come crescere e curare una barba hipster

Barba Hipster: come crescere e curarne una

Sei stanco di avere una barba poco folta sulle guance, che non ti soddisfa e che non sembra crescere lunga e folta? Perché non approfittarne coltivando una barba hipster, che consiste nell’avere dei baffi alla moda arricciati e, solitamente la parte delle guance laterale rasata a zero.

Dunque se ottenere uno stile di barba lunga sembra davvero un miraggio per te, non disperare, perché fino a quando sarai in grado di crescere un bel paio di baffi a manubrio con uno stile di pizzetto a cinturino, così da rendere il modello di barba hipster un vero piacere, anche senza utilizzare un prodotto per la barba come la cera per baffi.

Farsi crescere la barba per la prima volta è un pò come emozionarsi davanti ad un film d’amore, provare dei brividi che percorrono tutta la spina dorsale, come vincere un 6 al superenalotto, in parole povere è una sensazione che ti renderà uomo!

Continua a leggere questa guida definitiva con molte curiosità sull’arte del radersi una barba hipster.

Non vorrai mica essere un ragazzino diligente e conformista?!?


Come curare una barba hipster

1. Cura la barba sul collo

Cura la barba sul collo

Procedi nella rasatura della barba, procedimento col rimuovere la barba delle guance e, successivamente procederai nel tagliare anche la barba sul collo. E’ fondamentale mantenere il collo pulito, e, l’operazione di rimozione dei peli è da ripetere nel tempo, anche una volta ogni 7-10 giorni.

Va bene, ma come faccio a capire a che altezza radermi? Posizionati frontalmente allo specchio, alza ed abbassa la testa, solitamente l’altezza corretta è quella intermedia, due dita o 3-4 cm sopra il pomo d’Adamo, mantenila netta e pulita sempre. 

In questo modo avrai trovato la linea della barba sul collo da radere ogni volta, dato che dovrai solamente ripassare il rasoio sulla ricrescita. Se hai difficoltà, segui la piega naturale del collo e vedrai che non ti sbaglierai. 

Potrai utilizzare sia un rasoio elettrico per questo taglio della barba sotto il collo, come anche uno shavette, semplice, comodo e pratico da avere in casa.

Se cerchi invece un rifinitore preciso, che ti permette di rifilare la barba con estrema chiarezza e linearità, allora devi per forza provare questo prodotto della Philips, il OneBlade

Radersi spesso fa davvero crescere la barba più velocemente o più folta? Sono entrambe legende, molto famose, ma che non hanno alcun fondatezza, né scientifica e di conseguenza neanche estetica. Se hai una barba che non cresce sulle guance ti consiglio, per far crescere la barba folta di arricchire la tua dieta con alimenti proteici: uova e legumi in grandi quantità.

2. Non radere i baffi

non radere i baffi barba hipster

Per farsi crescere degli ottimi e lunghi baffi, c’è solo un trucco: pazienza, tantissima perseveranza e l’applicazione di prodotti specifici ed efficaci per modellare la tua barba hipster in maniera perfetta. Dunque smetti di raderti e lasciare fare tutto al tempo!

I baffi da crescere saranno floridi e lussureggianti, e, in molti casi quest’ipotesi prevede farsi crescere dei baffi arricciati, aventi una forma che somiglia a quella di un manubrio come avviene nello stile di barba hipster. Ricordati di mantenere i tuoi baffi con dei contorni sempre puliti e definiti, agevolandoti con una forbice professionale.

Smettila dunque di radere il tuo baffo hipster, ed inizia a vederlo crescere, giorno dopo giorno: ovviamente molto dipenderà da quanto cresce la tua barba, in media arriva al suo massimo splendore dopo circa 5 o 6 mesi. In casi specifici il tempo della crescita da 6 mesi può richiedere anche fino a un anno. 

Sebbene occorre precisare che questo varia da persona a persona e non tutti possono ottenere obbiettivamente una barba uniformemente piena e lunga. Durante le prime fasi di crescita dei tuoi peli del viso noterai fastidio e prurito. Persisti, l’inizio è faticoso.

