest.it/pin/19844054589616858/

Possiamo dire che James Dean, insieme a Marlon Brando abbia ridato vigore, carica sessuale e rilassatezza ad un indumento tanto scontato quanto imprevedibile, sto parlando della t-shirt bianca.

L’outfit funziona così bene proprio perché è scevro delle pretese, andiamo, chi si aspetterebbe mai qualcosa di eccezionale e singolare da una semplice maglia a maniche corte bianca? Nessuno.

Ed è proprio questa mancanza di aspettative a rendere questo capo d’abbigliamento semplicemente “cool”. Vuoi rimanere comodo e rilassato? Metti una maglietta bianca a maniche corte ed abbinagli un bel paio di jeans sotto, avrai stile ed “allentamento” in maniera quasi automatica.

Se posso proprio dare un consiglio, penso che una t-shirt aderente, specialmente se hai un fisico longilineo ed abbastanza regolare sarà perfetto abbinare una maglietta aderente, dalla vestibilità fit.

Molti dei look moderni, che sicuramente ti sarà capitato di vedere su Instagram è quello che comprende una t-shirt bianca e dei jeans skinny neri, che sono la variante a quelli denim o navy che si utilizzavano più frequentemente negli anni 50-60.

Polo

James Dean polo
Fonte: https://www.pinterest.it/pin/610237818228511730/

Per l’aspetto da ragazzo “figlio di papà” che si veste alla moda con abiti firmati una classica maglietta polo dovrebbe fare al caso tuo, come più volte è stata catturata sullo schermo nei film di James Dean.

E’ un outfit fantastico se vuoi avere un aspetto curato e ricercato ma allo stesso tempo non vuoi che sia troppo formale, ed hai bisogno di quel pizzico di “casual” per aggiungere più leggerezza alla tua tipologia di abbigliamento.

In linea di massima l’attore americano indossa spesso delle polo con due, massimo tre bottoni di chiusura, e il tutto in maniera naturale, abbinando colori chiari con pantaloni più scuri e viceversa.Nella foto una splendida polo che alterna righe bianche a quelle blu con colletto e bottoncini.

Puoi infine abbinare un pantalone chino elegante ed un paio di scarpe da ginnastiche bianche, o al massimo delle sneaker nere per avere uno stile più raffinato e ben bilanciato.

Jeans e Pantaloni

James Dean jeans e pantaloni
Fonte: https://www.pinterest.it/

Esistono decine di famosi brand e marchi di pantaloni e jeans, tra i più comuni troviamo i jeans blu navy, nelle varie sfumature, con effetti di tipo slavato, i quali lasciano trasudare tutto il vintage ed il classicismo esistenti.

Sicuramente i più conosciuti ed apprezzati sono i Levi’s, un prodotto nato in America ed orgoglio di un’intera generazione che li indossa tutt’oggi data la loro incommensurabile versatilità.

O ancora i Wrangler, ulteriore marchio di ineccepibile pregio, mentre in Italia conosciutissimi sono i jeans Canali, emblema della qualità Made in Italy dal 1934, promuoveno l’artigianalità e il gusto italiano.

I jeans emanano con forza tutta la vigoria e robustezza maschile, ed è importante che vestano in maniera rilassata e non troppo aderenti, in quanto il confine da mascolino a femminile è davvero breve ed impercettibile.

Se invece vuoi ricreare quel look anarchico e strafottente di James Dean, prendi un bel paio di jeans con un taglio dritto, mettici una bella t-shirt bianca, una giacca di pelle e sei pronto per andare! Avrai uno stile da motociclista che ti invidieranno in molti.

PS: Non dimenticare un paio di comodi stivali (boots) che andranno a dare una svolta decisa, in positivo allo stile che avrai deciso di indossare, oltre che a rientrare nell’outfit dato che si mixano grandiosamente nella loro totalità. Risvolti alle maniche

Maglioni

James Dean maglioni
Fonte: https://www.pinterest.it/pin/192317846557413385/

Roy Schatt aveva avviato una serie di scatti fotografici che ritraevano James Dean in pose serie alternate ad altre molto più buffe, come ad esempio nascondere le labbra sotto il collo del maglione.

