Trucchi per Halloween da Uomo

Halloween: ecco le idee per trucchi e costumi da uomo

0 Condivisioni

Il mese di ottobre, già da qualche anno anche in Italia, porta con sé Halloween, una festività di origini antiche e pagane, ormai molto amata sia dai più piccoli che da adulti e ragazzi.

Del resto, come si può resistere alla tentazione di trasformarsi, almeno per una notte, in un personaggio diverso, magari uno di quelli partoriti dalla fantasia di romanzieri, di cineasti o perfino di qualche fumettista?

Se invece non hai ancora un’idea precisa e sei alla ricerca di qualche suggerimento per spaventare tutti alla festa di Halloween, questo articolo fa al caso tuo. Continua a leggere per trovare tante idee per i trucchi uomo per Halloween, divise a seconda del grado di difficoltà.

I trucchi uomo per Halloween più facili

Trucchi Halloween Più Facili

Potrà sembrare banale, ma per ottenere un make up perfetto per Halloween possono bastare due colori davvero basici, ovvero il bianco e il nero.

L’ideale è affidarsi a prodotti di qualità, reperibili presso i negozi di articoli per le feste specializzati anche in materiale teatrale, oppure nei punti vendita di trucchi per il cinema.

Un buon cerone bianco e uno nero, stesi con una spugnetta da fondotinta e dei pennelli e fissato con della cipria trasparente, possono salvare anche i trucchi ideati all’ultimo momento.

Quali sono i personaggi horror che è possibile creare con il bianco e il nero? Un fantasma oppure un teschio, con una base bianca distribuita in modo uniforme su tutto il viso, tranne le orbite degli occhi e l’incavo sotto agli zigomi.

Infatti in queste zone occorre applicare il nero, per creare un effetto ottico davvero emaciato. I due tipi di make up si differenziano per i dettagli, che nel caso del teschio saranno la dentatura esposta, il naso nero e le eventuali piccole crepe del cranio.

Per il fantasma, invece, puoi sbizzarrirti caratterizzandolo, ad esempio, in base a ciò che era in vita. Un pirata, un uomo medievale o, perché no, perfino un antico romano potrebbero decidere di tornare sotto forma di spettri, sta a te decidere!

Vuoi aggiungere almeno un colore in più? Prova con il rosso, anche quello di un rossetto, e opta per un travestimento da pagliaccio assassino, che puoi realizzare in poche, semplici mosse. Anche in questo caso occorre iniziare con una base bianca quasi totale, da non applicare sulla bocca e, se si vuole accentuare la profondità degli occhi con il nero, nemmeno in questa zona.

Dagli occhi, poi, deve estendersi una croce a quattro punte, che possono essere disegnate con un pennellino in modo regolare o meno, usando il nero o il rosso, che va applicato anche sulla bocca per realizzare il classico sorriso posticcio da clown.

Se ti senti più creativo o hai molto tempo a disposizione, prova a disegnare una sfilza di denti aguzzi che occupi tutta la metà inferiore del viso. L’effetto è garantito.

Come spaventare tutti con un make up da uomo più complesso

La tua passione sono i corpi putrefatti? De gustibus. Però potrebbe farti piacere scoprire che bastano pochi ingredienti, ma tanto impegno e qualche consiglio professionale, per trasformarti in uno zombie affamato di cervello.

Innanzitutto occorre applicare, con dei cotton fioc, strati di lattice liquido teatrale alternati a pezzetti di fazzoletti di carta, cercando di simulare una ferita o un morso. Prendi ispirazione da un film o una serie e diffida dei tutorial su YouTube, che non sempre sono fatti da persone competenti.

Copri il tutto con fondotinta chiarissimo, uniformandolo con il tuo incarnato, ma scurisci occhi, guance e tempie. Un tocco abbondante di sangue finto o di colore ba bodypainting rosso, sia sulla finta ferita che attorno alla bocca e in altre zone casuali del corpo, et voilà!

Non preoccuparti di essere preciso: gli zombie non conoscono l’etichetta, quando si tratta di pranzare, così che si insozzano per bene.

Inoltre ricordati di conciare per le feste anche i tuoi vestiti, che devono essere strappati e macchiati di rosso, magari con il vecchio rossetto di una parente o di un’amica.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.