3. Lava sempre la barba 

Lava sempre la barba

Prima di sistemare la barba nelle forme desiderate, che siano modelli di barba lunga 5 o 6 cm o che sia corta ed incolta, è fondamentale detergere, per rimuovere sostanze oleose e cellule epidermiche distaccatesi nel processo di turnover cellulare. 

Inizia procedendo nella selezione di uno shampoo leggero per lavare la barba, dal buon potere detergente ed idratante, ad esempio leggendo questo articolo che ho scritto su quelli che per me sono i migliori shampoo naturali. 

In questo modo, il processo che ti porterà ad una barba ordinata sarà di gran lunga accelerato, e potrai far crescere vari tipi di barba hipster a seconda del tuo stile, corta o lunga. 

4. Modella il baffo

Modella il baffo

Per avere uno stile di barba hipster elegante e classico dovrai, per forza di cose andare a curare la lunghezza e la forma dei tuoi baffi hipster: in modo da ottenere dei baffi a manubrio o arricciati dovrai utilizzare prodotti per la cura della barba specifici. 

Per curare i baffi a manubrio ti servirà: una cera per baffi, in modo da disciplinare e districare i peli, un pettine, per impedire che il baffo si gonfi e diventi imponente ed infine un regolabarba o tagliacapelli professionale, per ottenere una barba definita e ben curata.

Ricordi che gli uomini con una barba curata ed un aspetto del viso pulito ed in ordine avranno sempre la meglio su uomini trasandati e disordinati, e non apparai affatto come un’animale sociale, il leader simbolo di virilità e potenza.

5. Applica un olio da barba

Applica un olio da barba

Se hai optato invece per dei modelli di barba lunga, che richiedono una certa manutenzione, ti consiglio caldamente di utilizzare un olio per barba.

L’olio da barba per scolpire o modellare la barba lunga è davvero un regalo divino, un prodotto che cambierà il tuo modo di approcciarti con la tua criniera facciale curata.

L’azione emolliente dell’olio andrà ad ammorbidire, districare e rendere la tua routine di cura della tua barba hipster molto più funzionale e pratica, senza che ti faccia perdere giornalmente minuti su minuti di aggiustamenti. 

6. Pettina il baffo modellato

Pettina il baffo modellato

Quando si parla di farsi crescere i baffi e di ottenere delle forme di barba molto particolari è importante avvalersi di prodotti altamente specializzati nella cura e crescita di una barba hipster, lunga o corta, poco importa! 

Uno dei migliori esempi di prodotti per curare la barba è quella di scegliere un buon pettine, in modo tale da pettinare la barba, ed evitare che si arricci troppo e conferisca al tuo viso un aspetto buffo. Lo spazio tra i denti del pettine renderà la tua barba bella, ma soprattutto voluminosa il giusto.


Barba Hipster Corta o Lunga

Ma allora, quali tagli di barba devo scegliere, meglio una corta, incolta e gestibile o una lunga e scura, che dia risalto maggiormente al baffo o quelle più improntate sulle barbe prettamente hipster? La domanda è più che lecita, e vediamo insieme come scegliere nel migliore dei modi. 

Barba corta

barba hipster corta

Nell’uomo, la barba corta e curata veniva presa come modello di riferimento nel periodo post seconda guerra mondiale, parliamo del boom economico in Italia, con moltissimi gentiluomo che si recavano nelle barbierie classiche per radersi la barba. 

E cosa c’è di più classico se non un bel look con barba corta, pronto per entusiasmare tutti, anche gli amanti incalliti dell’uomo con la barba da boscaiolo. Tantissimi ragazzi e uomini scelgono di radere la barba corta ai lati sotto e, al tempo stesso scegliere un modello di capelli lunghi, come quello con codino per me simboleggiare un distacco totale da corto a lungo, che affascina molto. 

La forma del viso rotonda non si presta bene per le barbe hipster corte, che faranno venir fuori tutto il faccione gonfio, è meglio dunque optare per un modello di barba corta quando hai una forma del viso lunga. 

Gli stili di barbe hipster corte vanno rasati molto spesso, con un tradizionale shavette, con un rasoio di sicurezza o un bel mano libera, che completerà il kit per la tua barba hipster.