Il maglione che indossa James in quegli scatti è un classico intramontabile del mondo maschile: il dolcevita nero. L’intero set prenderà il nome “Torn Sweater”, ossia “maglione strappato” o “lacerato”.

Per i mesi più rigidi e freddi, affrontare l’inverno con un dolcevita, magari in lana merinos renderà le temperature frigide ed ostiche molto più modeste ed accesibili per tutti.

Se vuoi avere un’uniformità ed un unione di stile importante ti consiglio un bel dolcevita nero, abbinato a dei jeans skinny neri e delle scarpe da ginnastica basse, modello delle Converse High-Top. O al massimo degli stivali Chelsea in pelle neri, in modo da abbinare il tuo maglione alle scarpe, nel mezzo puoi metterci dei pantaloni grigi o scuri, per un risultato inaspettatamente buono.

Occhiali da vista e da sole

occhiali da sole e da vista James Dean
Fonte: https://www.pinterest.it/

E’ difficile ottenere lo stesso livello di look e raffinatezza di James Dean senza accessori scelti appropriamente, come ad esempio il giusto paio di occhiali da vista, che va ad integrare uno stile già di suo inimitabile ed esclusivo.

Gli accessori complementari al tuo outfit possono cambiare totalmente respiro al tuo look, rendendelo incantevole e diverso oppure mortificarlo e rendere qualsiasi giacca o scarpa elegante totalmente inconcludente.

Il frame o la cornice degli occhiali, da sole e da vista indossati da James Dean sono quasi sempre rotondi. Per gli occhiali da vista rotondi abbiamo una fantasia tarturagata, che richiama un po’ quelle moderne del 2020, che utilizzano moltissime persone, da professionisti fino agli studenti delle superiori o delle università. I modelli disponibili che somigliano a quelli dell’attore dell’Indiana sono i Moscot Drey Clip Flip o i Ray Ban da vista con cornice sottile e tartarugata.

Stivali

James Dean stivali
Fonte: https://www.pinterest.it/

Un paio di stivali neri, senza orpelli inutili, cinturini o dettagli vari è quello che serve per abbinare l’outfit tipico di una stella del cinema come lo è stato James Dean.

Essenzialmente il principio è lo stesso della t-shirt bianca o del jeans, lo stile deve rimanere pulito, inattaccabile ed intatto, non ci devono essere ornamenti o abbellimenti pacchiani, “Keep it simple” direbbero gli amici americani. Quanto più lo stivale da uomo è semplice e definito, più trasmetterà quella sensazione di squisitezza e contegno.

Nel film “Gioventù Bruciata” le scarpe indossate con più frequenza sono proprio gli stivali neri, ma non è l’unico attore, anche Marlon Brando in molte apparizioni cinematografiche indossa questa tipologia di calzatura. Cosa da non sottovalutare: i calzini, nel film di James Dean sono bianchi, e proprio sui calzini si basano le presenze in giro umoristiche dell’attore americano su Plato, interpretato dall’eccellente Sal Mineo.

Taglio di capelli

Tagli di capelli James Dean
Fonte: https://www.pinterest.it/

Forse l’aspetto più importante e da non sottovalutare di James sono proprio le sue acconciature, sebbene una sia quella più famosa di tutte: il Pompadour Classico corto, con un bel ciuffo che risalta.

A dire il vero, ha l’aspetto di un diavoletto, ricalcato anche dall’attaccatura dei capelli matura a “V”, ma non così avanzata, che piace davvero tanto al genere femminile ed incarna l’ideale di uomo “invecchiato” per bene.

Il ciuffo è folto e pieno, con un’asciugatura morbida, quasi come se fossero “sparati” senza molta cura verso l’alto e indietro, sicuramente venogno lavorati con una gelatina o una cera per capelli, per questo effetto soffice e meticoloso.

Dovrai prima di tutto:

  1. Asciugare i capelli e, con un pettine a temperatura bassa, asciugare i capelli.
  2. Applica un po’ di cera o pomata per ottenere l’aspetto e la forma desiderati, aiutandoti a gonfiare con phon e pettine laddove servisse.
  3. Una volta che hai raggiunto la silhouette desiderata, usa pochissimo quantitativo di lacca per mantenere il ciuffo (quiff) pompadour in posizione eretta.
  4. Otterrai così l’acconciatura di James Dean in un battibaleno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.