Alcuni esempi famosi di personaggi che hanno indossato modelli di barba corta hipster sono Jake Gyllenhaal, attore che recitò in “Donnie Darko” ed anche “Nightcrawler”, ma anche Joe Manganiello, italo-americano che ha preso parte a “Spiderman” nel ruolo di Flash Thompson. 

Barba lunga 

Barba hipster lunga

La barba lunga è quella che meglio si presta ad essere abbinata ad uno stile ed un look hipster perfetto, sebbene ci sia un piccolo problema, molte volte a mancare è la pazienza, quella che latita. Per far crescere una barba lunga possono volerci anche mesi e mesi senza rifinire e sistemare mai la barba, pulendo solamente i contorni e delineando i dettagli, che porteranno alla ricrescita. 

Molto di moda è la barba hipster lunga abbinata ad una testa completamente rasata, ti do questo consiglio che aumenterà la tua virilità e forza, proprio grazie a questo abbinamento azzeccato tra la testa pulita e tagliata corta insieme ad una barba lunga e forzuta.  Anche un taglio di capelli rasati, magari con una bella sfumatura, in trend con i tagli da uomo 2020 insieme ad una barba lunga potranno stravolgere il tuo aspetto in positivo.

Le forme di viso rotonde sono quelle che meglio si prestano per una barba lunga, sebbene anche quelle triangolari o a diamante, più oblunghe possono mostrare questo look hipster fresco!

Tra i modelli con una barba hipster lunga come non ricorda Zach Galifianakis, che ha intepretato Alan nel film bizzarro e strampalato “Una notte da leoni” o anche Andy Garcia, regista, produttore ma soprattutto attore ne film “Il Padrino – Parte III” nel ruolo di Vincent Mancini. 


Come far crescere la barba nelle zone vuote

Barba hipster a chiazze

Esistono tantissimi prodotti in grado di far crescere la barba sulle guance, in modo da avere una barba folta da sfoderare, ma la domanda che tutti si pongono è questa: quale prodotto funziona realmente?

Ci sono dei rimedi per farsi venire la barba, ma non hanno nulla a che vedere con il vero problema che impedisce alla stessa di crescere.

Partiamo dicendo che tutto dipende dalla genetica, dunque per farsi crescere la barba non serve a nulla radersi ogni giorno, perché possiamo anche non raderla mai e vedere che questa cresce a dismisura. 

Se invece hai notato che la tua barba tende a crescere ma ha delle zone vuote, dove ci sono delle vere e proprie chiazze allora forse dovrai consultare qualche nutrizionista, che saprà prescriverti visite specifiche per valutare eventuali carenze nutrizionali legate allo scarso o nullo consumo di frutta e verdura. Sicuramente ti consiglierà un ottimo integratore alimentare come rimedio e metodo per coltivare una barba.

Per far crescere la barba in maniera uniforme io consiglio di tagliarla a zero con un rasoio a mano libera, uno shavette e di ripassare il tutto con un rasoio elettrico, in modo da partire da una situazione uniforme ed omogenea da parte di tutti i peli facciali.

Non esiste dunque un metodo che permetta una crescita della barba in un tempo breve e record, ma solamente sostanze in grado di permettere al pelo di essere maggiormente stimolato a crescere, utilizzando una crema o balsamo per barba, esfoliante con azione di scrub e nutriente. 


Tempo di crescita della barba

Tempo di crescita della barba

In media, gli uomini riescono a crescere 10-12 mm di barba al mese, dunque all’incirca 3-4 mm a settimana. Alcuni uomini possono crescere una barba lunga e folta molto facilmente e velocemente di altri.

Per andare a massimizzare la crescita della barba, poni particolare attenzione al modo in cui tratti il tuo corpo e ti prendi cura della salute e del benessere della tua mente. Le zone di ricrescita sono più o meno lente e variano da persona a persona. 

Elimina dalla tua vita, per quanto ti sia concesso e possibile tutti i possibili fattori traumatici e di sviluppo dello stress, in questo modo il corpo sarà più rilassato e predisposto a crescere una barba in forma e profumata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il Gentiluomo

Signori si nasce, non si diventa.